Come riconoscere i messaggi e le vibrazioni del corpo

vibrazioni-corpoUna delle abilità che i nostri genitori non ci insegnano e nemmeno conoscono è quella dell’intuizione attraverso le vibrazioni del corpo.

Abbiamo imparato a trarre delle conclusioni dai dati materiali: la bellezza esteriore, l’istruzione e il modo di fare di una persona. Ma l’attrazione è qualcosa di molto più profondo. E per renderla attiva occorre saper riconoscere anche quelle vibrazioni che percepisce il nostro corpo, come la reazione del cuore, l’empatia, il senso di completezza che una persona positiva può trasmettere. Al contrario, le persone negative proiettano delle vibrazioni pungenti e logoranti, che dovrebbero mettere in guardia. E’ possibile diventare ancora più precisi nel cogliere questi segnali e affinare l’intuito.

Ecco alcune linee guida generali sulle intuizioni del corpo. Utilizzarle nel corso di un primo incontro con qualcuno, durante una riunione, per risolvere un problema, o per cogliere delle opportunità può davvero essere vantaggioso.

Le persone e le situazioni sono sempre accompagnate da una certa energia. Pensiamo a quei personaggi dei cartoni animati, che si presentano con una nuvoletta nera sulla testa, che imperterrita li segue. Di sicuro questo non porta con sé delle vibrazioni positive. Bisogna saper riconoscere questo e, di conseguenza, imparare a gravitare verso la luce, verso le intuizioni positive basate sulle affermazioni del proprio corpo. Quando ci si sintonizza su queste frequenze, è utile prendersi qualche minuto di tranquillità per entrare in modalità di rilevamento, che nulla abbia a che vedere con l’analisi intellettuale. Bisogna cercare dei segni, per determinare il tipo di attrazione.

Intuizioni positive su relazioni e situazioni

  • Si prova una sensazione di familiarità, di conforto e luminosità. Si ha la sensazione di avere già conosciuto prima quella persona e si vive un’esperienza simile al déjà-vu
  • Si respira facilmente, petto e spalle sono rilassate e l’intestino è calmo
  • Ci si sorprende a sporgersi in avanti, senza stare sulla difensiva con le braccia incrociate o mantenendo una distanza di sicurezza
  • Il cuore si apre, ci si sente sicuri, tranquilli, entusiasti, vivi
  • Si è a proprio agio nel contatto fisico con questa persona, sia che si tratti di una stretta di mano, di un abbraccio o di un contatto più intimo

Intuizioni negative su relazioni o situazioni

  • Si prova una sensazione di malessere alla bocca dello stomaco, un aumento di acidità che possono indurre a sgradevoli déjà-vu
  • La pelle comincia a sudare, ci si sente nervosi e istintivamente, se sfiorati, ci si ritrae
  • I muscoli delle spalle sono tesi, la zona del torace e la gola sono costrette e dolori pregressi si aggravano
  • I capelli diventano elettrici
  • Si prova un senso di malessere, di agitazione, di tristezza e di stanchezza

Questi criteri forniscono una valutazione rispetto alla zona di comfort in cui si trova il nostro corpo. Naturalmente, più sono positive le sensazioni e meglio è, ma quando quelle negative risultano assillanti dovremmo cogliere il segnale di allarme. Naturalmente occorre osservare questi segni in modo attento. A volte rispecchiano solo la nostra ansia, oppure rispecchiano solo quella dell’altro e poi, dopo qualche tempo, tutto si scioglie. Ma se le sensazioni negative permangono, è bene fare attenzione. Nelle relazioni d’amore, poi, bisogna imparare anche a discernere dalla pura attrazione sessuale, che nulla ha a che vedere con le intuizioni del corpo e sui segni che emette quando si incontra qualcuno.

Conoscere le reazioni e le vibrazioni del corpo è davvero molto importante per valutare meglio la situazione che si sta vivendo. Negli elenchi illustrati sopra risulta molto utile prestare particolare attenzione alle esperienze di déjà-vu. Quando si verifica, vuol dire che la memoria cellulare si è risvegliata, in maniera positiva o negativa, improvvisamente o lentamente. Con alcune persone, questa esperienza è molto più significativa che con altre. A volte può significare che quella persona è solo apparentemente nuova nella nostra vita; bisogna allora rimanere consapevoli, poiché nel bene o nel male con quella persona bisognerà portare a termine qualcosa che probabilmente in una vita precedente è rimasta in sospeso.

Sono molti i rapporti che iniziano con un déjà-vu. In altri casi, sopraggiungono déjà-vu protettivi, di fronte a situazioni potenzialmente rischiose che ci avvertono di fermarci.

L’intuizione aiuta ad agire senza lasciarsi guidare dall’impulso, permette di riflettere prima di agire. Che si tratti di relazioni amorose, di lavoro o di qualsiasi decisione importante, è bene non agire in modo superficiale, ma sintonizzarsi e imparare a comprendere quale sia la via migliore.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it


Altre notizie