I benefici degli oli naturali applicati sull’ombelico

Secondo la medicina ayurvedica, l’ombelico è un’area potente, che detiene la chiave del corretto funzionamento delle diverse funzioni del corpo. Ecco perché bisogna prestarvi più attenzione di quanto non si faccia normalmente.

Un ottimo modo per cambiare abitudine, è quello di applicare regolarmente sull’ombelico dell’olio naturale, magari insieme a degli oli essenziali specifici, particolarmente utili per il trattamento di alcuni comuni disturbi.

Ecco tutti i vantaggi.

Idrata la pelle

Chi soffre di pelle secca, dovrebbe applicare sull’ombelico dell’olio e massaggiare. Questo semplice gesto può rendere la pelle immediatamente più morbida. Basterà metterlo anche nell’area che lo circonda, per ridurre il problema. Per questo scopo si possono utilizzare olio d’oliva di alta qualità e olio di cocco.

Elimina lo sporco

Quante volte, pur curandoci della nostra igiene, ci siamo dimenticati dell’ombelico? Spesso capita che lo sporco che viene eliminato dalla parte superiore del corpo si accumuli nell’ombelico. Allora sarà utile ripulire questa zona, imbevendo un tampone di cotone con oli delicati, come quello di jojoba. Questa azione ammorbidisce lo sporco e ne facilita la rimozione. E’ fondamentale essere delicati, durante l’operazione.

Cura delle infezioni

L’ombelico può diventare spesso un’area colpita da germi e batteri, che possono causare infezioni se permane a lungo umidità. Gli oli di senape o di cocco favoriscono la guarigione da queste infezioni, grazie alle loro proprietà antibatteriche e antimicotiche.

Sollievo dai dolori mestruali

Il dolore mestruale è una delle più frustranti forme di dolore, che possono compromettere anche i programmi della giornata e impedire diverse attività. Massaggiare gli oli giusti sul ventre può dare un grande sollievo. I migliori sono menta piperita e lo zenzero, che hanno proprietà antidolorifiche.

Cura del mal di stomaco

Quando capita di avere mal di stomaco, chi preferisce non assumere farmaci può provare ad applicare dell’olio sull’ombelico, per ottenere sollievo immediato. Questo trattamento è particolarmente indicato per le intossicazioni alimentari, per l’indigestione e la diarrea. Ottimi per lo scopo sono lo zenzero e la menta piperita, che devono essere sempre mescolati ad un olio conduttore, come ad esempio di mandorla o di oliva.

Riequilibrio del secondo chakra

Secondo l’Ayurveda, il chakra dell’ombelico è una fonte vitale di immaginazione ed energia ed è anche la sede dei nostri desideri più profondi. Mantenerlo in equilibrio è quindi fondamentale per realizzare i propri obiettivi e restare in contatto con la propria creatività. Gli oli migliori in questo sono sono palissandro, sandalo e yling-ylang. Sarà sufficiente applicare uno di questi una volta a settimana.

Favorisce la fertilità

L’ombelico è in stretta correlazione con la fertilità. Del resto, connette la mamma e il bambino durante la gravidanza. Massaggiare l’area con gli oli giusti aumenta la fertilità, anche dell’uomo. I migliori sono ginepro, salia o foglie di guava. Questi oli distendono il corpo, mantengono sani gli spermatozoi, alleviano i disturbi mestruali e aumentano di conseguenza il livello di fertilità. Inoltre, danno un contributo importante alla regolazione degli ormoni.

Usare gli oli giusti per ogni scopo è molto importante, così come non bisogna mai dimenticarsi di miscelarli ad un olio conduttore, perché puri potrebbero causare delle forti allergie.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it


Altre notizie