SEI UN TIPO ANSIOSO? POTRESTI INVECCHIARE PRIMA

ansia-invecchiareUna recente ricerca condotta dal Brigham and Women’s Hospital di Boston, affiliato ad Harvard, suggerisce che il panico cronico, la fobia e disturbi simili all’ansia possano portare all’accelerazione dell’invecchiamento.

Questo avverrebbe tramite l’accorciamento dei telomeri, i complessi di proteine del DNA la cui lunghezza serve da segnalatore biologico dell’età delle cellule.

Nel corso dello studio sono state analizzate 5243 donne scelte a caso, di un’età compresa tra i 42 e i 69 anni. Un’ansia che sfiora la fobia è associata a telomeri più corti e i risultati si hanno anche dopo avere considerato altri fattori noti per avere un’influenza sulla loro misura, come l’età dei genitori alla nascita, storie di fumo, indice di massa corporea e attività fisica. I ricercatori hanno osservato che la differenza di lunghezza dei telomeri nelle donne fobiche corrispondeva a sei anni di vita in meno rispetto alla media.

Studi precedenti avevano dimostrato il legame tra stress cronico e accorciamento accelerato dei telomeri, con il conseguente invecchiamento biologico accelerato; ma questo studio è il primo ad esaminare in maniera specifica il ruolo dell’ansia in questo processo.
L’accorciamento accelerato dei telomeri è stato anche collegato a danni al DNA, cosa che può portare a malattie cardiovascolari, cancro e demenza.

Gli autori dello studio, nel discutere questo fenomeno, sottolineano come l’ansia fobica sia curabile; quindi, qualsiasi impatto potenziale sull’accorciamento dei telomeri può essere suscettibile a prevenzione attraverso un’identificazione precoce del processo.

E’ stato riscontrato che un ottimo modo per rallentare questo processo di accorciamento, fino in alcuni casi a invertirlo consiste nell’integrazione di carnosina, un nutriente naturale prodotto dal nostro organismo. Aumentare i livelli di carnosina senza ricorrere a integratori è oggi molto semplice, grazie alla presenza dei dispositivi Y-Age Carnosine di LifeWave. Numerose ricerche cliniche dimostrano come l’utilizzo del patch sia addirittura più efficace, considerato che le pillole sono in grado di elevare i livelli di carnosina di quantità insignificanti, su un periodo di 30 giorni. Utilizzato in sinergia con gli altri due prodotti che compongono il kit anti-invecchiamento di LifeWave – Glutathione e Aeon – Carnosine può dare risultati mai riscontrati finora con altri prodotti sul mercato.

Sicuramente occorre fare delle analisi più profonde su come l’ansia faccia da innesco al problema, ma è certo che si tratti di un disturbo che merita attenzione in questo ambito. Piuttosto che alimentare l’epidemia di ansia, sarebbe opportuno rallentare, respirare profondamente e prendere in considerazione la possibilità di praticare attività in grado di placarla. Come lo yoga. Anche una passeggiata nella natura rappresenta un toccasana.

Ci sono molti metodi utili a prevenire l’invecchiamento. L’utilizzo di Y-Age sembra essere un’ottima scelta. Del resto, se esiste un metodo, complementare a un corretto e sano stile di vita, utile a evitare l’invecchiamento precoce e a guadagnare quei 6 anni che invece potrebbero essere perduti, perché non approfittarne?

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Altre notizie