7 SORPRENDENTI USI PRATICI DEL CIBO SPAZZATURA

use-junk-foodSe ancora non avete deciso di eliminare la spazzatura nella dispensa, questo è il momento giusto.

Per rendere più facile la transizione verso un’alimentazione più sana, ecco una lista di metodi per utilizzare i non-alimenti di cui vi siete nutriti per anni a scopi domestici. Questa scelta cambierà la vostra vita, nel momento in cui vi renderete conto che il vostro corpo non è un bidone della spazzatura. Però è odioso sia buttare dei prodotti, che usarli ugualmente solo per evitare lo spreco.

Quando si passa a un’alimentazione più sana, si possono regalare le confezioni di prodotti non deperibili, ma cosa fare con i pacchi aperti? Ecco qualche curiosa e utile idea.

CREARE PASTA DA GIOCO O CARTAPESTA PER I BAMBINI
E’ un’occasione per passare del tempo con i propri figli e insegnare loro che alcuni tipi di farina è meglio non ingerirli. Per chi non ha figli, potrebbe comunque essere un gioco divertente e utile ad alleviare lo stress.

Pasta Modellabile
In una grande pentola versare ½ L di acqua e aggiungere 20 g circa di sale. Scaldare a fuoco basso fino a far sciogliere il sale completamente. Unire 250 g di farina e mescolare bene. Aggiungere 2 o 3 cucchiai di olio vegetale (altro prodotto da eliminare dalla dispensa), 1 cucchiaino di cremor tartaro (opzionale). Continuare a mescolare finché non si formerà una palla che si staccherà da sola dalle pareti della pentola. Spegnere il fornello e lasciare raffreddare, non prima di avere aggiunto i coloranti artificiali che utilizzavate prima per i dolci.

Cartapesta
Mescolare in parti uguali farina e acqua e creare una pasta collosa (vedere il risultato vi farà comprendere perché meglio non ingerire impasti di farina bianca). Lasciate che i bambini si sbizzariscano creando delle forme con le loro mani e utilizzando pezzi di vecchi giornali. Una volta che le creazioni si asciugheranno saranno simili a una scultura.

CREARE UNO SCRUB VISO O UN INSETTICIDA
A questo scopo ci viene in aiuto lo zucchero.

Scrub esfoliante
Lo zucchero fa male al corpo se ingerito, ma fa bene alla pelle. Vale la pena di produrre una crema esfoliante degna delle migliori spa, spendendo qualche centesimo. Mescolare 100 g di zucchero con una quantità sufficiente di olio d’oliva e l’aggiunta di un olio essenziale a piacere. Si può usare, ad esempio, lavanda e arancia. Mescolare bene e mettere in un vasetto. Utilizzare una spatolina per spalmare la crema su viso e corpo e lasciare in posa qualche minuto prima di procedere con lo scrub.

Veleno per Formiche
Mescolare 2 parti di zucchero e 1 di borace. Mettere in un piccolo contenitore o vaso che possa essere raggiunto dalle formiche. Il borace è velenoso per questi piccoli insetti, ma non sapranno resistere alla presenza dello zucchero. Quest’ultimo farà da esca, permettendovi di sbarazzarvi dagli ospiti indesiderati.

PULIRE I PAVIMENTI IN LEGNO NATURALE
Ci sono molti metodi per pulire qualsiasi tipo di pavimento e quel cattivo olio vegetale (di colza, di soia, ecc.) in agguato nella dispensa è capace di diventare un detergente davvero potente per le superfici in legno naturale. Anziché lasciare che vi sbilanci l’apporto di Omega-3 e 6, usatelo per far brillare i vostri pavimenti! Mescolare 230 cl di aceto e 1 cucchiaio di olio vegetale o succo di limone per produrre un detergente davvero efficace. Si otterranno pavimenti puliti evitando prodotti chimici dannosi per la salute!

ASCIUGARE I PRODOTTI ELETTRONICI BAGNATI
A chi non è capitato di far cadere in acqua il telefono cellulare? Non disperatevi, non bisogna buttarli. Il riso bianco li può salvare. Conservarlo dentro a dei vasi e quando un dispositivo elettronico si bagna inserirlo nel vaso e richiuderlo ermeticamente con il coperchio. Il riso è in grado di assorbire l’umidità, così asciugherà anche l’apparecchio che, a meno di un danno strutturale, tornerà a funzionare perfettamente. Bisogna avere pazienza: il tempo di posa nel riso può andare da un paio di giorni a due settimane.

MASCHERA PER IL VISO O PER ALLEVIARE IL PRURITO
Consumare la farina d’avena non è consigliabile, però si può utilizzare sulla pelle. Per una maschera rilassante si può inserire della farina in un frullatore e aggiungere latte caldo sufficiente a creare una pasta. Strofinare sul viso, lasciare asciugare e lavare. Restringe i pori, rimuove i punti neri e idrata. Inoltre, la stessa crema si può usare alleviare il prurito o il dolore provocato da una scottatura.

PULIRE IL BAGNO
Avete i servizi igienici sporchi? A volte succede anche nelle migliori famiglie. Versate una lattina di cola sui sanitari e lasciateli riposare per un’ora. Utilizzare un pennello per rimuovere le macchie e risciacquare. Brillerà tutto come mai prima. Questo sistema è stato testato su servizi igienici vecchi, di case abbandonate da 30 anni con grande successo. Questo dovrebbe anche dare un ulteriore indizio sul motivo per cui questa bibita sarebbe meglio non berla.

In caso di gomma da masticare sui capelli, si può tenere in ammollo nella cola per 10 minuti la parte di chioma interessata per vedere la gomma staccarsi facilmente, senza danni. Si può inoltre usare per sgorgare fognature e scarichi. Basterà versare e attendere. Immergere una spugna nella cola permette poi di pulire le macchie di stucco; per le macchie di grasso sui vestiti si può immergere direttamente il capo nella bibita.

DETERGENTE PER ACCIAIO INOX
Spesso non è facile rimuovere certe macchie dall’acciaio. Per questo, dopo la normale pulizia, versare e strofinare un po’ di farina bianca permetterà di rimuovere tutti i residui.

Queste sono delle idee utili per usare in modo alternativo il cibo spazzatura che ancora si trova in agguato nella dispensa. Se ancora non lo avete fatto, eliminate il prima possibile farine di grano e contenenti glutine, così come qualsiasi prodotto derivato da queste. Eliminare anche i grassi nocivi, lo zucchero e gli alimenti che lo contengono. O, perlomeno, usate questi prodotti in maniera creativa: basta smettere di ingerirli!

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Altre notizie