Siamo calamite viventi che attraggono tutto ciò che ci capita

Sono i nostri pensieri dominanti a renderci calamite e ad attrarre ciò che abbiamo e che ci succede nella vita

Si parla molto della legge di attrazione, tanto che sono stati realizzati – oltre che numerosi libri – anche dei documentari sull’argomento.

Spesso questa legge viene però banalizzata. Ci si limita a dire che una persona nella vita può ottenere tutto ciò che desidera: è sufficiente concentrarsi sulla richiesta. Questo è assolutamente vero, perché la vita ci manda ciò che attraggono i nostri pensieri. Perché, però, per molti non funziona?

Semplice: perché concentrarsi e basta sull’obiettivo non è sufficiente.

E’ una questione di atteggiamento e di passaggio all’azione.

Chi la mattina è abituato a spegnere la sveglia per rimanere a letto altri 5 minuti e poi si alza all’ultimo secondo, facendo tutto di fretta per andare al lavoro, sta già inviando all’universo un messaggio distorto. Voglio ottenere qualcosa, ma non ho voglia di darmi da fare. Meglio sarebbe prendere l’abitudine di alzarsi almeno 5 minuti prima del solito. Prima di ogni cosa, questo ci renderà più produttivi.

Occorre poi avere le idee chiare su tutto!

Cosa vuoi attrarre davvero?

Per rispondere a questa domanda, è necessario prima fare un elenco di ciò che si desidera.

  • Chi desidera più soldi, lo scriverà su un pezzo di carta indicando l’importo esatto
  • Chi vuole viaggiare, si farà un piano di mete papabili esplorando online, oppure recandosi alla più vicina agenzia di viaggi

Passaggio all’azione

Sognare non è sufficiente: bisogna agire.

  • Chi desidera fare un viaggio può aprire un conto di risparmio dove accantonare la cifra che serve
  • Chi vuole acquistare una macchina nuova prenoterà un test drive a breve sulla sua preferita
  • Chi vuole cambiare lavoro potrà iscriversi ad un corso online dove specializzarsi meglio
  • Chi vuole cambiare casa inizierà a consultare varie agenzie immobiliari, anche online
  • Chi desidera essere più in forma si iscriverà in palestra

… e cosi via

Tenere traccia dei propri pensieri

Spesso mantenere il pensiero positivo non è facile, soprattutto quando ci accadono cose spiacevoli. Eppure, tutto fa parte della vita e giunge a noi con un aspetto luminoso che dobbiamo solo imparare a vedere. Prima di ogni cosa, occorre imparare ad esprimere gratitudine per tutto ciò che di bello c’è già nella nostra vita. Questo tipo di energia sarà capace di attrarre sempre più cose belle. Basterebbe anche solo essere grati per essere vivi e avere l’opportunità di imparare tante nuove lezioni nel corso della giornata.

Come fare l’elenco dei desideri

Le tecniche sono tante e spesso anche molto elaborate. In maniera molto semplice, iniziamo a scrivere un elenco di obiettivi a breve, medio e lungo termine. Dedichiamo un’ora a questa attività. Una volta scritti gli obiettivi, riduciamoli a 10. Poi leggiamo ogni mattino la lista, come parte della routine quotidiana.

Pensare non basta, è necessario fare. Impegnarsi e fare qualche sforzo. Da lì in poi, magicamente, la legge di attrazione inizierà a funzionare davvero!

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it