Salute e Vitalità in 28 Giorni – Settimana Dell’Aria – Giorno 1

bellezza-corpo-1Pronti… Attenti… VIA!

“Il futuro è determinato dalle nostre scelte. Se oggi decidiamo di cambiare vita e rafforzare il corpo, l’energia dell’Universo confluirà verso di noi per spingerci in quella direzione”.

VALUTAZIONE DEL CORPO E DELLO STATO DI SALUTE

Affermazione del Giorno: CIO’ CHE PENSO DEL MIO CORPO NON COINCIDE CON CHI SONO (frase da ripetere spesso durante la giornata).

Compito del Giorno: fare respiri profondi, immaginando l’energia vitale riempire i polmoni e ogni cellula del corpo.

Scegliere la ricompensa del giorno per il completamento del Day 1.
es. Stasera mi rilasserò davanti a una puntata del mio telefilm preferito.

E’ possibile scegliere tra questi 3 livelli di impegno. Il 2 implica anche il completamento dell’1. Il 3 implica anche il completamento del 2 e dell’1.

In arancione delle possibili risposte.

Livello 1. Pensare alle seguenti domande e scrivere le risposte.

– Dove sei ora? (Scrivere una rapida valutazione del proprio stato di salute)
es. Ho sufficiente consapevolezza del mio stato di salute e di cosa fare per migliorarla ulteriormente

– Cosa vuoi? (Scrivere la propria intenzione per i prossimi 28 giorni: quali sono i risultati che si vogliono ottenere per il proprio corpo e la salute. Occorre essere precisi).
es. Voglio avere una pancia più piatta e migliorare la condizione della pelle del viso

– Perché ora vuoi fare qualcosa per rafforzare la tua salute? Che conseguenze potrebbero esserci se non agissi subito?
es. Perché dalla salute fisica e mentale dipende tutto ciò che è relativo alla nostra vita e meglio mi sentirò più facile sarà realizzare i miei obiettivi

Livello 2. Pensare al proprio corpo e stato di salute.

Per compiere un viaggio occorre conoscere la destinazione ma anche il punto di partenza. Iniziare la giornata stabilendo dove ci si trova a livello fisico. Si può fare un elenco delle diverse parti del corpo, scrivendo accanto ad ognuno una breve valutazione.
PIEDI: sono un po’ doloranti e con qualche piccola ferita causata dalle scarpe e da un piccolo incidente
GAMBE: sono fuori allenamento e occorre fare qualche passeggiata e ginnastica per rafforzarle
PANCIA: il punto dolente. non perché faccia male, ma perché è totalmente necessario buttarla giù e farla tornare al suo stato naturale
BRACCIA: occorre una sana rassodata
VISO: la pelle presenta piccoli brufoletti fastidiosi e inestetici. Attraverso una depurazione approfondita e con l’aiuto della vitamina D che deriva dall’esposizione al sole lo scopo è quello di farla tornare liscia e luminosa
OCCHI: la vista è ultimamente migliorata, ma sarebbe interessante provare gli esercizi consigliati per riconquistare qualche diottria. Vorrei provare con gli occhiali stenopeici.
CAPELLI: l’apparizione di qualche inestetico capello bianco rappresenta un cruccio non indifferente. Conosco la causa e devo agire su di essa per eliminarli.

Livello 3. Considerare il proprio corpo.

Disegnare un diagramma a torta, che illustri come impieghiamo il nostro tempo nelle ore di veglia. Attribuire una percentuale a ogni attività, (lavoro, svago, igiene personale, amici, pasti, conoscenze, shopping, famiglia, pulizia, salute, relax, creatività, spiritualità). Osservarlo e valutare quante delle voci contribuiscono alla salute e al vigore e quante le ostacolino. Fare un nuovo grafico su come si potrebbe impiegare il tempo per potenziare lo stato di salute.

Scrivere sul proprio diario di viaggio le risposte a queste domande:

  1. Come mi sento davvero nei confronti del mio corpo?
  2. Nel mio corpo c’è qualcosa che odio, non mi piace o per cui provo risentimento?
  3. C’è qualcosa nel mio corpo che decisamente amo e ammiro?
  4. Cosa c’è di meraviglioso nel mio corpo?
  5. Che cosa continuo a procrastinare riguardo al mio corpo?
  6. Che cosa dice il mio corpo di me al mondo?
  7. Se il mio corpo fosse una metafora della vita, quale sarebbe il suo significato?
  8. Come vedono il mio corpo gli altri?
  9. Come penso che giudichino il mio corpo gli amici e i familiari?
  10. Il mio corpo esprime agli altri quello che sento di essere?
  11. C’è Qualcosa che devo perdonare in relazione al corpo?
  12. Quali sono gli obiettivi principali in relazione al corpo? Cosa mi ha impedito di realizzarli in passato?
  13. Lascerò ancora che questi blocchi mi impediscano in futuro di realizzare i miei obiettivi di salute?
  14. Come sarà la qualità della mia vita se non realizzerò gli obiettivi di salute che mi son prefissato?
  15. Mi sto impegnando davvero per realizzare i miei obiettivi? In che modo? Se no, perché?

*Ispirato al volume “Scopri i Messaggi Segreti del Corpo” di Denise Linn

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it
macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti