Guarire in modo più rapido grazie alla zuppa di miso

misosoupIl miso è uno dei migliori cibi per la salute per diverse ragioni: ha un sapore delizioso, è molto versatile in cucina e apporta notevoli benefici per il corpo.

Che cos’è il miso?

Il miso è una pasta fermentata, costituita da una coltura particolare di riso, da soia e sale. Semplici ingredienti che però, attraverso un processo biochimico unico, si trasformano in miso. La miscela viene salata e lasciata fermentare, a volte per alcuni mesi, altre per anni. Il miso che ha un aspetto più chiaro è in genere quello fermentato per un tempo più breve; quello più scuro ha una consistenza più spessa, è più ricco e viene fatto fermentare molto più a lungo. In generale, le varietà di miso sono intercambiabili, ma non appena si conoscono meglio, si impara a scegliere qual è la migliore a seconda delle ricette da preparare. Nella tradizione macrobiotica, il miso più chiaro è più indicato nei mesi più caldi, l’altro è preferibile in inverno.

Benefici per la salute del miso

Essendo un alimento fermentato (come krauti, kombucha, kefir, pane a lievitazione naturale e birra), contiene una serie di componenti ottimi per il nostro organismo. Mentre il miso fermenta, i sani microrganismi della miscela di soia e riso producono degli enzimi che aiutano a rompere le proteine, i carboidrati e gli oli che si trovano nel grano e nella soia. Questo processo facilita la digestione e l’assorbimento dei nutrienti, un beneficio comune a tutti gli alimenti fermentati. Quando il processo di fermentazione è completa, il miso viene trasformato in una pasta liscia, ricca di vitamine, proteine e batteri benefici, gli stessi che si trovano nel nostro intestino.

I probiotici sono stati correlati ad un’immunità migliore, ad una digestione più facile, ad un umore migliore. Consumare il miso è la via migliore per ricostituire la flora batterica nel nostro organismo. Chi ha problemi con la soia può comunque consumare il miso, poiché la sostanza che di solito genera dei problemi viene predigerita dalle colture. Inoltre, si possono cercare le numerose alternative disponibili sul mercato, come il miso di ceci. Il miso può anche ontenere cereali come l’orzo.

Consigli in cucina

Il miso è molto semplice da usare e molto versatile. Si trova facilmente nei negozi di alimentazione naturale, in vasetti, e ha la consistenza del burro di arachidi. Per mantenere in salute i batteri presenti nel miso, è utile utilizzare sempre utensili puliti per maneggiarlo. Inoltre, non va cucinato, per non azzerare i suoi benefici per la salute. Cucinare o bollire il miso elimina la maggior parte delle sue proprietà, compresi gli enzimi e i probiotici. Quando si aggiunge ad una zuppa, è meglio farlo appena prima di servirla e dopo averla tolta dal fuoco.

La zuppa di miso è deliziosa e nutriente e, grazie a probiotici e antiossidanti di cui è ricca, è un toccasana.

La ricetta più semplice per preparare il miso consiste nel mescolare un cucchiaino di miso in una tazza di acqua molto calda e, una volta sciolto, bere la miscela come se fosse un tè. Fare tutto questo quando insorgono i primi sintomi di raffreddore o di virus intestinale, è utile a ripristinare la salute in maniera più rapida. Lo stesso vale in caso di mal di stomaco. Quando si ha poco appetito a causa di un malessere, quando non si riesce a consumare cibo solido, scegliere come alternativa la zuppa di miso è certamente la migliore idea per riequilibrare la condizione del tratto digestivo.

In verità, il miso è ottimo da consumare anche quando si è sani, semplicemente per riscaldarsi nei mesi più freddi o per godere di un pasto nutriente e benefico per la salute.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Guida agli Alimenti Fermentati
Gusto e salute con gli alimenti probiotici

Manuale dei Cibi Fermentati
Come preparare olive in salamoia, sidro, kefir, dosa, insalatini, formaggio di mandorle e tanti altri alimenti fermentati dalle elevate proprietà nutrizionali

Alimenti Fermentati per la Nostra Salute
Fonte naturale di probiotici, vitamine e minerali – Guida pratica alla lattofementazione di 64 verdure dalle elevate proprietà nutrizionali, con 120 ricette creative

Acquista Online su SorgenteNatura.it


Altre notizie