GLI EFFETTI SECONDARI DELLE BIBITE IN UN’OPERA D’ARTE DIGITALE

coca-cola-fabio-pantoja-1Uno dei più importanti e noti marchi di bibite sul pianeta, conosciuto persino nei paesi in via di sviluppo, è stato ridisegnato di recente dal designer nicaraguense, Fabio Pantoja.

L’interpretazione dell’artista digitale difficilmente sarà piaciuta all’azienda, visto che l’intento è stato quello di convogliare un messaggio al pubblico sugli effetti collaterali della bevanda, attraverso un’infografica di grande effetto. La rivisitazione del logo mette in mostra diverse parti del corpo, quelle potenzialmente colpite da un abuso della bevanda. Ad esempio, è visibile un bulbo oculare che penzola da entrambe le estremità della lettera C, mentre la seconda A è rappresentata dal cuore.

Lo stesso Pantoja si è espresso in merito, sul sito dedicato a professionisti e creativi che mettono in vetrina i loro lavori, sottolineando come la critica fosse principalmente verso se stesso, più che verso il prodotto. Un modo per provare a convincersi a “smettere di bere quel veleno una volta per tutte”, ha scritto.

Vale la pena, dunque, compiere un’esplorazione tra gli organi potenzialmente colpiti da un consumo elevato di bibite.

CUORE
Organo vitale di cui tutti dobbiamo prenderci cura. Uno studio pubblicato sulla rivista dell’American Heart Association ha dimostrato come il consumo di bibite aumenti il rischio di malattie cardiache. Inoltre, bere questa bevande può aumentare il rischio di ictus e di attacchi cardiaci.

OCCHI E VISTA
Alcuni dei sintomi della Sclerosi Multipla sono correlati ai problemi di vista. I pazienti colpiti da questa patologia hanno verificato che quando smettono di bere bibite dietetiche, la loro vista migliora. Dolcificanti come l’aspartame sono stati associati ai problemi di vista, oltre che a perdita di memoria.

STOMACO
Molti sperimentano, bevendo le bevande dietetiche a stomaco vuoto, una sensazione di bruciore. Consumare le bibite può innescare problemi all’esofago, che causano reflusso acido e bruciore. Questo può compromettere il tessuto di rivestimento dello stomaco e portare a problematiche più serie.

PELLE
Nonostante in tv si vedano così tante splendide modelle che consumano bibite nelle campagne pubblicitarie, bisogna scordarsi di avere una pelle di bell’aspetto se si è amanti di questi prodotti. Bere molte bibite impedisce alla pelle di mantenere la sua consistenza morbida: anzi, questa si disidrata e ostacola la rigenerazione degli oli naturali che la dovrebbero irrorare.

OBESITA’ E DIABETE
Sia le bibite zuccherate che quelle dietetiche sono note per stimolare l’obesità, da cui è anche possibile che si sviluppi il diabete. I dolcificanti artificiali sono noti per la loro azione di aumentare l’appetito, cosa che porta alle abbuffate.

OSSA
Bere regolarmente le bibite, sia quelle zuccherate che quelle dietetiche, come dimostrato da una ricerca, può aumentare il rischio di sviluppare l’osteoporosi. In particolare, il consumo di Coca Cola riduce la densità minerale delle ossa nelle donne, specialmente a livello dell’anca.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Altre notizie