I consigli del feng shui per prepararsi ad accogliere al meglio il nuovo anno

Quando un nuovo anno si approssima, l’ideale è prepararsi ad accoglierlo con la migliore delle energie.

Un nuovo anno va affrontato con la mente piena di buone intenzioni, obiettivi e desideri. La maggior parte delle persone, deluse dall’anno che volge al termine, sperano ardentemente in un cambiamento positivo.

Tutto questo non viene da sé: occorre stimolare in qualche modo il processo, affinché si realizzi il prima possibile e nel migliore dei modi.

Il feng shui fornisce dei consigli molto utili da seguire, per raggiungere questo scopo.

Preparare la casa

Con un nuovo anno in arrivo, bisogna fare spazio al nuovo. Soprattutto se si desidera che arrivi anche il cambiamento. E’ allora necessario fare pulizia negli armadi, nei cassetti e buttare tutto ciò che è rotto o inutilizzato. Tutto questo non dovrebbe limitarsi all’abitazione ma anche alla cantina.

La casa va purificata, a cominciare dai pavimenti: meglio usare acqua, un pizzico di sale e un po’ di aceto. L’ideale è partire dal retro della casa e finire in corrispondenza della porta. L’acqua sporca va poi gettata immediatamente.

Un’ottima idea è ricorrere agli incensi, da bruciare in ogni stanza con particolare attenzione agli angoli. Anche oli essenziali, fragranze o candele aromatiche faranno il loro dovere.

Per rinnovare l’energia della casa è bene anche ventilare le stanze. Il frigorifero va riempito con del buon cibo, così da stimolare l’energia delle buone risorse.

C’è un trucco che viene consigliato dal feng shui, che potenzia il processo di pulizia: mentre si spolvera e si fa spazio, si visualizza tutto ciò che non si desidera più nella vita, manifestando la propria intenzione di fare largo alle novità. In questo modo, si stimola il cambiamento.

Il piano personale

Prima del nuovo anno bisogna pagare tutti i debiti in denaro e risolvere qualsiasi problema rimasto in sospeso con chiunque.

Anche il corpo va purificato, con un bagno di sale e bruciando dell’incenso mentre si è immersi nella vasca. Mentre si è in acqua, è bene ripassare mentalmente gli eventi più significativi dell’anno che sta per terminare, per poi lasciarli andare e visualizzare ciò che si desidera per l’anno nuovo.

Una buona idea è fare un elenco di questi desideri. Scriverli ne rafforza l’intento e quanto più ci concentriamo su qualcosa, tanto più la realizzeremo.

La notte di Capodanno

Il feng shui consiglia di procurarsi un nuovo portafoglio o di aggiungere qualcosa di nuovo a quello vecchio. Occorre poi eliminare vecchi scontrini o documenti inutili. Sempre nel portafoglio, per la notte di capodanno, introduciamo oculatamente le banconote: scegliamole del taglio più congruente con ciò che vogliamo realizzare. Aggiungiamo anche qualche piccolo simbolo di ciò che vogliamo faccia parte della nostra vita nell’anno nuovo: un biglietto da visita, ad esempio, se i nostri desideri riguardano la professione.

L’invito a indossare qualcosa di nuovo e qualcosa di rosso è sempre valido, per esprimere gioia e felicità.

Il primo giorno dell’anno

Il primo gennaio vale la pena fare sempre qualcosa di diverso, come mangiare o bere qualcosa di nuovo, oppure visitare un posto sconosciuto.

I cambiamenti spesso non si presentano perché noi per primi siamo imprigionati dalla solita routine.

Quanto più possibile, il primo giorno dell’anno cerchiamo di avere pensieri positivi e di dimenticare tutti i problemi in essere. Questo atteggiamento farà da esempio e da imprinting per il resto dell’anno.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it