13 MOTIVI PER PROVARE LIFEWAVE E STAR BENE

Oggi più che mai ci ritroviamo a vivere in un mondo in cui il sistema sanitario sta fallendo.

Le persone sono dipendenti dai farmaci, specialmente gli antidolorifici. Questa cattiva abitudine porta, come effetto collaterale, a disturbi a fegato, reni e molto altro.

L’idea è quella, invece, di adottare una nuova generazione di prodotti che possano migliorare la salute senza effetti indesiderati e che rispondano a tutte le necessità fondamentali dell’uomo: sonno, energia, dolori, qualità ed estensione della vita. Lo scopo è migliorare la qualità della vita, tutto il resto arriva di conseguenza.

Senza dubbio alcuno i dispositivi LifeWave, il cui funzionamento è strettamente correlato alle basi dell’agopuntura e della medicina cinese, possono essere di grande aiuto allo scopo di vedere il mondo in modo diverso, con maggiore speranza, apertura, intenzione, gratitudine, pazienza e chiarezza. Qui di seguito sono elencati 13 motivi per cui i prodotti LifeWave possono cambiare la vita.

  1. Aprono la Mente
    Proprio come l’agopuntura, l’adozione di questi dispositivi consente di pensare alla salute in un modo completamente nuovo. Non esiste un metodo equivalente e più efficace per iniziare a capire che ci sono diversi modi di vedere il mondo e che non esiste solo la medicina ufficiale per approcciarsi alla salute.
  2. Diminuiscono lo Stress
    L’utilizzo dei dispositivi permette di invertire la predominanza del sistema nervoso simpatico, caratteristica in molti individui. Questo consentirà di calmare il sistema nervoso e, di conseguenza, di essere meglio preparati ad affrontare e gestire gli aspetti stressanti della vita.
  3. Sono fonte di ispirazione verso il mondo esterno
    In agopuntura e nella medicina tradizionale cinese, gli esseri umani sono visti come dei microcosmi all’interno del mondo naturale che li circonda. Fattori come il tempo e il cambio di stagione sono di enorme importanza nelle diagnosi e nel programma di trattamento previsti. Quando si comincia a pensare alla salute in questa maniera, si realizza l’esistenza di quella relazione intima tra l’umanità e la natura, che è fonte di ispirazione e invita a uscire di più e a comunicare con il proprio habitat naturale.
  4. Aumentano l’energia
    I prodotti agiscono tutti, in maniera differente, da riequilibranti. Questo comporta perciò un miglioramento dei livelli di energia, farà sparire il tipico calo di forze che si presenta dopo i pasti, permetterà di sentirsi più motivati adadottare uno stile di vita più attivo, e migliorerà in generale la qualità della vita.
  5. Aumentano la Lucidità Mentale
    L’aumento dei livelli di energia porta, come conseguenza naturale, a una maggiore lucidità mentale. Quindi sarà più facile prendere decisioni e avere maggiore fiducia, perché sarà più elevata la motivazione e la voglia di sistemare questioni che si trascinano da mesi. E’ un po’ come se venissero tolte le ragnatele dalla testa. Improvvisamente, si ritorna a ragionare con chiarezza.
  6. Aumentano la consapevolezza
    Comprendere il funzionamento di questi dispositivi e godere dei benefici che comporta il loro utilizzo, apre gli occhi su un meccanismo poco noto. Ogni squilibrio può influenzare l’intero sistema e può farlo in molti modi diversi. Iniziare a pensare a sé stessi come a un sistema complesso e interconnesso, rende più facile comprendere la ragione per cui a volte si percepisce un malessere. Ampliando la consapevolezza delle cose che possono potenzialmente influenzare la salute fisica ed emotiva si impara ad evitarle.
  7. Aiutano a dormire meglio
    L’insonnia è uno dei disturbi più comuni riscontrati oggi giorno. Questo è un metodo molto efficace per risolverlo e migliora il riposo anche delle persone che non si rendono conto di avere un problema e di non dormire davvero bene.
  8. Portano a pensare al cibo in modo diverso
    Iniziare un percorso con questi prodotti allarga anche le prospettive in ambito di scelta alimentare. Chi approfondisce un po’ l’argomento, scopre che in medicina cinese gli alimenti sono spesso pensati in termini di temperatura. Alcune persone, in base alla propria costituzione fisica e agli squilibri, hanno bisogno di consumare alimenti che riscaldino; altri hanno invece la necessità di mangiare alimenti che raffreddino. Questo può variare notevolmente in base alle stagioni. Ogni individuo è diverso dall’altro. Per questo bisogna pensare in maniera particolare e specifica alla propria alimentazione, imparando ad avere un approccio più mirato e naturale.
  9. Aiutano ad osservare il cambiamento
    La medicina convenzionale richiede di pensare in termini assoluti e di etichettare le cose come buone o cattive, bianche o nere. O siamo malati o siamo in salute. Siamo felici o depressi. Eppure, in mezzo a questi due estremi, si verificano dei cambiamenti sottili. Questo approccio terapeutico lavora proprio in questa zona grigia e insegna a riflettere sui piccoli cambiamenti che avvengono dentro e intorno a noi in qualsiasi momento. Questi sono i progressi. La riluttanza ad accettare il cambiamento è spesso fonte di ansia e di stress per molte persone. Attraverso la riformulazione del cambiamento come indicatore di progresso, si impara ad amarlo e si smette di averne paura.
  10. Forniscono un buon argomento di conversazione
    Quando ci si sente fuori posto durante un incontro tra sconosciuti, si può parlare delle esperienze fatte con questa tecnologia. Farà di sicuro sensazione, se le persone che avete intorno amano conoscere argomenti nuovi. Faranno domande, chiederanno come funziona, perché in fondo chiunque ama condividere le proprie esperienze personali. Perciò saranno un ottimo pretesto per fare nuove amicizie.
  11. Rendono più pazienti
    I risultati più significativi si ottengono con il tempo. Abbracciare questo nuovo approccio alla salute comporta un adattamento a un processo continuo che richiede un investimento di tempo e la volontà di abbandonare il desiderio di gratificazione immediata. Questo influenzerà anche tutti gli altri ambiti della vita, rendendoci più pazienti.
  12. Rendono più forti
    La maggior parte delle persone, dai medici fino ai parenti, agli amici e ai colleghi, accettano come unica forma di assistenza sanitaria la medicina tradizionale. Del resto la quotidiana raffica di pubblicità è difficile da ignorare. Ci vuole coraggio per andare contro corrente. I metodi alternativi, anche se stanno diventando sempre più popolari, non rappresentano ancora la norma. Decidere di utilizzare questi prodotti richiede un impegno consapevole per comprendere se stessi in una maniera che la maggior parte delle persone rifugge. E’ un percorso forse tra i più difficili verso la salute, ma di sicuro il più gratificante.
  13. Aumentano la fiducia in se stessi
    Alla base dei principi della tradizione cinese c’è l’idea che ciascuno di noi è già in possesso di tutto il necessario per stare bene. I dispositivi non aggiungono e non sottraggono nulla. Piuttosto, stimolano il corpo a fare al meglio ciò che sa già come fare e ricordano che noi stessi abbiamo il potere di guarire.

Tutto ciò non significa che qualsiasi altro intervento esterno, farmaceutico o chirurgico, vada evitato. In molti casi si tratta di misure di salvezza. Ma significa che rimanere in salute, qualunque cosa voglia dire per ciascuno di noi, è qualcosa di cui noi possiamo avere il pieno controllo. Quando si tratta di migliorare la nostra salute fisica ed emotiva, la maggior parte di noi è in grado di farlo. Utilizzare i dispositivi LifeWave, che abbracciano anziché ignorare la nostra capacità innata di guarigione, corrisponde a una dichiarazione di piena di fiducia in se stessi.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Altre notizie