SBARAZZARSI DEGLI OCCHIALI: E’ POSSIBILE?

eyeglasses-stopOdiate portare gli occhiali e le lenti a contatto? Vorreste migliorare la vista, in modo da poter vedere di nuovo tutto con chiarezza?

Forse non tutti sanno che qualcosa del genere è possibile.

Se portate gli occhiali saprete bene che la vostra correzione, con il passare del tempo, spesso va aumentata e che non c’è alcun margine di miglioramento nella visione se non con un occhiale potenziato. Questo capita perché occhiali e lenti a contatto sono da considerare dei coadiuvanti; come usare una sedia a rotelle quanndo non si riesce a camminare bene, gli occhiali non migliorano la vista, anzi rischiano di peggiorarla. Ciò avviene perché i muscoli oculari sono “sottomessi” e si deteriorano perché non vengono più utilizzati. Un po’ come le gambe che si indeboliscono con l’uso della sedia a rotelle.

Perciò qual è, secondo molti, la vera causa del peggioramento della visione?

La risposta può dipendere dalle condizioni legate all’età, dalla degenerazione maculare, dalla miopia, l’ipermetropia o l’astigmatismo, giusto per citarne alcuni. In genere, però, il motivo per cui la vista si deteriora è legato allo stress a cui vengono sottoposti gli occhi. Ad esempio, quando si guardano la tv o il monitor del computer a lungo, gli occhi cercano di adattarsi allo stress per poter svolgere il loro compito in modo più efficiente. Il problema è che per adattarsi allo stress, il bulbo oculare cambia forma: ecco ciò che porta ai problemi agli occhi.

L’intervento laser mira proprio riportare il bulbo oculare alla sua forma originale. La procedura è molto efficace e veloce, ma anche costosa e possono presentarsi degli effetti collaterali. Alcuni individui che si sottopongono all’intervento devono tornare all’uso degli occhiali nel giro di pochi anni e, considerata la spesa sostenuta, può essere assai fastidioso.

In alternativa a occhiali, lenti a contatto e chirurgia oculare, è possibile esercitare l’occhio al fine di cambiare la forma del bulbo oculare attraverso il rafforzamento e il rilassamento dei muscoli degli occhi. A seguito di un regime di esercizi, in 30-60 giorni può verificarsi un miglioramento significativo della visione.

A questo punto è normale chiedersi “Perché se funziona così bene esercitare l’occhio per migliorare la visione, non lo fanno tutti?”. Le persone sono scettiche per natura, è comprensibile. C’è una ragione che da un senso a tutto. Cosa accadrebbe se tutti iniziassero a esercitare gli occhi per migliorare la visione, senza più acquistare occhiali e lenti a contatto?

Gli occhi sono muscoli, proprio come tutti gli altri muscoli presenti nel nostro corpo. Pertanto hanno bisogno di un adeguato esercizio. In questa maniera è possibile mantenerli in buone condizioni di salute.

Ecco alcuni esercizi di base, da svolgere quotidianamente:

  1. Subito dopo essersi svegliati e prima di andare a letto, bagnare gli occhi con acqua tiepida o a temperatura ambiente. Questo servirà a pulire gli occhi da eventuali detriti o corpi estranei che rendono la visione sfocata.
  2. Ogni volta che gli occhi sono stanchi, è utile eseguire una tecnica efficace di rilassamento: prendete entrambe le mani e appoggiatele a coppa su entrambi gli occhi, in modo da non far penetrare la luce. Poi rilassatevi concentrandovi sull’oscurità. Questo servirà a “resettare” la vostra visione quando diventa sfocata.
  3. Ogni 10 minuti di lavoro serrato, specialmente davanti al computer, fate una breve pausa di dieci secondi e guardate qualcosa a 3/4 metri di distanza. Questo darà una tregua ai vostri occhi, permettendo loro di “ricordare” come concentrarsi su qualcosa di molto lontano. Se non si esercita spesso, questa facoltà si perderà!
  4. Se gli occhi sono spesso stanchi e secchi, è possibile compiere la compressione dell’occhio. Chiudere entrambi gli occhi e strizzarli per 5 secondi. Ripetere questa operazione per 5 volte, in maniera da idratare l’occhio attraverso la stimolazione della lacrimazione naturale.
  5. Se gli occhi sono indolenziti e fanno male, occorre guardare in alto e ruotarli lentamente in senso orario. Ripetere per 7 volte e infine una volta in senso antiorario. Ciò dovrebbe rafforzare i muscoli che circondano l’occhio
  6. Massaggiare la parte esterna degli occhi con le dita e le nocche, fino ad arrivare alle tempie. Questo contribuirà ad aumentare il flusso di sangue intorno agli occhi, con conseguente aumento dell’ossigenazione, che migliorerà la visione.
  7. Oltre agli esercizi per migliorare la visione, è utile ricorrere ad alcuni giusti nutrienti per sostenere la funzione dell’occhio sano. Molto importanti sono la luteina, il beta-carotene, l’estratto di mirtillo e le vitamine A, B, C e D.

Naturalmente questi non sono che alcuni accorgimenti da seguire per migliorare la salute degli occhi. Il consiglio, per approfondire l’argomento, è quello di fare delle accurate ricerche in rete, per recuperare la maggior quantità possibile di materiale e di testimonianze a disposizione.

Anche i dispositivi LifeWave offrono un importante sostegno al miglioramento della visione. Consigliabile è l’utilizzo classico del sistema Y-Age, associato all’applicazione di Energy Enhancer appoggiati sopra le palpebre per circa 15 minuti al giorno.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Altre notizie