VENERE E MARTE: LA RIUNIONE DEGLI AMANTI COSMICI SPIRITUALI

Di tanto in tanto Venere e Marte si incontrano, lassù nel cielo. Questa preziosa e rara riunione ha luogo ogni due anni.

Venere rappresenta il l’archetipo del Femminile Divino, così come Marte riveste il ruolo di rappresentante del Maschile Divino. Quando si incontrano nel cielo questi due pianeti, tutti noi possiamo beneficiare di un’energia particolare, che si irradia nell’Universo.

Dopo il loro incontro, i due amanti cosmici proseguono il loro viaggio su traiettorie diverse.

La riunione genera un punto d’incontro tra l’energia dell’amore e l’energia della guerra, perché non si tratta soltanto di pianeti, ma Venere e Marte rivestono un ruolo primario nel mito romano. Venere è la versione romanica della dea greca Afrodite, divinità della bellezza, della passione e dell’amore. I Romani la consideravano la loro madre, avendo dato vita ad Enea, il fondatore di Roma. Marte è invece la versione latina del dio greco Ares, rappresentante dello spirito guerriero.

Dal momento che Venere e Marte sono considerati compagni cosmici spirituali, è sicuramente interessante guardarsi indietro e analizzare, col senno di poi, ciò che stava accadendo nella nostra vita sentimentale nell’ambito del loro ultimo incontro, per capire se si stava verificando qualche schema particolare o qualche tendenza incoraggiata da questa energia.

Attraverso questa analisi si potrà scoprire che magari da quel momento un ciclo ha raggiunto il suo culmine per poi concludersi, oppure che ha avuto luogo una crescita da un punto di vista relazionale.

Essendo considerati amanti cosmici, l’incontro tra Marte e Venere va aldilà dell’amore romantico. Questi due pianeti sono portatori di un messaggio più ampio, che sfiora tutto il pianeta e tutta l’umanità.

In occasione di questo incontro, ci viene richiesto di riportare in equilibrio maschile e femminile. L’energia maschile consiste nell’azione ed è irradiata verso l’esterno; quella femminile ha più a che vedere con la riflessione e la creatività e si irradia verso l’interno.

Tutti noi, a prescindere dal nostro sesso di nascita, abbiamo bisogno di entrambe queste energie, in maniera da generare equilibrio ed energia. Oggi, però, il nostro mondo è governato da quella maschile, a scapito di quella femminile che soccombe.

Questa tendenza ha generato uno squilibrio nelle due dinamiche e ci ha fatto perdere di vista lati strettamente femminili come intuizione e creatività. Quando l’energia maschile domina, porta a guerra, aggressione, problemi con il denaro, avidità; la creatività e l’empatia vengono soffocate. Non è difficile riconoscere tutte queste caratteristiche nel mondo che c’è là fuori.

L’incontro tra Venere e Marte ci ricorda che qualcosa deve cambiare e che abbiamo l’opportunità, ciascuno nella propria quotidianità, di bilanciare le proprie energie maschili e femminili. Se ognuno di noi lo farà, l’effetto si potrà sentire a livello globale.

Per portare più energia maschile nella nostra vita si può:

  • Pensare di più a se stessi, specialmente se gli altri approfittano della nostra disponibilità
  • Fare dei passi in avanti verso i nostri obiettivi
  • Fare un salto nel vuoto o assumersi un rischio calcolato per arrivare dove vogliamo essere
  • Esprimere emozioni e sentimenti agli altri, senza timore
  • Affrontare le situazioni conflittuali, piuttosto che nascondersi
  • Offrire supporto e protezione ai propri cari
  • Assumersi la responsabilità delle proprie azioni
  • Fare attività fisica vigorosa

Per portare più energia femminile nella nostra vita si può:

  • Mettersi nei panni di altri per capire il loro punto di vista
  • Sintonizzarsi sulla propria intuizione e ascoltare la voce del cuore
  • Reagire con amore e compassione, anziché con aggressività
  • Sintonizzarsi sull’energia interiore e trascorrere del tempo in solitudine
  • Scrivere i propri pensieri e sentimenti su un diario
  • Dedicarsi ad un hobby creativo
  • Passare del tempo immersi nella natura

Oggi più che mai si sente la necessità, specialmente nel mondo occidentale, di portare in equilibrio queste due energie. L’incontro tra Venere e Marte ci aiuta a ricordare che quando maschile e femminile lavorano in sinergia, tutto risulta più completo.

Questi due pianeti si riuniscono per dare vita ad un nuovo viaggio d’amore. Quando poi riprenderanno il loro percorso separati, saremo guidati ad imparare nuove lezioni sull’amore e sulle relazioni interpersonali ad un livello superiore.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it


Altre notizie