Noi esseri umani siamo davvero programmati per ammalarci?

program-brainE’ una credenza ormai radicata che geneticamente siamo tutti programmati ad avere qualche problema di salute o qualche malattia.

Perciò, siamo tutti convinti che questo capiterà per forza, prima o poi, e che è un fenomeno che non possiamo gestire in alcuna maniera, se non ricorrendo ai farmaci.

Purtroppo c’è una componente non trascurabile, oltre che innegabile, di interesse che si sottovaluta ogni volta che gli esperti discutono di malattie gravi come cancro o disturbi cardiovascolari.

Uno stile di vita caratterizzato da una cattiva dieta, ricca di cibi raffinati e a base di sostanze tossiche, di quantità eccessive di zucchero bianco, insieme a pericolosi miti alimentari che promuovono un basso contenuto di grassi e sostituti artificiali dei cibi veri – oltre allo scarso allenamento fisico e allo stress – si possono in verità cambiare. Questo è ciò che rappresenta un enorme fattore di rischio per la salute. Per non dire dell’inquinamento, dell’acqua del rubinetto arricchita di cloro, dei cibi impregnati di mercurio, del fumo e così via.

Detto questo, come si può davvero credere che cancro, diabete e altre malattie gravi siano frutto della semplice genetica? La risposta è semplice: dietro alle folli campagne pro farmaci e pro vaccini c’è un enorme profitto ed è più conveniente far credere che questi siano l’unica soluzione ai problemi, anziché un radicale cambio nello stile di vita.

Negli Stati Uniti ai bambini vengono prescritti farmaci per controllare la pressione sanguigna e il colesterolo alti! Vengono somministrati loro farmaci che sopprimono la loro energia, la loro curiosità, la loro voglia di giocare e la creatività, nascosti dietro lo spettro dell’ADHD.

Dovremmo credere che esista il gene della pressione alta? Il gene dell’infanzia?
Se tutto questo appare assurdo, allora sarà facile traslare il discorso e concludere che non siamo tutti geneticamente predeterminati alla morte e alla distruzione della nostra salute futura.

La medicina moderna non riconosce ancora il potere della mente, perché esso non può essere misurato o reso tangibile. Perciò – dicono – semplicemente non esiste.

Eppure non è un segreto: di solito ciò che temiamo di più si verifica. Qual è la malattia che si teme maggiormente in questa epoca? Il Cancro. Non servirebbe nemmeno proseguire il discorso, una volta detto questo. La conclusione è semplice.

La scienza cosiddetta ufficiale mette al bando sia il potere della nostra mente che le terapie naturali. Si rifiuta di esplorare tutti quei metodi naturali utili alla prevenzione e, spesso, anche alla cura. Tutto viene etichettato come ciarlataneria e qualsiasi cosa naturale viene accolta con scetticismo.

Tutto ciò avviene nonostante molto spesso le terapie farmacologiche non sono affatto efficaci come si afferma!

Eppure, siamo proprio noi a determinare in quale direzione andrà la nostra salute, attraverso le scelte che facciamo. I nostri geni sono molto simili agli interruttori delle nostre case. Si genera una serie di processi al fine di spegnere il circuito. Lo stesso vale per i geni.

La genetica rappresenta una nuova frontiera e, nonostante i progressi, mancano ancora molte conoscenze a proposito. Le sostanze chimiche a cui siamo esposti quotidianamente fanno la differenza per il cancro? E le nostre emozioni? Quale effetto hanno i farmaci sulla salute della nostra popolazione?

La verità è che la causa principale della maggior parte delle malattie è ancora sconosciuta. Si può affermare questo perché la causa principale cambia come le stagioni. Ciò che oggi è pericoloso, domani può diventare salutare, a seconda delle tendenze. Il sole, le uova, la dieta Paleo, il pesce, la corsa, la chiropratica. Basta digitare una di queste voci su Google per trovare opinioni contrastanti a proposito, così tante da provocare i capogiri.

La medicina moderna è ancora basata esclusivamente sui sintomi. Non è forse giunto il momento di cercare delle risposte più profonde? Un ottimo punto di partenza può essere quello di conoscere l’ambiente tossico in cui viviamo. Potrebbe essere interessante iniziare a cambiare stile di vita, eliminando più tossine possibili per vedere cosa succede.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it


Altre notizie