Rafforzare l’energia della milza e vivere in armonia con l’inverno

milzaChi conosce la medicina tradizionale cinese, sa che ogni stagione è controllata da un elemento. La bassa stagione è controllata dall’elemento Terra.

Questa stagione è responsabile della milza. Se milza o polmoni non funzionano bene, l’energia spesa non viene adeguatamente compensata e prima o poi ci si ammala. Per questa ragione, in questo periodo dell’anno è fondamentale mantenere ben bilanciata l’energia di milza e stomaco.

Per farlo, è sufficiente seguire alcune semplici regole. Le regole di comportamento, stile di vita e dieta sono sempre le stesse tutto l’anno, ad esclusione del periodo intermedio che va dall’estate all’autunno.

Cosa fare per rafforzare la milza?

  • La regola più importante è mangiare di meno
  • Non mangiare la sera, ovvero dopo le 19
  • Consumare più cereali e radici dolci, fino a 3 volte al giorno
  • Non consumare alimenti acidi, secchi o crudi, perché sono tutti trattati termicamente
  • Meglio non consumare crauti e sottaceti. Mantenere il consumo di limone che rafforza lo stomaco
  • Bere meno liquidi
  • Non mangiare cibi freddi
  • Ridurre o eliminare il consumo di latticini
  • No a caffè e bevande alla cicoria. Si può però preparare un decotto con 2-3 tamarindi immersi in acqua calda, dove potranno cuocere per 15-20 minuti. Poi si potranno mangiare e l’acqua di cottura si potrà bere. E’ possibile dolcificare con miele di acacia
  • Evitare albicocche e fichi secchi
  • Bere té nero.

Dal momento che la milza apprezza i cibi dolci, si può includere un pizzico di dolcificante naturale ai piatti del giorno.

Il miglior frutto da consumare in questa stagione è la mela. Se cruda limitarsi ad un al giorno.

I legumi si possono mangiare, ma non superare il cucchiaio al giorno.

Alla milza, inoltre, piacciono tre tipi di cereali: miglio, grano saraceno e orzo che si possono mangiare fino a 3 volte al giorno.

Ottime anche le radici dolci, come patate, patate dolci, carote, cipolle cucinate e zucca.

Per quanto riguarda la carne, per chi la consuma, preferibile il manzo e il brodo di manzo. Ottime inoltre le uova di quaglia.

Le spezie raccomandate in questo periodo sono: cardamomo, cannella, noce moscata e zenzero fresco, da aggiungere ai piatti del giorno.

In questa stagione è consigliabile inoltre camminare molto, fino a sette chilometri. La milza si rafforza infatti attraverso il rafforzamento delle gambe. Quindi, via libera a lunghe passeggiate ogni volta che è possibile.
Le gambe si rafforzano anche praticando yoga e qi gong.

La milza ama molto anche la musica, pertanto in questa stagione va bene ascoltarne molta. Non stupisce che una delle regole della nutrizione ayurvedica consiste nell’ascoltare musica bella e armoniosa durante i pasti.

Mai strafare, né dal punto di vista fisica, né da quello mentale in questo periodo. La milza si indebolisce sempre a causa di un eccessivo stress fisico e mentale.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it