Limonata nera, la bevanda dalle proprietà detox

La popolarità del carbone attivo ha registrato una costante crescita, negli ultimi tempi, tanto da essere preso in considerazione anche come ingrediente per la panificazione.

Le proprietà disintossicanti del carbone attivo sono note però da più tempo: questo prodotto è in grado di assorbire le tossine dall’organismo e di depurarci. Liberarci dalle tossine ci aiuta, di conseguenza, a sentirci più energici.

Nello specifico, il carbone attivo è in grado di individuare tossine, pesticidi e altri prodotti chimici nel nostro organismo e le lega. Per questo è stato spesso usato anche in casi di avvelenamento. Utilizzato con moderazione e combinato con una centrifuga disintossicante ad esempio, aiuta nel processo di disintossicazione dell’organismo.

Prima di ogni altra cosa, è necessario alleggerire lo stress del sistema digestivo prediligendo cibo nutriente,fresco e genuino; è bene consumare acqua a sufficienza; rigenerarsi con un sonno sano e riposante; ridurre al massimo caffeina e alcol.

Tornando al carbone attivo e alle sue proprietà, può essere un’ottima idea introdurre, ogni tanto, anche questo elisir nero, bevanda molto semplice e rapida da preparare, dal costo esiguo e dissetante.

Si prepara con pochissimi ingredienti: acqua, succo di limone, carbone attivo e sale rosa. Chi vuole può aggiungere anche un dolcificante naturale, a piacere.

LIMONATA NERA DETOX - Ricetta
Ingredienti per 4 persone
4 tazze di acqua; da 1/3 a ½ tazza di succo di limone biologico
¼ di tazza di succo di acero
1 cucchiaino di carbone attivo (per chi ha le capsule, servirà la polvere di carbone di 3 o 4 capsule)
un pizzico di sale

Preparazione
Si spreme il limone biologico, si mette in una caraffa, si aggiungono il carbone e tutti gli altri ingredienti illustrati, si mescola bene e si ripone in frigorifero.

La bevanda va consumata entro 5 giorni.

E’ importante sapere che il carbone attivo si lega facilmente anche alle vitamine e ai minerali utili al nostro organismo. Per questa ragione è importante consumare la bevanda lontano dai pasti e anche dall’assunzione di eventuali farmaci.

Il carbone attivo è una sostanza sicura, poiché non viene assorbito dal corpo. Lo assumiamo, fa quel che deve e poi viene eliminato, portando con sé le tossine che ha assorbito.

Per quanto non siano noti effetti collaterali del carbone attivo, la bevanda va consumata con moderazione.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.