Cromopuntura Esogetica: ecco perché funziona davvero

colours-abstract

La Cromopuntura è il frutto delle scoperte del grande scienziato tedesco Peter Mandel, che ha fondato una scuola internazionale, con un partner ufficiale attivo anche in Italia, che diffonde questa tecnica olistica in diversi paesi del mondo. L’approccio della Cromopuntura non è esclusivamente fisico, ma considera questo livello come il punto di partenza per arrivare a qualcosa di ben più ampio e affascinante.

La Cromopuntura è una tecnica all’avanguardia, perché sfrutta gli agopunti e i meridiani per inviare al corpo, attraverso la pelle e in modo mirato, le vibrazioni della luce. Nulla di nuovo, se si considera che già nei tempi più antichi si ricorreva alla luce e ai suoi colori componenti a scopo curativo. Lo facevano i Greci, i Romani, gli Egizi, gli Aztechi e molte altre civiltà del passato. Ciò che rende invece speciale questa tecnica è il fatto di aver saputo coniugare le conoscenze antiche con le più recenti scoperte nel campo della biofisica, trovando costanti conferme scientifiche della sua efficacia straordinaria. Quindi, ciò che prima poteva essere guardato con scetticismo e da qualcuno addirittura etichettato come stregoneria, adesso può fondarsi su basi sempre più solide.

Nei primi anni del ‘900 ha iniziato a insediarsi nel mondo scientifico lo studio della fisica quantistica, che ha sconvolto il modo classico di pensare newtoniano.

Albert Einstein dichiarò, attraverso la formula

E=mc²

che energia e massa sono la stessa cosa. Questo significa che tutto ciò che ci circonda è energia. Il tavolo, lo schermo del pc, la sedia dove siamo seduti, l’automobile che usiamo per muoverci in città: tutto è energia.

Anche noi siamo una massa, ma al medesimo tempo energia e lo stesso vale per i nostri organi e tutte le nostre cellule. La massa prende forma dall’energia e, in maniera più specifica, dai fotoni, che sono quanti di luce. Grazie agli studi del biofisico tedesco Fritz-Albert Popp, oggi sappiamo che ogni cellula emette delle radiazioni di luce, le quali portano con sé delle informazioni relative ai processi vitali dell’organismo. Le cellule sane emettono, sotto la forma di frequenze, un flusso di luce armonico e uniforme, mentre quelle malate ne presentano uno disarmonico.

E’ qui che entrano in gioco le proprietà terapeutiche della Cromopuntura. Attraverso una penna dotata di punte piramidali di cristallo di quarzo, che irradiano diversi colori – quindi diverse frequenze – si invia una frequenza di guarigione specifica alle cellule, che per effetto di bio-risonanza vedranno ripristinata l’emissione armonica dei fotoni e di conseguenza lo stato di salute. E’ lo stesso meccanismo che si verifica quando si accorda uno strumento musicale con un diapason.

Se la materia prende forma dall’energia, va da sé che un qualsiasi squilibrio organico non possa dipendere solo dalla massa di quel dato organo o sistema, ma anche e soprattutto dall’energia che li costituisce. Questo spiega perché ricorrere esclusivamente ai metodi convenzionali per risolvere un disturbo di salute non sia più sufficiente, anzi sia riduttivo.

Il premio nobel per la fisica Carlo Rubbia ha dimostrato che rapporto intercorre tra massa ed energia individuandolo nel valore di circa un miliardo!!! Per semplificare, se ho 1 di materia, a fronte di questo ho circa 1 miliardo di energia!!

Questa scoperta è rivoluzionaria, perché ci permette di comprendere che se si tengono in considerazione sempre e solo gli aspetti attinenti alla materia, si perdono circa un miliardo di informazioni legate alla sua energia. Questo rapporto è indipendente dalla tipologia di materia: è una costante naturale. Ciò ha una valenza fondamentale quando pensiamo all’essere umano e alla salute: se mi concentro sul mio mal di stomaco solo in termini di materia, perderò un miliardo di informazioni utili a capire perché lo stomaco manifesta determinati sintomi. Persino una radiografia allo stomaco, cioè della materia visibile, riesce a mostrarmi solo una miliardesima parte della realtà dello stomaco. Ciò che ci sfugge è davvero tanto!

© Foto di Demis Albertacci

© Foto di Demis Albertacci

Ecco perché, spesso, le tecniche energetiche sono efficaci, laddove la medicina tradizionale non è riuscita ad ottenere altro che una soppressione del sintomo, anziché una risoluzione definitiva del problema, che poi puntuale si ripresenta in un’altra forma. I metodi convenzionali si soffermano sulla materia; le tecniche come la Cromopuntura si occupano anche dell’energia che caratterizza la materia.

La comprensione di questi nuovi concetti richiede una grande apertura mentale e la capacità di andare oltre ciò che era dato per assodato fino a pochi decenni fa. Del resto viviamo in un mondo in continua trasformazione, dove anche le scoperte scientifiche sono in costante evoluzione. Restare ancorati alle vecchie credenze è limitante.

La Cromopuntura funziona proprio perché non si concentra sulla massa, ma parte dalle manifestazioni sintomatiche per andare a trattare l’informazione energetica che sta alla base della materia. Insieme ad altre tecniche energetiche, che si possono ormai includere tranquillamente sotto la categoria di Medicina Quantistica, la Cromopuntura si sta ritagliano un ruolo importante nell’ambito della salute del futuro. Un futuro dove l’individuo sarà visto a 360°, quindi come un insieme di corpo, mente e spirito e dove la medicina di oggi non potrà che integrarsi a questi nuovi metodi che la andranno ad affiancare. Un futuro dove medicina convenzionale – con le sue tecniche chirurgiche all’avanguardia e l’efficacia incontestabile di diversi farmaci salvavita – e tecniche energetiche convivranno e lavoreranno in sinergia, avendo come unico scopo la salute e l’evoluzione dell’uomo.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di Monica Vadi per generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

This article also appears in English on the blog Don’t Stop Eating. Click here to read it and share!

DSE-affiliate-banner

cro-promo


Monica Vadi

Monica Vadi

Terapista e docente base in Cromopuntura secondo Peter Mandel, si è diplomata presso l'Internationales Mandel Institut Für Esogetische Medizin. E' abilitata alla lettura della foto D.E.P.T. (Diagnosi Energetica Dei Punti Terminali) e si è specializzata come Holistic Health Coach / metodo Well Aging Quantico. Vive e lavora a Torino dove riceve su appuntamento. Per fissare una consulenza: [email protected] / +39 392 7650931

Altre notizie