ORIGANO, UN POTENTE ANTIBIOTICO NATURALE

oregano-benefitsL’origano è una delle erbe aromatiche più versatili da tenere nella dispensa. Il suo nome deriva dal greco ed è costituito da oro=montagna e ganos=gioia. La mitologia greca narra che fu la dea Afrodite ad inventare questa erba aromatica e ad offrirla all’uomo per aumentare la sua felicità. Ippocrate la utilizzava per le sue proprietà antisettiche.

Il componente attivo di qualità presente nell’origano è l’acido rosmarinico, un potente antiossidante. Questa sostanza si trova, come suggerisce il suo nome, anche nel rosmarino e in altre erbe. L’origano contiene anche i flavonoidi, altri antiossidanti che supportano l’organismo contro le infezioni e difendono le cellule dagli effetti dannosi dei radicali liberi.

L’olio di origano è ricco di due agenti naturali, il carvacrolo e il timolo, noti per le loro proprietà antibatteriche e antifungine.

Gli studi dimostrano che in alcuni casi l’olio di origano ha la stessa efficacia dei farmaci antibiotici nel trattamento di alcune infezioni batteriche, senza naturalmente comportare i medesimi effetti collaterali.

Un test condotto in maniera parallela con origano e farmaci antibiotici ha dimostrato una uguale protezione contro le stesse infezioni. Un altro vantaggio del trattamento delle infezioni con olio di origano è che non si sviluppa nel tempo alcuna resistenza al trattamento.

Delle ricerche preliminari stanno mettendo in evidenza il fatto che una piccola dose di origano può eliminare dall’ospedale il super batterio MRSA. Uno studio del 2001 condotto presso il Medical Center della Georgetown University ha riferito quanto segue:

L’olio estratto dall’origano comune rappresenta un trattamento efficeca contro la pericolosa resistenza ai batteri. Due studi hanno dimostrato che in particolare è il carvacrolo, uno dei due componenti presenti nell’origano, ad avere un ruolo chiave nella riduzione delle infezioni, in maniera più efficace rispetto agli antibiotici tradizionali

Alcuni studi portati avanti dal Dipartimento di Agricoltura negli Stati Uniti ha dimostrato che diverse erbe comuni sono altrettanto ricche di antiossidanti, così come molti frutti e verdure; l’origano però ha dimostrato i maggiori benefici nella sua attività antiossidante nella misura di 42 volte più elevata delle mele, di 30 volte più delle patate, di 12 volte più delle arance e 4 volte più dei mirtilli.

Uno studio del 2003 pubblicato sul The Journal of Nutrition ha dimostrato che in una dieta normale, l’assunzione di erbe può contribuire in maniera significativa al fabbisogno di antiossidanti vegetali e che queste possono rappresentare una fonte migliore rispetto a frutta, bacche, cereali e ortaggi.

Oltre alle sue proprietà antiossidanti, l’origano è anche un antimicrobico e supporta in modo importante l’organismo nel debellare diversi microrganismi dannosi, come la salmonella e l’e.coli. Questo significa che l’uso dell’origano non solo può migliorarne il sapore, ma può anche elevarne la sicurezza e la stabilità.

Ci sono poi dei rapporti che rivelano che un altro componente dell’origano è il principio attivo beta-cariofillene, che ha proprietà antinfiammatorie utili nel trattamento di condizioni come osteoporosi, arteriosclerosi e sindrome metabolica.

Altri studi riportano che alcuni componenti dell’origano forniscono protezione contro il tumore e, grazie alle loro proprietà antimutagene, aiutano a rallentare o prevenire la progressione del cancro. Nell’origano e nel rosmarino è stato anche ritrovato il carnosol fitochimico, che ha mostrato risultati positivi contro il tumore alla prostata, alla mammella, alla pelle, al colon e contro la leucemia.

L’origano è un ottimo condimento per qualsiasi piatto, in particolare per le specialità tipiche italiane, come la salsa di pomodoro e la pizza. Si sposa altrettanto bene con numerosi piatti greci, spagnoli e messicani.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Altre notizie