SEMPRE PIU’ PRESCRITTI I RIMEDI NATURALI

natural-remediesI medici prescrivono sempre più spesso ai pazienti, dopo aver tentato altre strade senza risultati, terapie come yoga, tai chi e meditazione.

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista Archives of Internal Medicine suggerisce che i trattamenti di medicina complementare e alternativa, conosciuta anche come CAM, si stanno diffondendo molto di più rispetto a un tempo.

Sulla base dei dati raccolti dal 2007 presso la Harvard Medical School si stima che più di 6.3 milioni di americani, utilizzano terapie complementari suggerite dai loro medici. Altri 35 milioni di americani, invece, si affidano ai rimedi naturali autonomamente.

Ciò che si evince dai dati suggerisce che i medici indirizzano i loro pazienti verso le terapie alternative come ultima spiaggia, una volta che le convenzionali opzioni terapeutiche hanno fallito.

Questa tendenza potrebbe portare ad un minor abuso del sistema di assistenza sanitaria, e, soprattutto, a migliori risultati per questi pazienti.

Il NHI Survey spiega che circa il 40 % degli americani usa o ha usato trattamenti CAM, e 75 di questi riguardano terapie mente-corpo. I trattamenti CAM più comunemente utilizzati includono l’uso di prodotti naturali, seguita dalla respirazione profonda, dalla meditazione e da trattamenti chiropratici. I trattamenti che hanno registrato il più veloce incremento sono respirazione profonda, meditazione, massaggi e yoga.

E’ ora che la medicina convenzionale riconosca definitivamente che le terapie naturali sono una tradizione di guarigione fondamentale di tutte le culture e che un approccio combinato, ben ponderato è spesso la migliore soluzione che la medicina possa offrire.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

 

Altre notizie