Ha aperto i battenti il primo ospedale vegano

grand-opening-barnardHa aperto a Washington il primo ospedale che combina le cure mediche più all’avanguardia all’educazione alimentare e alla medicina preventiva. E’ la prima clinica negli Stati Uniti ad affrontare i problemi di salute cronici attraverso la prevenzione e l’alimentazione vegana.

Il fondatore del centro medico, il Dr. Neal Barnard è in prima linea nella trasformazione dell’assistenza sanitaria così come l’abbiamo conosciuta fino a oggi. Autore di numerosi libri, il Dr Barnard ha pubblicato anche l’eloquente “Curare Il Diabete Senza Farmaci“, disponibile anche in Italia. Il team che collabora con Barnard lavora con i pazienti allo scopo di affrontare alla radice la causa delle malattie, anziché curarne i sintomi. Così, quando l’alimentazione è il nucleo del problema, come accade per il diabete, le malattie cardiache e l’obesità, la strategia è quella di migliorare l’alimentazione. Naturalmente, senza trascurare la prescrizione di farmaci laddove siano necessari.

Oggi la sanità, nella maggior parte del mondo, difficilmente include nelle cure una consulenza dietetica e nutrizionale, nonostante sempre più esperti ritengano che l’alimentazione giochi un ruolo chiave nei disturbi della salute.

Eppure, nonostante anche numerose ricerche lo confermino, si continua a studiare che diabete, malattie cardiache e ipertensione sono innescati dai geni o dal caso. Una sana dieta a prevalenza vegetale, però, riduce drasticamente il rischio che tali condizioni si manifestino e può anche migliorarle o farle regredire qualora si sviluppino.

Il Barnard Medical Center basa il suo approccio sull’attenzione per ogni caso specifico, con un supporto di gruppo a lungo termine. Se ad esempio un paziente soffre di mal di testa ed emicranie frequenti, il nutrizionista a cui sarà affidato esaminerà i trigger alimentari del paziente, discutendo con lui ciò che dovrebbe potenzialmente evitare, come carne, mele, cioccolato, ecc. I pazienti vengono aiutati in ogni fase del decorso, con la creazione di piani di assistenza sanitaria personalizzati, fornendo sessioni individuali e di gruppo con i medici e offrendo supporto costante. Ci saranno anche dei veri e propri corsi, dove i pazienti riceveranno una corretta educazione alimentare, le istruzioni su come cucinare i piatti al meglio, su come fare la spesa, oltre che un costante sostegno emotivo.

Il team sanitario è composto da medici, infermieri e nutrizionisti molto preparati, capaci di indicare alimentazione e cambiamento dello stile di vita come base per prevenire i disturbi. Il Dr. Barnard ha trascorso i due anni antecedenti l’inaugurazione del centro medico a selezionare personale altamente qualificato. Dello staff fa parte anche il direttore medico, il Dr. James Loomis, precedentemente primario del reparto di prevenzione e benessere all’ospedale di St. Luke a St. Louis, oltre che membro dello staff medico della squadra di football dei St. Louis Rams e di quella di baseball dei St. Louis Cardinals. Il Dr. Loomis stesso ha negli ultimi anni revisionato la sua dieta, sperimentando in prima persona le proprietà benefiche di una nutrizione a base vegetale.

Il Dr. Barnard è da sempre un pioniere nel campo della medicina preventiva e della ricerca. Per decenni ha condotto numerosi studi, tra cui una ricerca innovativa nel 2009 sulle correlazioni tra dieta e diabete di tipo 2. La ricerca, finanziata da National Institutes of Health, ha mostrato come una dieta vegana a basso contenuto di grassi possa migliorare notevolmente il controllo degli zuccheri nel sangue delle persone affette da diabete, oltre a facilitare la perdita di peso e migliorare la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo. Anche le malattie cardiovascolari si possono invertire con una dieta a base vegetale. Con l’aumentare del successo dei suoi metodi, il Dr. Barnard ha ricevuto sempre più interesse da parte di colleghi e pazienti che ne vogliono sapere di più. Oggi giorno le persone sono alla ricerca di un medico che sia davvero preparato nel campo della nutrizione e che possa consigliare le migliori opzioni alimentari. Sempre più medici si convincono dell’importanza di una dieta a base vegetale per una medicina preventiva e iniziano ad integrarla nella loro pratica. Molti studenti iniziano ad essere delusi del fatto che i corsi di laurea prestino ancora poca attenzione all’argomento. Purtroppo, sono ancora molte le persone a cui vengono esclusivamente prescritti farmaci per affrontare problemi come diabete, ipertensione, malattie cardiache e problemi di peso, senza che venga mininamente considerata la causa principale dei loro problemi. Il Barnard Medical Center ha lo scopo di venire incontro a tutte queste persone: ai pazienti, agli operatori sanitari e agli studenti.

barnard-center

Secondo il Dr. Barnard, il nuovo centro medico arriverà a incontrare 600 pazienti al mese, per un totale di almeno 5000 pazienti all’anno. Sarà anche uno strumento didattico per gli studenti di medicina della vicina George Washington University, perché offrirà gli spazi dove condurre test e nuove ricerche in ambito nutrizionale. Barnard desidera poi mettere a disposizione i suoi programmi, gratuitamente, ad altre cliniche che ne faranno richiesta. Inoltre, il centro ospiterà conferenze lungo tutto il periodo dell’anno, consentendo una collaborazione incrociata con altri professionisti interessati a integrare la nutrizione nella loro pratica medica.

Questo nuovo approccio preventivo darà il via libera ad un risparmio importante per quanto riguarda la spesa sanitaria nazionale: il trattamento classico di disurbi come malattie cardiache, ictus, cancro, diabete, obesità e artrite è tra i più costosi. Ci sono persone che spendono fino a 5000 dollari all’anno per il trattamento di queste problematiche: con una trasformazione del piano alimentare, è possibile ridurre nettamente la spesa e ottenere risultati addirittura superiori.

Il Dr. Neabore, un altro membro del team sanitario dell’ospedale, afferma:

La medicina sta cambiando: ci stiamo rendendo conto che molti problemi di salute cronici non sono causati dal bisogno di prescrizione di farmaci, ma piuttosto dalla cattiva alimentazione

Negli Stati Uniti e in molti altri paesi occidentali, le persone vivono più a lungo, ma non in modo migliore. Molte persone non sono in grado di godersi le loro attività preferite a causa della disabilità progressiva che prende piede man mano che invecchiano. Ora sappiamo che questo spesso deriva dalle scelte alimentari sbagliate. Il Barnard Medical Center desidera per questo educare i pazienti e consentire loro di condurre una vita salutare e più soddisfacente, integrando alle cure primarie complete anche una corretta e sana alimentazione.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di Monica Vadi generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it

Monica Vadi

Monica Vadi

Terapista e docente base in Cromopuntura secondo Peter Mandel, si è diplomata presso l'Internationales Mandel Institut Für Esogetische Medizin. E' abilitata alla lettura della foto D.E.P.T. (Diagnosi Energetica Dei Punti Terminali) e si è specializzata come Holistic Health Coach / metodo Well Aging Quantico. Vive e lavora a Torino dove riceve su appuntamento. Per fissare una consulenza: [email protected] / +39 392 7650931

Altre notizie