Come evitare di passare una notte in bianco quando fa troppo caldo

sleeping-hotQuando il termometro supera i 30°C fa caldo sia di giorno che di notte. Spesso, però, ciò che sembra meno gestibile è la notte, quando non si riesce proprio a trovare refrigerio e il rischio è quello di non riuscire ad addormentarsi. Ecco allora qualche consiglio da seguire per trovare un po’ di sollievo dall’afa ed evitare una notte in bianco.

  • Utilizzare rigorosamente lenzuola di cotone leggero. Copriletti di raso, di seta o sintetici è meglio tenerli da parte per occasioni diverse.
  • Chi utilizza la borsa dell’acqua calda in inverno, può continuare a sfruttarla anche in estate. Naturalmente riempiendola di acqua ghiacciata e poi mettendola sotto le lenzuola per diffondere una piacevole sensazione di fresco.
  • Dormire con addosso maglietta e pantaloncini di cotone. Molti pensano che l’ideale sia dormire nudi, ma la scelta migliore è indossare qualcosa di leggero che possa assorbire il sudore.
  • Idratarsi adeguatamente. Per mantenere la temperatura a circa 37°C, l’organismo drena acqua attraverso la pelle; è la sudorazione che mantiene il corpo temperato. A causa di questo fenomeno, i reni filtrano di meno e per mantenerli attivi è il caso di bere più del solito. E’ preferibile ricorrere ad acqua naturale o tisane. Evitare tè e caffè dopo le 16, specialmente in questa stagione: potrebbero contribuire ad aggravare l’insonnia.
  • Fare una doccia prima di mettersi a letto. Produrrà un effetto rilassante. La temperatura dell’acqua non dovrà superare i 37°C, perché, per addormentarsi, il corpo abbassa naturalmente la sua temperatura interna, per favorire il sonno. Perciò mantenere l’acqua ad una temperatura adeguata aiuterà questo processo.
  • Non mangiare pasti pesanti per tutta l’estate, ma optare per insalate e cibi facili da digerire. Il corpo avrà meno lavoro da compiere per assimilare il pasto e si percepirà meno caldo.
  • Immergere in acqua un panno e appenderlo alla finestra. La brezza notturna sarà più fresca e farà sembrare la camera da letto meno calda.
  • Rinfrescarsi i piedi prima di coricarsi.
  • Chi ha un terrazzo o un giardino, può considerare l’idea di mettervi un materasso e dormire lì. Non prima di avere utilizzato un buon repellente naturale per zanzare.
  • Spegnere tutti gli apparecchi elettrici che si trovano in camera da letto e staccarli dalla rete. Questi dispositivi, purtroppo, generano calore supplementare.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Photo by filipes

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it

Altre notizie