In che modo il colore delle pareti influenza l’umore

cromoterapia-casaI colori che fanno parte del nostro ambiente hanno un impatto tangibile sul nostro umore, ma anche sulle nostre emozioni e la nostra personalità. Fate attenzione a come possono cambiare in un istante le vostre sensazioni quando entrate in una stanza azzurra, oppure in una completamente rossa.

Esistono diverse teorie che confermano quanto i colori ci influenzino.

Ogni stanza della casa può contribuire alla nostra positività e a delle buone vibrazioni generali, se le pareti vengono dipinte in modo da stimolare delle reazioni sane all’interno del nostro organismo.

Per comprendere quali colori si adattano meglio a determinati ambienti, è fondamentale identificare qual è la funzione principale della stanza.

Dopo aver stabilito se la stanza sarà dedicata al relax, allo svago o a diverse altre opzioni, è possibile scegliere il colore che meglio si adatterà alla propria personalità e che meglio contribuirà a creare lo spazio desiderato.

Vediamo in base alla stanza di casa, qual è il colore che meglio si adatta.

Cucina

La cucina è un luogo vivace, dove si svolgono diverse attività, dove c’è movimento perché vi si preparano diversi pasti e dove si possono ospitare vari ospiti. Gli esperti suggeriscono che i colori migliori per dipingere la cucina sono il rosso, l’arancione e il giallo.

Il rosso stimola l’appetito. Perciò chi è eternamente a dieta farà bene ad evitare questa opzione.

L’arancione è un colore energetico, che aiuta ad alzare la vibrazione.

Il giallo è ottimo per piccoli ambienti e per open space. Porta gioia e felicità e ci ricorda il calore che si percepisce al sole.

Soggiorno

Il soggiorno è il luogo della casa dove le persone si fermano a svagarsi, a recuperare e dove avviene la maggior parte dell’animazione in casa.

Per questa stanza, gli esperti suggeriscono il rosso e l’arancione, perché sono pensati per stimolare l’interazione sociale e il comportamento allegro e vivace.

Camera da letto

Questo luogo della casa è quello che dovrebbe rispecchiare pace e tranquillità, poiché è quello adibito al riposo. Blu, verde e viola chiaro sono le opzioni migliori per garantire un buon riposo notturno e un buon inizio di giornata.

Il blu contribuisce a ridurre la pressione sanguigna e stimola una sensazione di pace e serenità. Essendo molto rilassante in tutte le sue sfumature, aiuta il relax.

Il verde stimola la calma ed è anche il colore più riposante per gli occhi. Chi vuole avere un figlio, sappia che il verde è ritenuto il miglior colore per il supporto della fertilità.

Il lilla, il color lavanda o qualsiasi sfumatura leggera del viola hanno effetti simili al blu. Sono entrambi rilassanti e tranquillizzanti.

In camera da letto va evitato il colore giallo, perché può essere causa di stress, rabbia e frustrazione.

Bagno

Le persone in genere scelgono il bianco per questa zona della casa, oppure sfumature leggere di altri colori vicini al bianco. Questo capita perché, inconsapevolmente, il bianco riflette l’idea di pulizia e purezza. Altri colori ottimi in stanze da bagno di dimensioni ridotte sono il turchese, il giallo e il verde chiari.

Il turchese fornisce una sensazione di protezione e sicurezza ed è calmante. Il verde chiaro ricorda la freschezza e la pulizia. Il giallo chiaro illumina uno spazio dove la luce naturale è ridotta.

E’ ovvio che ognuno ha il proprio gusto e la propria personalità quando si tratta di decorare la casa. La scelta migliore è quella che ci fa stare meglio, non ci sono regole assolute, ma solo linee guida.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI 

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali

Acquista Online su SorgenteNatura.it