In che direzione andrà l’Umanità? Verso l’alba di un nuovo mondo

Osservando in modo approfondito e con un occhio attento il momento attuale, si può vedere che oltre alla crisi sanitaria, al confinamento, al caos politico ed economico, allo stress individuale, stiamo attraversando un tunnel piuttosto oscuro, all’uscita del quale potremmo ritrovarci in una realtà nuova e più luminosa.

Stiamo vivendo una fase preparatoria, a livello globale e collettivo, che ci porterà verso l’alba di un nuovo mondo.

Se fino a oggi siamo stati intrappolati in un sistema di convenzioni e di regole sociali che richiedevano che tutti si comportassero in un certo modo, dettando la nostra condotta, ora ci viene richiesto di uscire dal controllo di governi, corporazioni, economia capitalista, religioni e convenzioni sociali, per esprimere finalmente noi stessi nel mondo in un modo unico, libero dalle costrizioni esterne.

Ci stiamo preparando a maturare, a riprenderci la nostra responsabilità e riguadagnare il nostro potere personale, calpestato per così tante generazioni.

Molte forze hanno influenzato la società umana, attraverso voci e messaggi che ci hanno programmato a conformarci per poter sopravvivere nel mondo. Tutto questo ha costretto molti a sviluppare delle reazioni distruttive, dirette più che altro contro se stessi e le persone care.

Come fare per uscire dal tunnel e rivedere la luce?

E’ necessario rompere le abitudini distruttive che ci sono state inculcate mentre il nostro spirito era dormiente. Occorre abbandonare le ossessioni che consumano le nostre energie e interferiscono con la nostra auto-realizzazione.

Abbiamo imparato a essere schiavi della competizione, a temere la scarsità, a combattere per sopravvivere nel mondo e siamo diventati prigionieri dei desideri che nascono dalle nostre ombre.

Siamo stati addomesticati, in modo da essere guidati da altri come burattini e chiunque abbia cercato di sviluppare un pensiero indipendente e non convenzionale ha ricevuto critiche schiaccianti.

I media ci bombardano con messaggi che provano a dare forma ai nostri pensieri e a dominare la nostra prospettiva sul mondo.

Ecco perché molti percepiscono questo senso di separazione dagli altri. Ed è proprio questo che ci rende ancora più alienati, sottomessi e vulnerabili. La tendenza ad adattarsi a questo tipo di vita ha causato in molti lo sviluppo di abitudini malsane come perdita del controllo, dipendenze e disperazione.

Mentre si viaggia verso la piena manifestazione della nuova era, bisogna rompere questi schemi distruttivi e liberarsi dalla prigione in cui ci siamo noi stessi chiusi.

Non dobbiamo avere paura della nostra autenticità, della nostra originalità: dobbiamo seguire il nostro cuore e la nostra anima. C’è posto per tutti sulla Terra e c’è bisogno delle virtù e dei talenti di ognuno di noi.

Recuperare l’innocenza e la purezza dei bambini

Lo spirito che può essere di supporto nella riconquista di sé stessi è quello dei bambini. Ecco perché è necessario recuperare il bimbo che c’è in noi, la sua spensieratezza, la sua onestà e sincerità, la gioia di vivere, la serenità e la vibrante energia.

Siamo stati a lungo dipendenti da fattori – umani e non – che hanno controllato la nostra vita, ci hanno educato e hanno deciso per noi. Adesso è arrivato il momento di liberarci dall’autorità “genitoriale” che ha dettato regole e convenzioni stereotipate, di uscire dall’ombra e di scegliere la vita che vogliamo. Recuperando la nostra indipendenza attraverso il potenziamento interiore e la crescita personale.

Dobbiamo imparare a dare nuovamente il nostro contributo alla società e a rinnovare la mutua fiducia tra gli individui. Quanto eravamo più generosi, sinceri e innocenti a 3 anni, rispetto a oggi?

E’ tempo di abbandonare l’amarezza, il cinismo, il sospetto e di guardare il mondo attraverso gli occhi di un bambino che sta imparando a vivere.

La nuova energia che si sta diffondendo sul pianeta ci incoraggia a liberarci da tutti i limiti che ci hanno bloccato. Ci invita a crearci il nostro percorso unico e personale all’interno della società.

Solo così potremo sentirci parte della creazione e vicini al cuore degli altri in questo viaggio terreno: fornendoci gioioso supporto reciproco.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

fonte

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it