La meditazione in 7 passi per ritrovare energia e concentrazione

Quando gli impegni e lo stress conseguente prendono il sopravvento, capita di avere la testa talmente piena da non riuscire nemmeno più a pensare. Figuriamoci concentrarsi! Tutto allora sembra più faticoso e, ad un certo punto, anche l’energia viene meno.

Meditare può essere la strada ideale per riportare il sistema in equilibrio, svuotando la mente e stimolando il flusso di rinnovata energia in tutto il corpo.

Quelli che seguono sono sette passaggi utili a raggiungere questo obiettivo in maniera mirata.

Una buona indicazione è la pratica regolare di questo esercizio. Non è sufficiente intervenire con un approccio sintomatico!

La meditazione insegna a rilassarsi e a reintegrare le riserve di energia. Raggiunti questi obiettivi, anche la visione della vita in generale può cambiare. In meglio.

Mettersi seduti

Scegliere un luogo confortevole dove si è sicuri che non ci siano distrazioni per un tempo di circa 20 minuti. Sedersi avendo cura di tenere la schiena dritta, magari sul bordo di un cuscino. Non è indispensabile munirsi di candele, incensi e così via. La cosa che più conta è mettersi comodi.

Impostare un timer

Durante la meditazione si può essere tentati di alzarsi e fare altro. Anche guardare l’orologio è una distrazione che si può evitare. Perdere la cognizione del tempo durante la meditazione è facile. Il timer aiuta a risolvere il problema.

Respirare

La respirazione ci accompagna in ogni attimo della nostra vita. Nonostante sia una funzione automatica, il respiro si può controllare. In questo modo ci si connette al proprio corpo e, con una respirazione lenta e profonda, si riuscirà a raggiungere uno stato ottimale di rilassamento. La chiave è concentrarsi sul respiro, facendo attenzione a ogni dettaglio. L’importante è respirare con calma.

Ordinare i pensieri

Sbarazzarsi di tutti i pensieri è impossibile. E’ possibile però, appena arrivano, provare a lasciarli andare. Quello che conta è concentrarsi sul respiro, anziché sui pensieri. Appena qualcosa arriva a comportare una distrazione, sarà sufficiente prendere atto e riportare l’attenzione sul respiro.

Non giudicare

La meditazione non è un processo facile. I pensieri arrivano spesso confusi, durante la pratica. Non c’è nulla di sbagliato. Quando questo succede, si ritorna con l’attenzione sulla postura e sul respiro.

Ignorare le voci nella testa

Quando si medita, capita che una voce nella testa implori di smettere. Quella è la voce del dovere e del senso di colpa, che ritiene quel momento una perdita di tempo. Quella voce va ignorata. Non importa se questa cercherà di ricordarci tutte le attività che abbiamo lasciato in sospeso: sono cose che possono tranquillamente aspettare. Quando torneremo ad occuparcene, saremo sufficientemente ritemprati e carichi da portarle a termine meglio.

Osservare i pensieri dall’esterno

Durante la meditazione, si può fare un esperimento interessante. Osservare i propri pensieri mentre appaiono spontaneamente in testa e come questi si colleghino ad altri pensieri ancora. Che cosa li scatena? Cosa provoca quel flusso inarrestabile? Nel tempo, ci si rende conto che tutti quei pensieri non meritano alcuna attenzione. Si diventerà, inoltre, molto più consapevoli di sé stessi e del proprio modo di rispondere a ciò che succede intorno.

Come integrare la meditazione nella vita quotidiana

Meditazione non è solo sedersi a occhi chiusi e respirare. Questa pratica si può integrare anche durante le attività quotidiane. Basta concentrarsi sul respiro quando si è in coda al supermercato, quando si lavano i piatti, quando si prova un’emozione forte.

Con il giusto allenamento e una pratica regolare, possono cambiare molte cose nella vita, grazie alla meditazione. E con esse la capacità di concentrarsi e di ricaricarsi di energia.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it