30 COSE DA INIZIARE A FARE SUBITO PER SE STESSI

30-things-1Marc e Angel Chernoff sono gli autori del libro 1000 Little Things Happy Successful People Do Differently (1000 Piccole Cose che le Persone Felici e di Successo Fanno in Modo Diverso). Qui di seguito si trova una lista delle 30 cose da iniziare a fare subito per se stessi. Questo elenco è una fonte di ispirazione sorprendente e darà gli stimoli per smettere di procrastinare e iniziare subito ad agire per la propria felicità.

#1. SPENDERE IL PROPRIO TEMPO CON LE PERSONE GIUSTE. Si parla di quelle persone con cui stiamo bene, che ci amano e apprezzano e ci incoraggiano a migliorare in modo sano ed entusiasmante. Sono coloro che ci fanno sentire vivi e che ci accettano per ciò che siamo in maniera incondizionata.

#2. AFFRONTARE DI PETTO I PROBLEMI. Non è vero che sono i nostri problemi a definirci, ma il modo in cui reagiamo ad essi e in cui ci rialziamo da essi. I problemi non scompaiono da soli se non ci mettiamo in moto. Bisogna fare ciò che si può, quando si può e riconoscere ciò che abbiamo fatto. E’ tutta una questione di piccoli passi nella giusta direzione. I centimetri si sommano e diventano metri e poi chilometri, nel lungo periodo.

#3. ESSERE ONESTI CON SE STESSI SU TUTTO. Bisogna essere onesti su ciò che va bene e ciò che occorre cambiare. Essere onesti con i nostri traguardi e con ciò che vogliamo diventare. Essere onesti, sempre, in ogni aspetto della vita. Siamo noi stessi le persone su cui possiamo sempre contare. Una volta che impariamo ad essere onesti prima di tutto con noi stessi, siamo più forti e pronti ad andare nella direzione che scegliamo.

#4. FARE DELLA PROPRIA FELICITA’ UNA PRIORITA’. Le nostre esigenze contano. Se non ci valorizziamo, non ci bastiamo e cerchiamo la felicità fuori di noi, ci sabotiamo. E’ possibile prendersi cura dei propri bisogni e contemporaneamente prendersi cura di coloro che ci circondano. Anzi, una volta che le nostre esigenze vengono soddisfatte, siamo molto più in grado di aiutare gli altri.

#5. ESSERE SE STESSI, IN MANIERA FIERA E ORGOGLIOSA. Cercare di essere qualcun altro è uno spreco della persona che siamo. Dobbiamo essere noi stessi. Abbracciare l’individuo che abbiamo dentro, le sue idee, i punti di forza e di bellezza. Siamo sempre quella persona che sa di essere se stessa, la nostra versione migliore, alle nostre condizioni. Bisogna soprattutto essere fedeli a noi stessi e uscire da quelle situazioni dove non siamo in grado di mettere il cuore.

#6. VIVERE NEL PRESENTE. Il momento attuale è un miracolo. Il momento presente è l’unico garantito. La vita è nel presente. Smettiamo di pensare a cosa accadrà nel futuro. Smettiamo di soffermarci su ciò che abbiamo fatto o che è accaduto nel passato. Impariamo a vivere le esperienze nel “qui e ora”. Apprezziamo il mondo per la sua bellezza nel presente.

#7. VALORIZZARE LE LEZIONI APPRESE DAI NOSTRI ERRORI. Gli errori sono giusti. Sono la pietra miliare del progresso. Se non sbagliamo di tanto in tanto vuol dire che non ci stiamo provando abbastanza e non stiamo imparando. Prendersi qualche rischio, inciampare, cadere e poi rialzarsi e provarci di nuovo. Apprezziamo le prove che ci vengono poste di fronte, perché sono quelle che ci consentono di imparare, crescere e migliorare. Dei risultati significativi si ottengono sempre al termine di un lungo percorso di fallimenti. Uno degli errori che più temi potrebbe essere la fonte del tuo più grande successo!

#8. ESSERE PIU’ GENTILI CON SE STESSI. Se avessimo degli amici che parlano di noi nella stessa maniera in cui noi spesso parliamo di noi stessi, saremmo loro amici a lungo? In modo in cui trattiamo noi stessi definisce lo standard per gli altri. Dobbiamo amare noi stessi prima di tutto, altrimenti nessun altro lo farà.

#9. APPREZZIAMO CIO’ CHE ABBIAMO GIA’. Il problema di molti di noi è quello di pensare che saremo felici solo quando raggiungeremo un certo tenore di vita, cioè quello che spesso riconosciamo negli altri: un ufficio bellissimo, una villa sulla spiaggia, un auto lussuosa, ecc. Purtroppo, ci vuole molto prima di raggiungere quei traguardi e, quando si arriva lì, spesso ne subentrano altri. Perciò si finisce per spendere tutta la vita a cercare qualcosa di nuovo, senza mai godere di ciò che abbiamo già. Quindi ogni mattina bisognerebbe prendersi un momento per esprimere gratitudine e apprezzare ciò che abbiamo nel presente.

#10. CREIAMOCI LA NOSTRA FELICITA’. Se aspettiamo che sia qualcun altro a farci felici, finiremo per perderci. La felicità è una scelta. Dobbiamo essere felici di chi siamo e lasciare che questa positività ispiri il nostro percorso verso il domani. La felicità si trova non appena si decide di cercarla e si nasconde spesso in ogni opportunità che ci si pone davanti. Se cerchiamo costantemente qualcos’altro, sarà difficile assaporare la felicità pura.

11. DARE UNA POSSIBILITA’ ALLE NOSTRE IDEE E AI NOSTRI SOGNI. Nella vita non si tratta di ottenere una possibilità, ma di prendersela. Non si è mai sicuri al 100% che funzionerà, ma la certezza è che se non si tenta non funzionerà davvero. Basta provare. Non importa come andrà: qualcosa si imparerà sempre.

30-things-2

#12. CREDERE DI ESSERE PRONTI PER IL PASSO SUCCESSIVO. Pensateci: siamo pronti! Abbiamo tutto ciò che occorre, in questo momento, per fare il prossimo piccolo passo in avanti. Perciò, cogliamo le opportunità che ci vengono incontro e accettiamo le sfide: sono regali che ci aiuteranno a crescere.

#13. INTRAPRENDERE NUOVE RELAZIONI. Iniziare nuovi rapporti con persone oneste e affidabili, che riflettono la persona che siamo e la persona che vogliamo essere. Scegliamo amici di cui siamo orgogliosi di conoscere, persone che ammiriamo e che mostrano per noi amore e rispetto, persone che ricambiano la nostra gentilezza e il nostro impegno. Prestare attenzione a ciò che le persone fanno, perché le azioni di una persona sono molto più importanti delle loro parole o di come si presentano.

#14. DARE UNA POSSIBILITA’ ALLE NUOVE PERSONE CHE INCONTRIAMO. Sembra difficile, ma non si possono trattenere tutti gli amici che abbiamo. Le persone e le priorità cambiano. Così come alcuni rapporti sbiadiscono, altri cresceranno. Apprezziamo la possibilità di stringere nuove amicizie, lasciando andare naturalmente quelle vecchie che non funzionano più. Fidiamoci del nostro istinto. Intraprendiamo nuovi rapporti, sapendo che stiamo entrando in un territorio sconosciuto. Prepariamoci ad imparare, a nuove sfide, a incontrare qualcuno che possa cambiare la nostra vita per sempre.

#15. COMPETERE CON LA VECCHIA VERSIONE DI NOI STESSI. Lasciamoci ispirare dagli altri, apprezziamoli, impariamo da loro, con la consapevolezza che competere con loro è una perdita di tempo. La sola persona con cui siamo in competizione siamo noi stessi. Ed esserlo ci offre l’opportunità di migliorare e di battere i nostri record personali.

#16. FARE IL TIFO PER GLI ALTRI. Iniziamo a notare ciò che ci piace degli altri e diciamoglielo. Fare un apprezzamento a chi ci circonda porta sempre a buone cose: tranquillità, costruttività e soddisfazione. Perciò, siamo felici per coloro che stanno facendo progressi. Facciamo il tifo per le loro vittorie. Siamo apertamente grati per il loro talento. Ciò che facciamo, ritorna: prima o poi le persone che sosteniamo faranno lo stesso con noi, quando necessario.

#17. CERCARE IL POSITIVO NELLE SITUAZIONI DIFFICILI. Quando le cose sono difficili e ci sentiamo giù di morale, facciamo qualche profondo respiro e cerchiamone il lato positivo, un piccolo barlume di speranza. Ricordiamo a noi stessi che possiamo diventare ancora più forti, nei periodi duri. Rimaniamo coscienti di ciò che abbiamo di buono e concentriamoci su quello, piuttosto che su quello che al momento non c’è.

#18. PERDONIAMO NOI STESSI E GLI ALTRI. Capita a tutti di essere feriti da nostre decisioni sbagliate, o dagli altri. Provare dolore in queste occasioni è normale, ma a volte trasciniamo questa cosa troppo a lungo. Così continuiamo a rivivere il dolore, impedendoci di lasciarci andare. Il rimedio a tutto ciò è il perdono. Questo non significa rinunciare al passato, o dimenticare quello che è successo. Significa lasciare andare il risentimento e il dolore, scegliendo invece di imparare dalla situazione e di andare avanti con la nostra vita.

#19. AIUTIAMO CHI CI STA INTORNO. Prendiamoci cura delle persone. Guidiamole verso un modo migliore di gestire le cose, se lo conosciamo. Più aiutiamo gli altri, più gli altri aiuteranno noi. Amore e gentilezza generano amore e gentilezza. E così via.

20. ASCOLTIAMO LA NOSTRA VOCE INTERIORE. Se può essere di aiuto, discutiamo le nostre idee con chi abbiamo accanto, ma lasciamo a noi stessi abbastanza spazio per seguire il nostro intuito. Siamo fedeli a noi stessi, diciamo ciò che vogliamo dire e facciamo quello che nel nostro cuore sentiamo essere giusto.

30-things-3

#21. RICONOSCIAMO IL LIVELLO DI ALLARME DELLO STRESS E FERMIAMOCI. Rallentiamo. Respiriamo. Diamoci il permesso di prenderci una pausa, di rimetterci in sesto e andare avanti con più chiarezza e con uno scopo. Quando siamo troppo impegnati, una breve pausa può ringiovanire la mente e aumentare la produttività. Queste brevi pause aiutano a ritrovare la sanità mentale e a riflettere sulle nostre azioni recenti, in maniera da essere certi che siano in linea con i nostri obiettivi.

#22. NOTIAMO LA BELLEZZA DEI PICCOLI MOMENTI. Invece che accadano grandi cose – un matrimonio, una gravidanza, una promozione, una vincita alla lotteria – troviamo la felicità nelle piccole cose che ci accadono ogni giorno. Piccole cose come prendere una tazza di caffè al mattino con tranquillità, assaporare il profumo e il sapore di un piatto fatto in casa o il piacere di condividere qualcosa che ci piace con gli altri, o si stare mano nella mano con il nostro partner. Notare quotidianamente questi piccoli piaceri può fare una grande differenza nella qualità della nostra vita.

#23. ACCETTARE LE COSE ANCHE QUANDO NON SONO PERFETTE. La perfezione è nemica del bene. Una delle maggiori sfide per le persone che desiderano migliorare se stesse e migliorare il mondo è quella di accettare le cose così come sono. Spesso è meglio accettare e apprezzare il mondo per quello che è e le persone per ciò che sono, piuttosto che provare a rendere tutto e tutti il più conforme possibile ad un ideale impossibile. Non significa accettare una vita mediocre, ma imparare ad amare e valorizzare le cose anche quando non sono perfette.

#24. LAVORARE AI NOSTRI OBIETTIVI OGNI GIORNO. Un viaggio di mille chilometri inizia con un solo passo. Qualunque cosa si sogni, iniziamo a fare ogni giorno dei piccoli passi per farlo avverare. Iniziamo a fare qualcosa, a darci da fare! Più duramente si lavora e più fortunati diventiamo! Se molti di noi ad un certo punto della vita decidono di seguire la propria vocazione, pochi ci si applicano davvero. Quindi, forza e coraggio e lavoriamo con dedizione fino ad ottenere il risultato finale!

#25. SIAMO APERTI ALLE NOSTRE EMOZIONI. Se stiamo male, diamoci lo spazio e il tempo necessario per stare male. Parliamone con le persone che abbiamo vicino, lasciamo che ci ascoltino. Il semplice fatto di mettere le cose allo scoperto è il primo passo per sentirsi di nuovo bene.

#26. PRENDIAMOCI LA PIENA RESPONSABILITA’ DELLA NOSTRA VITA. Scelte ed errori sono nostri e dobbiamo essere disposti a prendere le misure necessario per rimediarvi. O ci prendiamo noi la responsabilità della nostra vita, o lo farà qualcun altro. E quando lo farà, diventeremo schiavi delle loro idee e sogni, anziché dei pionieri dei nostri. Siamo noi gli unici a poter controllare l’esito della nostra vita. Non sarà sempre facile. Ogni persona ha un accumulo di ostacoli di fronte. Ma bisogna prendersi la responsabilità della situazione e superarla. Non scegliere significa scegliere una vita intera di pura sopravvivenza.

#27. COLTIVIAMO LE RELAZIONI PIU’ IMPORTANTI. Portiamo vera e onesta gioia nella nostra vita e in quella di coloro che amiamo, anche solo dicendo loro quanto sono importanti per noi. Decidiamo chi sono le persone davvero importanti nella nostra vita e trattiamoli come re e regine!

#28. CONCENTRIAMOCI SU CIO’ CHE POSSIAMO CONTROLLARE. Non possiamo cambiare tutto, ma possiamo cambiare qualcosa. Sprecare tempo, talento ed energia emotiva per cose che sono fuori dal nostro controllo porta alla frustrazione e alla stagnazione. Investiamo l’energia su cose che possiamo controllare e mettiamoci subito in azione.

#29. CONCENTRIAMOCI SUI POSSIBILI RISULTATI POSITIVI. La mente deve credere di poter fare qualcosa prima di essere in grado di farlo davvero. Il modo per superare i pensieri negativi e le emozioni distruttive è sviluppare emozioni opposte e positive, che sono più forti e potenti. Ascoltiamo la nostra voce interiore, sostituiamo i pensieri negativi con quelli positivi. Indipendentemente da come una situazione possa sembrare, concentriamoci su ciò che vogliamo che accada e poi facciamo un passo in avanti, con entusiasmo.

30. FAI CASO A QUANTO SEI RICCO IN QUESTO MOMENTO. David Thoreau disse “La ricchezza è la capacità di provare pienamente la vita”. Anche quando i tempi sono duri, è importante mantenere le cose in prospettiva. La notte scorsa non sei andato a dormire affamato, hai dormito sotto un tetto, hai potuto scegliere quali vestiti indossare stamattina. Sono semplici cose che non tutti al mondo possono permettersi, perciò ricordiamoci di essere grati anche delle più piccole ricchezze della vita.

*fonte e Photo by idealistrevolution.org

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo in lingua italiana a cura di generazionebio.com. E’ possibile riproporlo non a scopi commerciali e integralmente solo citando la fonte e con un link cliccabile che punti all’articolo originale in italiano.

Altre notizie