Religione e spiritualità: quali sono le differenze?

religityMolte persone confondono la spiritualità con la religione o con qualche misterioso evento soprannaturale. Alcuni pensano persino che la spiritualità abbia a che vedere con qualche setta, a causa della loro mancanza di conoscenza e della loro paura di essere manipolati.

Se si cerca di approfondire e si cerca di studiare e comprendere cosa sia in realtà la spiritualità, si realizza che non si tratta di nulla di misterioso o di soprannaturale, né di qualcosa di correlato in qualsiasi modo ad una setta.

Le 7 differenze tra Religione e Spiritualità aiuteranno a comprendere il significato reale di quest’ultima.

La religione ti piega – La spiritualità ti libera

La religione impone di seguire un’ideologia e di obbedire a certe regole, oppure si verrà puniti in qualche modo. La spiritualità permette di seguire il proprio cuore e quello che si ritiene più giusto. Essa rende liberi di essere ciò che si è davvero, senza piegarsi a tutto ciò che non risuona con noi o con gli altri. Sta a noi scegliere cosa è più onorevole da essere considerato divino.

La religione insegna la paura – La spiritualità mostra come essere coraggiosi

La religione illustra di cosa bisogna avere paura e le conseguenze. La spiritualità rende consapevoli delle conseguenze, ma non si concentra sulla paura. Essa ci mostra come farcela malgrado la paura, come muoversi a fare ciò che si ritiene giusto, nonostante le possibili conseguenze. La spiritualità insegna come agire con amore, non con paura; insegna a controllare la paura per raggiungere i migliori obiettivi.

La religione professa la verità – La spiritualità permette a te di scoprirla

La religione ci dice in cosa credere e ciò che è giusto. La spiritualità ci permette di scoprirlo da soli e di capirlo nella nostra individualità. Essa consente di collegarsi con il nostro Sé Superiore e vedere con la nostra testa cosa sia la verità, poiché non ne esiste una assoluta per chiunque. La spiritualità permettere di trovare la propria verità attraverso la percezione del cuore.

La religione separa – La spiritualità unisce

Nel mondo ci sono molte religione e tutti sostengono che solo la propria sia quella giusta. La spiritualità vede la verità in ciascuna di esse e cerca di riunirle in una sola che possa unificarci nonostante le differenze e unicità. Essa si concentra sulla qualità del messaggio divino che condivide ogni religione piuttosto che sulle differenze nei dettagli della storia che raccontano.

La religione rende dipendenti – La spiritualità rende indipendenti

Se si partecipa a degli eventi religiosi, solo allora si viene visti come persone religiose e come qualcuno che meriti la felicità. La spiritualità dimostra che non è necessario dipendere da qualcosa per essere felici. La felicità si trova sempre dentro di noi e solo noi ne siamo responsabili. Siamo sempre dove è giusto essere e non solo quando partecipiamo ad eventi o celebrazioni religiose. La divinità che c’è in noi ci rende sempre degni di qualsiasi cosa.

La religione predica la punizione – La spiritualità predica il karma

La religione sostiene che se non si obbedisce a certe regole, ad attenderci ci sarà un castigo, che si basa sul nostro credo. La spiritualità ci indica che ogni azione prevede una reazione e occorre rendersi conto che la “punizione” alle nostre azioni sarà semplicemente una reazione delle azioni che noi stessi abbiamo messo in moto. Questa si basa esclusivamente sulle forze dell’Universo e non occorre credere in quella forza perché essa sia reale.

La religione spinge a seguire il percorso di altri – La spiritualità porta a camminare sul proprio

Alla base di una religione c’è la storia che narra di un Dio o di alcuni Dei, del loro viaggio verso l’illuminazione e della verità che hanno scoperto. Questo invita a seguire i loro passi. La spiritualità invita a camminare su un percorso proprio e individuale, scoprendo la verità a modo proprio e seguendo ciò che il cuore dice che è giusto.

Ogni religione deriva dalla spiritualità, dal viaggio attraverso il quale una persona è diventata Dio. I dettagli della storia non sono importati, ma aiutano il protagonista a scoprire la verità. Ciò che conta davvero è il messaggio che viene condiviso, quel codice divino che risuona armoniosamente attraverso ognuno di noi.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it

Altre notizie