I passi da compiere per aumentare la propria forza di volontà

will-powerTutti sappiamo cos’è la forza di volontà. Si tratta di quella vocina nella testa che ci dice di non mangiare i biscotti, di evitare gli acquisti d’impulso, di alzarci dal letto e andare in palestra e così via. In generale, la forza di volontà è la capacità che si alimenta nel cervello di resistere ad una gratificazione immediata e a breve termine.

Anche se la forza di volontà funziona di solito a nostro favore, aiutandoci a perseguire obiettivi a lungo termine, molti di noi faticano a svilupparla in modo effettivo.

Per questo è utile fare in modo di aumentarla, così da stare meglio sul lungo periodo ed essere più efficaci e coerenti.

Visualizzare l’obiettivo

Guardare delle foto che rappresentano ciò a cui aspiriamo e che ci ispira è un modo efficace per trovare gli stimoli in un momento difficile. La forza di volontà nasce nella corteccia pre-frontale del cervello, che si rafforza quando vediamo qualcosa che ci ispira. In altre parole, visualizzare l’obiettivo aumenta la forza di volontà e la possibilità di centrarlo.

Che si tratti di un modello o di un’immagine, sarà utile posizionarla in un luogo dove la vedremo spesso: lo specchio del bagno, lo sfondo del telefono, il comodino. Ad esempio, mettere come sfondo del desktop il wallpaper di una splendida spiaggia caraibica potrà stimolare la forza di volontà utile a risparmiare abbastanza denaro per andarci in vacanza.

Premiarsi

Quando dobbiamo svolgere un compito indesiderato, serve molta forza di volontà. Al fine di superare l’ostacolo e compiere il lavoro, regaliamoci qualcosa di positivo al termine del progetto. Un massaggio completo dopo aver corso la mezza maratona, ad esempio. Quando siamo consapevoli di trovare qualcosa di bello sulla cima della montagna, la risalita risulterà un po’ più facile.

Circondarsi di persone positive

La negatività è contagiosa. Per questo circondarsi di persone che si buttano giù è il modo migliore per abbattere il nostro spirito, per aspettarsi poco dalla vita ed abbattere la forza di volontà. Al contrario, bisognerebbe frequentare individui costruttivi e positivi, al fine di mantenere alto il morale, così come la fiducia e ogni prospettiva in generale.

Dormire bene

Senza un adeguato riposo notturno, la mente non funziona correttamente. Diversi studi hanno dimostrato che una mente confusa funziona male come quella di una persona ubriaca. Per aumentare la forza di volontà, è necessario pensare in modo chiaro, riconoscendo la logica di ogni ragionamento in maniera da sapere cosa fare in ogni situazione.

Mangiare in modo adeguato

L’utilizzo dell’autocontrollo riduce i livelli di glucosio nel sangue. La forza di volontà dipende fortemente dal glucosio. Perciò averne dei livelli adeguati permette di avere più costanza. Purtroppo, il sovraccarico di zucchero ha degli effetti negativi a lungo termine, quindi non è la migliore opzione. Bisognerebbe invece ridurre gli alimenti che aumentano l’insulina, come i carboidrati e gli alimenti zuccherati. Una dieta naturale, ricca di frutta, verdura e proteine naturali è un ottimo modo per aiutare la forza di volontà.

Ridurre lo stress

Lo stress riduce la forza di volontà. Quando siamo stanchi, spesso cerchiamo conforto nelle vecchie abitudini, siano esse buone o cattive. Questo desiderio di comfort ci porta ad evitare di assumerci nuove responsabilità e mantenere le nuove abitudini, come quella di stare lontani dal gelato. Per alleviare lo stress è possibile fare esercizio fisico, ascoltare musica rilassante o immergersi nella natura.

Celebrare i piccoli successi

Ogni giorno è utile prendere nota anche dei più piccoli successi. Sommati, daranno la sensazione di avere ottenuto un grande successo. Permetterà di sentirsi più realizzati, infondendo un senso di invincibilità che aiuterà ad affrontare meglio ogni ostacolo. Inoltre, riflettere sulle realizzazioni aiuta a visualizzare gli aspetti positivi che possono derivare anche da un disagio a breve termine.

Avere fiducia in se stessi

Credere in se stessi e avere fiducia nelle proprie azioni è indispensabile per affrontare con coraggio qualsiasi progetto dove serva grande forza di volontà. E’ stato però scoperto che è necessario essere specifici. Alcuni studi hanno dimostrato che le affermazioni in prima persona non sono efficaci quanto quelle in seconda persona. Meglio quindi dire “Puoi farcela” anziché “Posso farcela”. Questo approccio pare che rafforzi sia l’intenzione che la prestazione.

Tutti questi elementi, combinati, saranno di grande aiuto per conquistare con successo anche gli obiettivi più difficili che abbiamo incluso nella lista di cose importanti da fare.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI 

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali


Altre notizie