COSA BISOGNA SAPERE DEL RARO EVENTO ASTRONOMICO DEL 20 MARZO

solar-eclipse-2 Stiamo vivendo una settimana molto importante, che ci porterà a una delle giornate più potenti dell’anno: il 20 Marzo 2015, protagonista contemporaneamente di una Superluna nuova, di un’eclissi solare totale e dell’equinozio di primavera. In questa giornata, saremo testimoni di un evento astronomico veramente raro, con il potenziale di suscitare dei cambiamenti energetici molto forti, sia per la trasformazione personale che per quella collettiva.

SIGNIFICATO ASTRONOMICO

Superluna
Questa luna viene definita Superluna perché si troverà nel punto più vicino alla Terra nella sua orbita, a circa 357,584 km circa. Questa Luna non sarà visibile dalla Terra, perché sarà nuova. Il 2015 vedrà in totale 5 Superlune: due ci sono già state. Il 20 Marzo ci sarà la terza e le altre si verificheranno rispettivamente nei mesi di agosto, settembre e ottobre. La Superluna del 28 settembre sarà effettivamente la più vicina dell’anno e coinciderà con un’eclissi lunare.

Eclissi Solare
Un’eclissi del sole può avere luogo solo in coincidenza con la luna nuova, quando questa passa tra Sole e la Terra, bloccando la luce del Sole. Il 20 Marzo, la Luna ostacolerà completamente la luce solare in alcuni selezionati paesi dell’emisfero settentrionale, portando ad una totale o quasi oscurità per due minuti in Groenlandia, nelle Isole Faroe e in un piccolo gruppo di isole norvegesi settentrionali, note come Svalbard. In queste aree, l’ombra dell’eclisse misurerà fino a 90 miglia!

Alcuni paesi del Nord Europa, tra cui Irlanda, Scozia, Norvegia, Finlandia e Svezia, tempo permettendo, vedranno almeno il 90% dell’eclisse, mentre il 50/80% di essa sarà visibile sul continente mitteleuropeo. Chi non vive in Europa potrà comunque vederla in diretta. E’ fondamentale ricordare di non guardare mai direttamente un’eclissi solare, perché c’è il pericolo che si danneggino gli occhi.

Equinozio
Questa eclissi solare cade in concomitanza con l’equinozio di primavera nell’emisfero settentrionale e d’autunno nell’emisfero australe, segnando una transizione nel cammino che compie la Terra intorno al Sole. Ad ogni equinozio, il Sole attraversa l’Equatore e si trova precisamente a quell’altezza a mezzogiorno. La parola equinozio in latino significa notte uguale: durante l’equinozio di primavera, infatti, giorno e notte hanno la stessa durata. Da lì in poi, dopo l’equinozio di primavera nell’emisfero settentrionale il numero di ore di luce aumenta, mentre succede il contrario nel sud del mondo.

Un’eclissi solare contemporanea all’equinozio di primavera è un evento molto raro: i prossimi si verificheranno solo nel 2034, poi ancora nel 2053 e nel 2072.

SIGNIFICATO CULTURALE
L’equinozio di primavera è stato da sempre celebrato da tutte le culture del mondo come un momento di rinascita, di fertilità e di nuove opportunità. Vi è un significato profondamente simbolico, nel quale si riflettono il rinnovamento e la speranza. L’equinozio di primavera celebrato dalla tradizione pagana era noto come “Ostara” nei paesi germanici ed era caratterizzato dalla semina di primavera. Veniva celebrato anche dai Maya, dagli Antichi Romani e dagli Egizi come la festa di Iside. Si pensa che questa festa della fertilità pagana corrispondesse a quella che oggi è diventata la celebrazione della Pasqua. Ancora oggi molte persone di diversa fede e confessione celebrano l’equinozio di primavera come un momento di fertilità e crescita e come il momento del ritorno delle energie creative tipiche del Femminile Divino.

Allo stesso tempo, le eclissi solari hanno una tradizione ben precisa. Molte culture antiche ritenevano che il Sole venisse attaccato da una creatura mitologica, come un dragone in Asia, un lupo mannaro in Romania o un giaguaro in America Latina. Ci sono diverse storie di persone che fanno più rumore che si può, allo scopo di tenere questa creatura a distanza. Non c’è però solo una caratterizzazione negativa. A Tahiti si pensava che durante le eclissi di Sole, questo stesse facendo l’amore con la Luna. Oggi le eclissi sono viste come momenti rituali in alcune culture, ma legati alla trasformazione e alla liberazione. Sono il momento ideale per cantare, meditare, recitare dei mantra, per acquisire consapevolezza e focalizzarsi su di sé per scoprire la propria verità interiore.

solar-eclipse

SIGNIFICATO ENERGETICO
E’ bene separare i fattori energetici dai fattori astronomici, visto che questi ultimi sono generalmente accettati come scientifici, ma è molto più difficile accettare empiricamente i cambiamenti energetici astrologici che si verificano durante questi eventi.

Tuttavia, se è vero che è difficile comprendere e accettare questi fenomeni, non significa che non esistano. Molte persone riferiscono di sentire i cambiamenti energetici durante gli eventi astrologici, alcuni li percepiscono anche molto profondamente: ecco perché, probabilmente, questi fenomeni da sempre vengono celebrati con riti e cerimonie speciali.

Questa percezione del cambiamento è in grado di influenzare i pensieri e i cambiamenti. Forse perché si vive letteralmente l’attrazione dei pianeti, oppure perché accade qualcosa anche a livello più profondo e individuale.

Energie di trasformazione
Questa eclissi solare segna un momento di svolta e arriva nell’ultima decade del segno dei Pesci, che è anche l’ultimo segno dello Zodiaco. Le energie si spostano dai Pesci (segno di Acqua) all’Ariete (segno di Fuoco), stimolando una sorta di urgenza di prendere decisioni allo scopo di crescere, cambiare e innovare. Può essere una cosa magnifica, se lo facciamo a ragion veduta, ma altrettanto problematico se stiamo cercando di affrettare le cose senza pianificazione e preparazione.

In ultima analisi, questo rappresenta un momento di profondo cambiamento, di un nuovo inizio: il momento perfetto per lasciare andare ciò che non ci occorre e per intraprendere nuovi ed entusiasmanti viaggi in territori inesplorati. Potrebbe essere, questo, il momento che qualcuno aspetta da una vita intera! Provare un po’ di paura è naturale, proprio come quando si lascia il passato per muoversi verso l’ignoto. Basta ricordarsi di mantenere cuore e mente aperti e di accogliere con gioia qualsiasi cosa arrivi, specialmente se è inaspettata. Questo potrebbe essere un momento fortunato per ricollocarsi o per spostarsi, per ottenere un nuovo lavoro, oppure perseguire una nuova passione o dare vita a nuove relazioni.

Quando osserviamo questi cambiamenti su scala globale, vediamo che questi sono incredibilmente potenti e ci offrono il potenziale per stimolare una grande ondata di intenzioni collettive per il pianeta. Molte persone stanno lavorando per rendere il mondo un posto migliore, sia impegnandosi nella sostenibilità della Terra, che lavorando nel campo della guarigione; ma anche chi lavora come insegnante, consulente o mentore e diffonde l’amore e la positività in chiunque incontri possono partecipare a questa ondata propulsiva.

Ci stiamo risvegliando e si cominciano a vedere gli effetti di questa trasformazione nella coscienza di massa. Questa eclissi e questo equinozio contemporanei ci danno l’opportunità di creare insieme un nuovo paradigma che porterà il pianeta verso una nuova era di bontà, uguaglianza e amore incondizionato.

COME MASSIMIZZARE IL POTENZIALE DI QUESTA GIORNATA
ASCOLTARE PROFONDAMENTE LE EMOZIONI: l’eclissi solare in Pesci indica che abbiamo il potenziale per sviluppare nuove idee e intuizioni sulle persone e le situazioni. Placare la mente e ascoltare con cura. E’ possibile scoprire informazioni importanti su una persona o una situazione che finora è stata fonte di confusione.

IMPOSTARE L’INTENZIONE PER UN NUOVO INIZIO: trovare il modo per perdonare il passato e liberare lo spazio per qualsiasi nuova e sorprendente possibilità. E’ possibile scrivere ciò che si spera di raggiungere e abbandonare nella propria vita nell’arco di un paio di mesi ed esprimere queste intenzioni all’Universo.

LASCIARE ANDARE CON GRAZIA: essere pronti a dire addio a persone, credenze o situazioni che non servono più alla propria vita. Può essere doloroso, addirittura spaventoso, oppure liberatorio a seconda dell’atteggiamento e delle circostanze. Qualcuno può avere avuto anche una pessima settimana, ma occorre avere fiducia nel fatto che la prossima sarà migliore. Un consiglio può essere quello di scrivere ciò che stiamo liberando nella vita e poi bruciare il pezzo di carta.

ASSICURARSI DI ESSERE BEN ANCORATI: quando si abbracciano nuove possibilità, non bisogna correre o sforzarsi di prendere delle decisioni. Se ci si trova davanti ad un bivio che può rivoluzionare la vita, chiedersi “Tutto questo è in linea con la parte più elevata di me?” e riflettere. Bisogna pensare e sentire profondamente le scelte che si fanno, perché queste riecheggeranno nei mesi a venire. Se ci sono dei dubbi, meglio fare un respiro profondo e rallentare.

MANTENERE CUORE E MENTE APERTI: non possiamo mai prevedere cosa ci riserverà il futuro o dove ci condurranno le nostre decisioni. Se si cercano un cambiamento nella vita, un nuovo lavoro, un trasloco, delle nuove relazioni o nuove attività creative, occorre essere consapevoli del fatto che il risultato potrebbe essere diverso da ciò che aspettavamo. Va bene così, perché l’Universo ha in serbo qualcosa che può andare oltre l’immaginazione. Ogni tanto fa bene abbracciare l’ignoto e seguire il flusso.

TENERE PRESENTE CHE LA TRASFORMAZIONE E’ COLLETTIVA: il nostro mondo sta andando verso un precipizio, dove stanno avvenendo grossi cambiamenti e questo continuerà a capitare, affinché si possa sopravvivere e prosperare. Ogni piccola cosa che facciamo per essere parte della soluzione, che sia diffondere amore, gentilezza e compassione, far sorridere gli altri, riconoscere che siamo tutti parte integrante di questa umanità, può fare una differenza enorme. Se è vero che le energie e le intenzioni possono essere usate insieme per il bene dell’umanità, bisogna a maggior ragione usare le energie di questo 20 Marzo 2015 per avere un impatto duraturo sul flusso della vita nei prossimi mesi.

*fonte themindunleashed.org

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre notizie