L’uso dei cubetti di ghiaccio sul viso per migliorare l’aspetto della pelle

skin-icingE’ noto come skin icing e i vantaggi di questo rituale, da ripetersi mattina e sera, sono sbalorditivi. Questa maschera naturale a freddo abbellisce naturalmente la pelle come niente altro al mondo. Scopriamo insieme perché.

Pelle luminosa

Quando applicati sulla pelle, i cubetti di ghiaccio aiutano la circolazione del sangue, dando alla pelle un colorito più sano e naturale. Per dare alla pelle un colorito più luminoso si possono anche utilizzare cubetti di frutta ghiacciata, sempre da applicare sul viso.

Riduzione delle macchie

I cubetti di ghiaccio possono aiutare a ridurre l’infiammazione e il rossore dei brufoli e delle imperfezioni. E’ possibile applicarli direttamente sull’acne per qualche secondo, fino a quando non si sopporterà più la sensazione di freddo. Si può ripetere questo rituale la mattina e la sera.

Trattamenti delle occhiaie

Una combinazione di succo di cetriolo e acqua di rose ghiacciati possono essere utilizzati sulle borse. Questo contribuirà a ridurre il gonfiore causato dalle attività protratte fino a tarda notte o dalla stanchezza accumulata.

Tonificante della pelle

I cubetti di ghiaccio sono un tonico molto più economi ed efficace per ottenere una pelle liscia. E’ possibile utilizzare questa strategia prima di applicare il trucco. Questo chiuderà un po’ i pori e l’effetto del fondotinta sarà liscio e perfetto.

Sostituto del make up

Per chi non ha tempo di truccarsi, applicare i cubetti di ghiaccio – magari chiusi dentro un panno – aiuterà ad ottenere un look più radioso e fresco, senza trucco. Si otterrà un aspetto piacevolmente naturale.

Prevenzione delle rughe

I cubetti di ghiaccio rallentano la comparsa delle rughe e attenuano i segni del tempo.

Qualche suggerimento da tenere a mente prima di attuare questa pratica:

  • Il rituale del ghiaccio sulla pelle, normalmente si effettua senza ricorrere ad alcun involucro di stoffa. Occorre però sempre ricordarsi di indossare dei guanti, in maniera da poter tenere il ghiaccio in mano correttamente.
  • Utilizzare un panno umido per avvolgere il ghiaccio e poi applicarlo sulla pelle avrà lo stesso effetto di quando si applica il ghiaccio direttamente sul viso.
  • Il freddo intenso può rompere i capillari sotto la pelle, perciò mai applicare il ghiaccio appena tolto dal freezer, se lo si applica senza usare un panno.
  • Se già sono presenti dei capillari rotti o si vogliono utilizzare a lungo i cubetti, mai applicare il ghiaccio a nudo.
  • Se il freddo diventa troppo fastidioso, togliere i cubetti ed aspettare 15 minuti prima di riprendere.
  • Si può scegliere di aggiungere all’acqua per i cubetti dell’acqua di rose, del limone, del tè verde, della camomilla o dei cetrioli, o qualsiasi altro elemento naturale a piacere le cui proprietà siano note per la cura della pelle.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it