Ricorrere alla pillola anticoncezionale è una scelta sicura?

contraceptive-pillI motivi per smettere o evitare di assumere la pillola anticoncezionale sono numerosi.

Gli effetti collaterali sono purtroppo spesso ignorati o sottovalutati, ma sono diversi e importanti.

Molte sono le donne che, dopo anni di assunzione, hanno scelto di smettere semplicemente per non introdurre più nel corpo sostanze chimiche e vivere in modo più naturale. In verità, c’è molto altro dietro. Evitare gli ormoni artificiali è, in genere, la scelta migliore per ogni donna. Basterebbe leggere il bugiardino, sempre molto ampio, che si trova in ogni confezione, per rendersene conto.

Il rischio più noto è quello legato alla coagulazione del sangue. Chi ha più di 35 anni o è più giovane ma fuma, non dovrebbe assolutamente assumere la pillola per non incorrere in questo rischio. La verità è che moltissime donne, anche quelle teoricamente a basso rischio, hanno avuto questo genere di problema durante l’assunzione della pillola per il controllo delle nascite.

Purtroppo non è finita qui. La pillola aumenta il rischio di alcuni tumori. Anche se si riduce la possibilità di sviluppare endometriosi e tumore ovarico, in verità aumenta l’esposizione a cancro alla mammella, al collo dell’utero e al fegato. Se si ritiene di essere a rischio, magari per una predisposizione familiare, la prima cosa da fare è smettere di prendere la pillola. Difatti numerosi studi hanno dimostrato come appena dismessa, il rischio inizi immediatamente a diminuire.

Di fatto, le pillole anticoncezionali sono classificate come cancerogene, proprio perché a fronte di numerosi studi, è stato confermato come a causa degli ormoni artificiali assunti aumenti il rischio di cancro.

Un altro problema che può derivare dalla pillola anticoncezionale è la perdita della sostanza ossea. Fortunatamente, a meno che la donna non sia in menopausa, appena si interrompe l’assunzione la densità minerale ossea ritorna gradatamente nella norma.

Naturalmente, il discorso si può estendere a qualsiasi altro metodo ci contraccezione ormonale, specialmente quelli a lungo termine, come la spirale, che oltre ai problemi citati, risulta anche essere un corpo estraneo impiantato nell’utero.

Anziché essere prescritta con superficialità, spesso anche per risolvere altri problemi che non siano il controllo delle nascite, si dovrebbe informare meglio le donne riguardo i rischi a cui vanno incontro. Inoltre, sarebbe utile che comprendessero che se la pillola viene consigliata per risolvere l’acne, in realtà il problema sarà semplicemente coperto, non curato alla radice. Quindi, appena si smetterà l’assunzione, oltre a ripresentarsi, potrebbe anche risultare peggiorato. Inoltre, molto spesso i tempi di recupero della fertilità sono molto lunghi. Al contrario, se si tratta un problema andando dritti alla sua causa, si preserverà la fertilità della donna e la si libererà dei suoi veri problemi, siano essi endometriosi, ovaio policistico o ciclo irregolare.

A questo punto occorre discutere dei metodi alternativi per evitare la gravidanza.

Un metodo totalmente naturale è quello della Pianificazione Familiare Naturale. Pur essendo l’unico metodo approvato dalla Chiesa Cattolica, nulla ha a che vedere con la religione. E’ un metodo adatto a tutti che si può utilizzare alternato ad esempio ai preservativi o ad altri metodi non ormonali. Tra l’altro va detto che, se si rimane incinta utilizzando questi altri strumenti durante il periodo fertile, sono questi a non avere funzionato, non la Pianificazione! Occorre anche tenere in mente che i preservativi producono spazzatura non riciclabile e che gli spermicidi sono sostanze chimiche irritanti.

Per praticare il metodo PFN sarà sufficiente per la donna tenere traccia dei vari segni di fertilità, durante tutto il suo ciclo. Si parla di temperatura corporea basale, muco cervicale, tra le altre cose. Le donne sono infatti fertili per una piccola finestra di tempo ravvicinata alla fecondazione: da 12 a 48 ore. Questa finestra si espande nel caso di presenza degli spermatozoi, che hanno una sopravvivenza superiore. Se utilizzato in modo corretto, questo metodo è efficace al 99% ed è totalmente naturale! E’ anche un ottimo metodo per tenere sotto controllo la propria salute, perché imparando ad osservare determinati segni, sarà più facile anche determinare eventuali anomalie e intervenire subito.

Su questo sito sarà possibile apprendere ulteriori informazioni a proposito di questo metodo: http://it.planificacionfamiliarnatural.es/index.html

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it