Cos’è la visualizzazione e perché funziona

Oggi, tra i vari temi sulla bocca di tutti nel campo della spiritualità e della legge dell’attrazione c’è quello della visualizzazione.

Il concetto consiste nel riuscire a vedere, letteralmente, ciò che desideriamo di più per il nostro futuro, allo scopo di facilitarne la realizzazione. Non è certo un’operazione facile.

La visualizzazione consiste nel ricreare nella mente tutte le immagini, i suoni e i sentimenti che hanno a che vedere con un’attività, per materializzarla nel migliore dei modi. Questa tecnica si rivela davvero utile nel migliorare le prestazioni, ogni settore della vita.

Si va dalla gestione di situazioni particolarmente stressanti con calma, al miglioramento delle prestazioni atletiche, fino al raggiungimento di un livello di eccellenza e di competenza estrema in ambito professionale.

Da un punto di vista scientifico, c’è una prova sostanziale che indica come sia possibile raggiungere obiettivi del genere attraverso la creazione di immagini mentali di eventi futuri.

In Australia, è stato condotto uno studio dallo psicologo Alan Richardson, che ha lavorato per un certo periodo con un gruppo di giocatori di basket che non avevano mai praticato la visualizzazione. Li ha divisi in tre gruppi e ha testato la capacità di ogni giocatore di fare i tiri liberi.

A quel punto, il primo gruppo ha praticato i tiri liberi ogni giorno, per 20 giorni. Il secondo gruppo ha fatto lo stesso, ma soltanto il primo e il ventesimo giorno. Il terzo gruppo ha praticato i tiri liberi il primo e il ventesimo giorno ma, in più, ogni giorno ha passato 20 minuti, per tutto il periodo, a visualizzare i tiri liberi. I risultati sono stati sorprendenti. Il terzo gruppo ha visto un miglioramento significativo e le loro prestazioni sono state quasi alla portata di quelle del primo gruppo che si era allenato davvero.

E’ evidente che la visualizzazione funziona.

La domanda è: come utilizzarla in maniera efficace nella vita di ogni giorno?

Chiunque può farlo e l’operazione è abbastanza semplice. La cosa richiede però una pratica costante.

  1. Trovare un posto tranquillo
    Trovare un luogo tranquillo dove eliminare tutte le distrazioni e potersi rilassare
  2. Rilassarsi e prepararsi mentalmente
    Rilassarsi e prepararsi mentalmente, così da raggiungere uno stato di concentrazione e attenzione su ciò che si desidera visualizzare. La respirazione profonda e la meditazione saranno di grande aiuto per imparare a liberarsi da altri pensieri
  3. Creare un’immagine dettagliata di ciò che si desidera realizzare
    Più dettagli si utilizzano e meglio è. Immaginiamo di vedere, toccare e sentire l’obiettivo. Inoltre, proviamo le emozioni che sentiremo a risultato raggiunto. L’autore di Pensa e Arricchisci Te Stesso e Napoleon Hill spiega perché è importante mettere in gioco anche questi sentimenti: il nostro subconscio riconosce e mette in atto solo i pensieri che sono stati ben miscelati con emozioni e sentimenti. Fino a quando non si impara ad arrivare al subconscio con pensieri e parole pronunciate con convinzione ed emozione, difficilmente si otterranno risultati apprezzabili
  4. Evitare qualunque preoccupazione
    Mai preoccuparsi di quali e quanti di questi obiettivi si realizzeranno: basta concentrarsi su di essi
  5. Essere coerenti
    E’ importante essere coerenti in questa pratica e dedicarvi almeno due momenti della giornata: al risveglio e prima di andare a dormire
  6. Lavorare sui pensieri e le idee
    E’ importante lavorare sui pensieri e le idee che arrivano durante la visualizzazione, ma anche nel corso della giornata. Spesso sono sincronicità che ci guideranno nel posto giusto, al momento giusto.

Tutto questo funziona perché attraverso la visualizzazione si rafforzano i percorsi neurali legati ad una specifica abilità nel nostro cervello. Inoltre, è risaputo che i pensieri vengono elaborati dalla mente e considerati reali, a prescindere dal fatto che lo siano veramente o meno. Quindi, anziché concentrarsi sugli ostacoli, meglio vedere se stessi ottenere ciò che si desidera di più, sfruttando il cervello a proprio vantaggio.

E’ importante sottolineare, però, come soltanto la visualizzazione non sia sufficiente. E importante agire in maniera coerente e concentrati, spinti sempre da una forte intenzione.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it

Altre notizie