Come disintossicare ogni organo e mantenersi in salute

internal-organsIl nostro corpo ospita diversi organi e sistemi, necessari al mantenimento della nostra salute. Per questo motivo, occorre fare del nostro meglio per trattare bene il nostro organismo, offrendogli tutto il nutrimento e la cura necessari.

Naturalmente, un modo efficace per farlo è seguire un’alimentazione adeguata, insieme alla pratica di una giusta quantità di attività fisica. Ciò che molti non sanno è che ciascun organo del nostro corpo richiede una cura specifica, specialmente quando occorre disintossicarlo per riportarlo alla sua funzionalità più elevata.

Ecco come prendersi cura dei nostri organi nel modo più adeguato:

Fegato

Il fegato si indebolisce ogni volta che mangiamo un boccone di cibo fritto, oppure quando ci sottoponiamo ad uno stress inatteso. Un fegato sotto stress fa fatica ad elaborare le tossine e i grassi in maniera efficiente. Alcuni alimenti da introdurre nella dieta settimanale per favorire la disintossicazione del fegato includono (ma non si limitano a): aglio, pompelmo, barbabietole, carote, verdure, crocifere e mele.

Colecisti

La colecisti lavora in sinergia con il fegato ed entrambi sono essenziali per la digestione. Per aiutare la cistifellea nella sua funziona, è necessario assicurarsi di consumare abbastanza fibra, frutta e verdura, oltre a bere acqua. Inoltre, è consigliabile evitare cibi ad alto contenuto di grassi e di zuccheri, tipici del fast food.

Sangue

Tecnicamente, il sangue non è un organo, ma deve essere regolarmente disintossicato, dato che trasporta tutti gli elementi essenziali di cui il corpo ha bisogno per funzionare in maniera regolare. Non poche persone perdono la vita a causa di infezioni e avvelenamento del sangue; per questo è indispensabile pulire il sangue e liberarlo dai batteri. Per farlo, si può ricorrere ad una sorta di detergente per il sangue, che si compone di varie erbe: trifoglio rosso, radice di bardana, radice di uva, vischio e altri componenti. Rivolgersi al proprio erborista di fiducia per ottenere un consiglio personalizzato.

Chi non ama le erbe, può affidarsi ad alcuni alimenti che agiscono nello stesso modo: aglio, mele, barbabietole, prezzemolo, carote, verdure a foglia verde, germogli di broccoli, limone, semi di lino e mirtilli. Meglio se consumati crudi, o tramite degli estratti, per assorbire meglio le loro proprietà disintossicanti.

Linfa

Anche in questo caso non si tratta di un organo. Questo fluido, però, e il sistema di noduli che attraversa, è direttamente correlato alla pelle. Se la linfa è intossicata, la pelle non avrà un bel colorito. E’ possibile ripulire il sistema linfatico bevendo molta acqua ed evitando gli alimenti trasformati. Ottimi anche i massaggi linfatici.

Pancreas

Questo è un organo che riceve poca attenzione. Eppure, si tratta di una componente fondamentale per il nostro corpo e, se trascurata, può portare a squilibri ormonali e altri disturbi di salute significativi. Ci sono diversi modi per disintossicare il pancreas.

  • Iniziare la giornata con una tazza di limone e acqua tiepida aiuta a mantenere in salute il pancreas. Anche kiwi, ananas e succo di papaia sono l’ideale
  • Docce o bagni caldi favoriscono la digestione e quindi la funzionalità del pancreas
  • Ridurre lo stress: mantenere sotto controllo le emozioni e liberarsi dai sentimenti negativi e dalle preoccupazioni, aiuta a mantenere adeguati i livelli ormonali e impedire che il pancreas si intossichi

Reni

Questi due organi a forma di fagiolo filtrano le tossine e i rifiuti dal flusso sanguigno. Se non ci prendiamo cura dei nostri reni, possiamo mettere a repentaglio la nostra salute. Una pulizia a base di succhi e centrifughe è ottimale per disintossicare i reni. Tra i tanti, citiamo il succo di mirtillo, il succo di barbabietola e quello di limone. Tutti stimolano il reni a mantenersi a regime.

Intestino

Il nostro sistema digestivo ha scopi differenti. Rompe il cibo che mangiamo, ne trasferisce il valore nutrizionale alle cellule, elabora i rifiuti e li elimina dal corpo. Ovviamente, l’intestino ha un ruolo fondamentale nella funzione generale del nostro corpo. Un modo ottimale per la pulizia del colon è quello di ricorrere a due semplici ed efficaci ingredienti come semi di lino e kefir. Ma anche radice di zenzero fresco, frutta di cayenna e semi di finocchio contribuiscono al mantenimento di un colon pulito. Lo zenzero lavora per ridurre l’infiammazione nel tratto intestinale, la frutta di cayenna allevia il mal di stomaco e il finocchio elimina i gas. Ignorare la salute dell’intestino può portare a malattie dell’apparato digerente, come stipsi, emorroidi e malattia di Crohn.

Conoscere il nostro corpo e capirne le funzioni è indispensabile per poterci prendere cura di noi stessi. Dobbiamo essere buoni con il nostro corpo: in fondo, altro non è che il nostro santuario!

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it