Tutto nell’Universo è interconnesso e noi ne siamo parte

Il nostro sistema energetico può subire dei cambiamenti sulla base della nostra intenzione ed è in grado di farlo istantaneamente e in modo molto potente. Modificare il proprio campo elettromagnetico non è difficile come può apparire. E’ una cosa immediata.

Basta cambiare i propri pensieri per percepire come, in pochi secondi, l’energia aumenta dentro e fuori di noi. Con un po’ di pratica, le cose si riescono poi a gestire sempre meglio.

Lo spazio che circonda il nostro corpo materiale è costituito da vere e proprie galassie cellulari che lavorano a diverse frequenze. La frequenza del cuore è quella che vibra in modo più forte ed è diversa da quella del fegato, dei reni o delle varie aree del cervello. Ogni distretto del nostro corpo è caratterizzato da una sua vibrazione specifica.

Tutte queste frequenze, però, è possibile armonizzarle e ridurle ad una sola: quella del cuore.

Ognuno di noi ha accesso al proprio campo energetico cardiaco, il quale si estende per diversi centimetri intorno al nostro corpo fisico.

Possiamo immaginare questo campo che interagisce con quello delle altre persone che incontriamo, comunicando gioia, amore, empatia, pace, portando tutti i cuori a risuonare all’unisono.

Sembra incredibile, perché non siamo in grado di vederlo questo fenomeno. La scienza ha dimostrato però la sua esistenza, perciò sta a noi ricordarcene.

Sappiamo che il nostro cuore emana una vibrazione e proprio per questo dobbiamo imparare a emanare gentilezza e amore, osservando poi cosa succede intorno a noi e come questo influenza le persone che abbiamo vicino.

Ciò che emaniamo attraverso il nostro cuore con intenzione si materializza. E’ una sorta di campo creativo, che emette ciò che abitualmente proviamo e pensiamo. Come conseguenza, attraiamo o respingiamo quello che emettiamo dal nostro campo.

La frequenza elettromagnetica del cuore viene infatti irradiata e torna indietro. Il campo magnetico che si genera si estende dal pavimento pelvico fino alla sommità del capo. Si tratta chiaramente di un campo olografico, di cui si può avere informazione attraverso tutta l’area che occupa.

Sappiamo anche che il campo elettromagnetico del cuore non è il solo ad emettere una vibrazione, ogni atomo lo fa. Persino il pianeta Terra, o il sistema solare, o la galassia.

E’ come se in realtà ci fosse un unico campo magnetico, all’interno del quale ne interagiscono molti altri più piccoli. L’informazione del campo magnetico più ampio è chiaramente contenuta anche in quelli più piccoli.

Questo ci porta a comprendere facilmente, dunque, come ognuno di noi sia connesso all’intero Universo e possa perciò accedere alle informazioni che in esso sono contenute, in qualunque momento.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it


Altre notizie