VAI DOVE TI PORTA IL CUOCO – Un’avventura con la C maiuscola [VIDEO]

Che la vita sia un viaggio le cui tappe sono a volte sconosciute l’ho sempre saputo. Ma che nell’estate del mio 41esimo anno sarei stato disoccupato e avrei intrapreso un viaggio in giro per l’Italia con mia mamma, a caccia di trattorie e agriturismo non me lo sarei mai aspettato.

C’e’ stata un’evoluzione precisa negli eventi che mi hanno portato qua, anche se al momento non li vedevo. Ho sempre fatto esercizio fisico, soprattutto da quando ho iniziato a smettere di fumare, un percorso che è durato più o meno 12 anni a partire dal 1997 quando mi trasferii a NY; boxing, palestra, corsa. Il 2010 è stato un anno critico dal punto di vista personale, ma anche da quello fisico. Il mondo mi era crollato tutto intorno e la bicicletta mi ha salvato la vita. Non vedevo l’ora di saltare in sella e sentire i muscoli delle mie gambe proiettarmi in un mondo tutto mio, ho calcolato che percorrevo all’incirca 1200 Km al mese!

VDTPIC-promo-#1

L’estate del 2010 è anche quella in cui ho scoperto il Triathlon, e perciò il nuoto. Questi ultimi mi hanno portato a cambiare il mio stile di vita: dovunque ce ne fosse l’opportunità, facevo chilometri e chilometri in bicicletta, nuotavo in piscina, o semplicemente infilavo le scarpe dopo il lavoro per fare una corsetta intorno al parco. Ma l’esercizio non mi bastava più. Uscito da una relazione breve ma intensa con la fotografia, e dopo aver venduto tutto l’apparecchiatura professionale, avevo bisogno di un’altra avventura. L’ufficio mi stancava. Il lavoro non era male, e guadagnavo anche molto bene. Ma non sopportavo di essere rinchiuso in un ufficio ad ipnotizzarmi davanti ad uno schermo blu. Così un giorno una collega mi consigliò di dare uno sguardo ad un corso professionale che anche lei aveva seguito l’anno primo. In quel momento preciso, decisi che la nutrizione era la mossa più logica e soddisfacente, perché all’educazione alimentare si affiancava anche la possibilità di aiutare gli altri a cambiare la loro vita: sarei diventato un Health Coach!

VDTPIC-promo-#2

Avanzando velocemente al 2015, mi ritrovo certificato per poter lavorare con clienti internazionali, e sto studiando per diventare un terapista diplomato in Cromopuntura! Ma la cosa più emozionante è successa recentemente: mi sono licenziato! Sì, giuro! E’ una sensazione bellissima e allo stesso tempo terrificante. La paura è durata pochissimo, perché sapevo esattamente cosa avrei fatto col mio tempo libero. Determinato e convinto della mia missione, la prima cosa che ho fatto è stata quella di crearmi un canale per potermi esprimere. Con tutti i blog di nutrizione e la congestione di notizie su quello che si deve mangiare o meno, mi sono domandato se un altro blog avrebbe avuto senso. Se avessi voluto fare la differenza, avrei dovuto portare una nozione che già si conosce, ma vista da un angolo diversa. Avrei dovuto essere in grado di fare chiarezza sulla confusione che esiste nel campo delle informazioni nutritive. Confusione…. Così tanta confusione che se ci penso potrei anche smettere di mangiare, perché chissà a chi è meglio credere là fuori! E da questa confusione è nato Don’t Stop Eating.com (Non Smettere di Mangiare).

VDTPIC-promo-#3

Avete mai sentito parlare di synchronicity ? Sono una serie di quelle che chiamiamo coincidenze, ma che in realtà avvengono come conseguenza dell’intento che abbiamo messo là fuori nell’universo. E’ un po come aprire la finestra di casa e urlare al mondo: “io oggi non lavoro più in ufficio, perché mi sono stufato!”. Quello che succede dopo, insieme a un po’ di fortuna e determinazione, sta a noi. Perciò, dopo aver urlato alla finestra, mi sono trovato senza lavoro, e tanto tempo libero per fare quello che volevo. Un giorno, al telefono con mia mamma, ci raccontavamo come spendevamo le nostre estati quando io ero ancora piccolino, quando guidavamo per ore per raggiungere destinazioni fuori dai centri abitati e fuori da zone turistiche che tutti conoscevano. Andavamo a cercare B&B e trattorie dove ci facevano sentire benvenuti e trattati come se fossimo a casa nostra. Con tutto il tempo che ho a disposizione, mi son detto, perché non rivivere queste emozioni portando in giro mia mamma come una volta faceva lei con me? E così è nato Vai Dove Ti Porta Il Cuoco. Una caccia al cibo fatto in casa, al biologico, al locale e sostenibile. Ogni host ci regalerà una ricetta semplice che tutti possono fare in casa con pochi e freschi ingredienti locali. Alla fine raccoglieremo le ricette in un e-book di cucina che verso l’autunno distribuiremo a tutti i lettori di Don’t Stop Eating!

Seguiteci!!

va-dove-ti-porta-il-cuoco

Puoi trovare più informazioni e l’itinerario di viaggio di Mauro e mamma Franca all’indirizzo www.vaidovetiportailcuoco.com

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di Mauro Clerici per generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

DSE-affiliate-banner

Mauro Clerici

Mauro Clerici

Mauro Clerici è il fondatore di dontstopeating.com, un food magazine dedicato all'educazione e divulgazione di informazioni sensate sul cibo. Si è diplomato presso l'Istituto di Nutrizione Integrativa di NY ed è terapista in Cromopuntura certificato all'Istituto di Medicina Esogetica e Cromopuntura USA. Ambasciatore per Live In The Grey USA, Mauro vive facendo quello che ama fare e vuole ispirare gli altri a fare altrettanto!

Altre notizie