Salute e Vitalità in 28 Giorni – Settimana della Terra – Giorno 25

spread_loveChi ti è amico solo se ti sforzi di compiacerlo e di privilegiare i suoi interessi non è un vero amico.

IRRADIARE AMORE ATTRAVERSO LE CELLULE

Ogni parte della natura è dotata di un linguaggio e di un ritmo unici. Ogni fiore, uccello e albero (e ogni cellula) possiede il suo proprio linguaggio, e insieme creano lo sfondo sul quale si intreccia la vita.

Affermazione del Giorno: LE MIE CELLULE IRRADIANO UN’INCREDIBILE ENERGIA VITALE (frase da ripetere spesso durante la giornata)

Compito del Giorno: Nel vasto spazio dentro a ciascuna cellula risiede infinito amore. Prendersi del tempo per immaginare di entrare in questo regno sacro e godere della luce radiosa lì racchiusa.

Scegliere la ricompensa del Giorno per il Day 25.

E’ possibile scegliere tra 3 livelli di impegno. Il 2 implica anche il completamento dell’1. Il 3 implica anche il completamento del 2 e dell’1.

Livello 1. Ritmico Respiro d’Amore.

Per attrarre nel corpo un’incredibile energia, immaginare di assorbire amore in ogni cellula a ogni inspirazione. Visualizzare le cellule canticchiare ciascuna la sua canzone, ma in armonia con quella di tutte le altre, in modo da emettere una vibrazione con una nuova frequenza. Lasciare che i respiri diventino sempre più rapidi, sempre più profondi fino a stabilire un ritmo. A ogni respiro, guardare la stanza che si sta riempiendo d’amore. Fare l’esercizio per tre minuti.

Livello 2. Amare sé stessi, Amare il Proprio Corpo.

Il sentiero che porta a un radioso benessere passa attraverso l’amore, e la persona più importante da amare siamo noi stessi. Dedica un po’ di tempo per esaminare se ci sono cose che si fanno (con una certa costanza) per compiacere gli altri o per soddisfare le loro aspettative, ma che non rafforzano né danno gioia. Più si segue la propria stella, si smette di cercare di compiacere gli altri e si soddisfano i propri bisogni, più la salute e la felicità fluiranno.

Livello 3. Mettere al Primo Posto i Propri Bisogni.

Fare un elenco di ogni area della vita in cui si mettono i bisogni degli altri davanti ai propri. Accanto a ogni voce, scrivere qual è la cosa peggiore che potrebbe accadere se si smettesse di avere questo atteggiamento. Scrivere le cose migliori che potrebbero capitare decidendo di cambiare atteggiamento Chiedersi se per quello che si guadagnerebbe vale la pena di correre il rischio di abbandonare questi schemi auto-annullanti. Se la risposta è sì, pianificare di farlo.

*Ispirato al volume “Scopri i Messaggi Segreti del Corpo” di Denise Linn

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it
macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Altre notizie