Come mantenersi centrati ed equilibrati in mezzo alla tempesta

I tempi difficili sul percorso di ciascuno di noi sono inevitabili. E’ proprio in questi momenti che bisogna mantenersi saldi e centrati, per superare la prova brillantemente.

Se manca la forza spirituale, è probabile che a prendere il sopravvento siano l’ansia e i pensieri negativi. Questi vanno poi a influenzare il comportamento e a manifestare nella realtà fisica le medesime previsioni nefaste, come una sorta di profezia che si auto avvera.

Per restare saldi nei momenti più difficili, la prima cosa da fare è controllare i pensieri, i sentimenti e l’atteggiamento.

Se si presta la giusta attenzione a queste aree, ci si rafforza abbastanza da poter fare il salto.

Accettare la realtà

Ancora una volta bisogna sottolineare che accettazione non vuol dire diventare vittime e rassegnarsi. Si tratta semmai di riconoscere le cose che, da un punto di vista realistico, stanno accadendo. Inutile fuggire, non pensarci. E’ tempo sprecato.

Accettare le cose che accadono nel momento presente, che siano giuste o no, è il punto di partenza per superare la crisi.

Atteggiamento pro-attivo

Accettare la realtà aiuta a gestire i pensieri e a regolare le emozioni. Queste sono le chiavi di un atteggiamento costruttivo. La scelta che si fa davanti ai problemi dipende sempre dalla rapidità con cui si trova una soluzione.

Anche davanti a un problema insormontabile – come può essere la perdita di una persona cara – quello che conta e da cui tutto dipende è la nostra reazione ad esso.

Un comportamento distruttivo, fatto di aggressività, di opposizione e di lamentele costanti è una strada a ostacoli che non ha via d’uscita.

Controllo dei pensieri catastrofici

La mente può essere o la nostra migliore risorsa, oppure il nostro peggior nemico. Credere ai propri pensieri negativi fa sì che le convinzioni auto-limitanti impediscano di realizzare il proprio potenziale più elevato.

Per migliorare la qualità dei pensieri, è necessario avviare un dialogo intimo con se stessi, come se si parlasse con un amico fraterno. Con cura e amore.

E’ possibile inventare un mantra da ripetere a se stessi nei momenti più duri, che possa calmare il chiacchiericcio e impedire che esso ci abbatta.

Forza mentale

La nostra mente va allenata, proprio come i nostri muscoli. Purtroppo ce ne dimentichiamo, fino a quando non siamo nel mezzo di una profonda crisi.

Bisogna allora imparare a prevenire, allenandosi costantemente e a lungo, così da guadagnare forza sufficiente ad affrontare a testa alta qualsiasi sfida.

Questi passaggi sono importanti ogni volta che ci troviamo a naufragare in acque torbide. Metterli in atto è la chiave per arrivare a riva e attraccare, certi di avere superato la tempesta.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it