Gi effetti fisiologici di un cuore spezzato per amore

Molti di noi, se non tutti, hanno provato cosa significa avere il cuore spezzato, almeno una volta nella vita. Ad un livello astratto, un’esperienza simile rappresenta senza ombra di dubbio un’opportunità di crescita.

C’è qualcosa che spesso si ignora però: se una delusione d’amore può avere effetti sulle nostre emozioni e sul nostro stato psicologico, non mancano quelli a livello fisico. Non è un caso che si utilizzi l’espressione “ho il cuore spezzato”, in situazioni del genere.

Si rimette tutto in discussione

Ci si domanda costantemente se non si poteva fare qualcosa per cambiare la situazione, o qualcosa per evitare che la rottura diventasse effettiva. E’ normale. Tutti si leccano le ferite a modo proprio e questo è uno di quei modi. Ecco perché è importante, in questi momenti, prendersi cura di sé e non farsi distrarre dalle troppe domande e dal rimuginare.

Si prova dolore vero

E’ possibile provare dolore al petto o in altre parti del corpo. Anche se qualcuno potrà sorprendersi, questo è davvero ciò che capita. Il cervello riconosce l’intenso dolore emotivo e lo traduce in dolore fisico. E’ come se il corpo si prendesse carico del tumulto della mente, per portarlo ad un livello consapevole.

Si hanno i crampi

Il corpo diventa molto più suscettibile di prima ai dolori. Questo succede perché il dolore emotivo è ad un livello tale, da non essere più contenuto, ma si espande. E’ normale, ma è una situazione temporanea.

Ci si può ammalare

Avere il cuore spezzato ha una sua influenza sul sistema immunitario. Ci rende vulnerabili ai virus e ad altri attacchi esterni. Proprio per questo, in questi frangenti è importante non lasciarsi indurre in tentazione dal cibo spazzatura, che fornisce conforto apparente e bere molta acqua.

E’ possibile perdere i capelli

Quando ci si trova sotto stress, è possibile perdere i capelli. Il nostro corpo reagisce alla pressione in modi diversi e questa può essere, per qualcuno, una delle reazioni.

Il ciclo mestruale può tardare

Le emozioni sono messe a soqquadro e questo influenza qualsiasi cosa. L’orologio biologico del nostro corpo può andare fuori sincrono e influire sull’equilibrio ormonale. La prima cosa da fare, in questi casi, è rilassarsi.

Sembra di stare sulle montagne russe

Ci si abitua ad avere qualcuno al proprio fianco. Per questo, quando si resta soli si prova disagio. Ci manca, è sicuro. Ma non serve a nulla passare il tempo a riguardare le foto scattate insieme o a pensare al passato. Questo non tornerà ed è necessario comprenderlo quanto prima.

Ci si sente da soli

Capita di sentirsi soli anche in compagnia degli amici, per un po’ di tempo. Questo succede perché vorremmo accanto a noi la persona che se n’è andata. La fine di una relazione è difficile e la solitudine che si può provare è assai profonda.

Il livello di stress aumenta

Quando una storia finisce, succede che si debbano affrontare tanti cambiamenti e che, di conseguenza, ci siano tante cose da sbrigare. Dalle faccende che ora ricadono tutte su di noi, fino ad un trasloco, per esempio.

Le abitudini alimentari cambiano

Succede di avere un aumento dell’appetito e di gettarsi sul cibo spazzatura. Oppure, capita di non mangiare per giorni, perché lo stomaco si chiude. E’ importante, soprattutto in questo momento, fare attenzione al cibo che si consuma, per non subire ulteriori effetti collaterali.

Può insorgere la depressione

A volte il senso di tristezza può oltrepassare i limiti. E’ come se il mondo ci fosse caduto addosso ed è normale sentirsi così. L’unica via per evitare la depressione è vivere ogni emozione in modo consapevole, senza sopprimerla. Spesso è proprio cadendo che ci si rialza più forti di prima.

Tutto sembra irreale

Spesso non si è nemmeno capaci, per un po’ di vedere questa persona senza sentirsi a pezzi. Non è facile passare dalle mani strette ad evitarsi. Chi dopo la fine di una relazione riesce a mantenere l’amicizia con l’ex partner, è una persona più forte che mai.

I pensieri si fanno confusi

Dentro si prova tanta confusione. E più si prova a fare chiarezza, più la confusione aumenta. E’ necessario accettare che sia così. E’ un sintomo passeggero.

Il cuore rallenta

Il fatto che alcune persone, in questi momenti, sentano dolore al petto dipende dai muscoli del cuore, che letteralmente si indeboliscono. Se il problema persiste è certamente il caso di fare una visita di controllo.

I ritmi del sonno cambiano

Alcune persone non riescono a svegliarsi, altre non sono in grado di addormentarsi. E’ un altro sintomo normale.

Si diventa più sensibili

Si diventa come un bomba a orologeria: qualsiasi cosa, anche la più piccola, può mandarci in subbuglio e questo dipende, naturalmente, dalla tempesta emotiva in atto.

Non si ha voglia di vedere nessuno

A volte non si vuole nemmeno uscire di casa, perché ci si sente così esausti da non riuscire ad alzarsi dal letto.

Il sistema immunitario si indebolisce

Lo stress indebolisce le difese e ci rende più esposti alle malattie e alle infezioni.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it


Altre notizie