Fisica Quantistica: il potenziale infinito insito in ogni cosa

quantum-physicsDiversi fisici vincitori di premi Nobel hanno dimostrato che, senza dubbio, il nostro mondo fisico non è altro che un immenso mare di energia.

Non c’è nulla di solido. Questo è il mondo della fisica quantistica.

Questi scienziati hanno dimostrato che sono i pensieri a mettere insieme e a tenere insieme questo campo di energia in continuo mutamento trasformandolo negli oggetti che noi vediamo.

E’ lecito domandarsi come mai, allora, vediamo una persona anziché dell’energia che lampeggia. Per capirlo dobbiamo pensare ad una pellicola.

Un film è costituito da un insieme di circa 24 frame al secondo. Ogni frame è separato dall’altro, ma a causa della velocità con cui uno si sussegue all’altro, i nostri occhi vengono ingannati e pensano che ciò che stanno vedendo è un’immagine continua e in movimento.

Lo stesso vale per gli oggetti.

Noi siamo dotati di 5 sensi: vista, udito, tatto, odorato e gusto. Ciascuno di questi sensi ha uno spettro specifico. Ad esempio, un cane è in grado di sentire un range di suoni diverso da noi esseri umani; un serpente vede uno spettro di luce diverso dal nostro; e così via.

In altre parole, i nostri sensi percepiscono questo mare di energia da un punto di vista limitato e ne costruiscono un’immagine. Questa immagine non è completa, non è accurata: è una semplice interpretazione.

Tutte le nostre interpretazioni si basano meramente sulla mappa di realtà che siamo in grado di percepire e non corrisponde necessariamente alla realtà. Questa mappa è il risultato delle esperienze collettive della nostra vita.

I nostri pensieri sono collegati a questa energia invisibile e determinano la forma materiale che questa energia assume. Letteralmente i nostri pensieri traducono l’universo particelle per particella al fine di creare la nostra vita materiale.

Basta guardarsi intorno. Tutto ciò che vediamo nel mondo fisico inizia da un’idea, che cresce mentre viene espressa e condivisa, fino a materializzarsi, passo dopo passo.

Si può dire che letteralmente diventiamo ciò a cui pensiamo di più. La nostra vita diventa ciò che abbiamo immaginato e creduto di più.

Il mondo è letteralmente il nostro specchio, che ci porta a sperimentare sul piano fisico quella che è la nostra realtà personale… almeno fino a quando non la cambiamo.

La fisica quantistica ci dimostra che il mondo non è impossibile da cambiare come potrebbe sembrare. Al contrario, è un luogo fluido che cambia in continuazione attraverso i nostri pensieri individuali e collettivi.

Ciò che pensiamo sia vero è un’illusione che stiamo iniziando a comprendere e, di conseguenza, a modificare.

Di cosa è fatto quindi il nostro corpo? Il corpo umano è costituito da nove sistemi: circolatorio, digestivo, endocrino, muscolare, nervoso, riproduttivo, respiratorio, schelettrico e urinario.

Di cosa sono fatti questi sistemi? Di tessuti e organi.

Di cosa sono fatti tessuti e organi? Di cellule.

Di cosa sono fatte le cellule? Di molecole.

Di cosa sono fatte le molecole? Di atomi?

Di cosa sono fatti gli atomi? Di particelle subatomiche.

Di cosa sono fatte le particelle subatomiche? Di energia!

Tutti noi siamo pura energia, siamo luce nella sua espressione più bella ed intelligente. Energia che cambia di continuo e che noi possiamo controllare con la nostra mente.

Questo vale per tutto ciò che ci circonda. La fisica quantistica spiega come sia l’osservazione di un oggetto a determinare quell’oggetto nello spazio e nel tempo. Senza l’osservatore, l’oggetto non esisterebbe. Perciò è la nostra osservazione, la nostra attenzione verso qualcosa, la nostra intenzione a creare quell’oggetto.

Questo è stato scientificamente provato. Il nostro mondo è fatto di spirito, mente e corpo. Ognuno di questi livelli ha una sua funzione unica che non è intercambiabile con gli altri. Ciò che vediamo e percepiamo con il corpo è parte del mondo fisico, del corpo. Il corpo è un effetto, creato da una causa.

Questa causa è il pensiero. Il corpo non può creare. Può solo sperimentare ed essere sperimentato. Il pensiero non può sperimentare può solo creare e interpretare e ha bisogno di un mondo fisico per fare esperienza di se stesso. Lo spirito è tutto ciò che è, ciò che dà vita al pensiero e quindi al corpo.

Il corpo non può creare, anche se ci dà l’illusione di poterlo fare. Questa illusione è la causa della nostra frustrazione. Ma il corpo è solo un effetto e non ha potere di trasformarsi in causa.

La chiave di tutte queste informazioni è che se imparassimo a vedere il mondo diversamente da come abbiamo fatto fino ad oggi, sarebbe possibile per noi manifestare tutto ciò che desideriamo.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali

Acquista Online su SorgenteNatura.it