Perdona e dimentica: solo i più deboli serbano rancore e risentimento

Insieme al risentimento, ogni volta che smettiamo di combattere per qualcosa che fa parte del passato ci liberiamo anche da ogni attaccamento.

Il risentimento mantiene viva la continua connessione con le ferite di eventi ormai superati. Rinunciarvi significa tornare ad essere liberi.

Si perdona per il proprio bene

Niente è più prezioso di vivere con un cuore aperto e una mente in pace. Perdonare gli altri permette di guarire il nostro cuore dalla ferita che ci hanno lasciato.

Offrire amore a chi ci ha feriti è una meravigliosa esperienza liberatoria, che conduce alla libertà e riconduce a se stessi.

Sono diversi i motivi per cui è necessario impegnarsi a rilasciare ogni rancore e risentimento. Qui ne analizzeremo i principali.

Il perdono rende forti

Esorcizzare il risentimento ristabilisce il potere perduto. Si passa dal sentirsi vittime a diventare potenti creatori. Significa chiudere con il passato e non permettere ai ricordi nefasti di dominare il presente in ogni sua forma.

Il perdono ripristina la pace

Rancore e risentimento avvolgono la nostra anima in modo oscuro. Liberarsi dai pensieri negativi persistenti permette di riportare la pace nella mente e nel cuore, mettendo ordine nel tumulto che ci dominava.

Lasciare andare il risentimento apre a nuove prospettive

Fare errori è nella natura umana. Tutti commettiamo errori e abbiamo bisogno di essere perdonati. Prima di ogni cosa, allora, dovremmo perdonare noi stessi. Da lì passa il perdono verso gli altri, che possono anche avere sbagliato involontariamente.

Perdonare ripristina il sentimento dell’amore per la vita

L’amore è la sorgente della vita, ciò che permea tutto. Perdonando, lo si riporta nella propria vita in tutta la sua purezza. Con un semplice gesto, si possono trasformare la sofferenza e il dolore in libertà per noi stessi.

Rinunciare ai risentimenti è la migliore medicina dell’anima

La nostra vita non è la somma di ciò che fanno gli altri. Ciò che conta di più è come gestiamo noi la vita e gli eventi che ci mettono alla prova. E’ il nostro modo di reagire che fa la differenza.

Quando si diventa abbastanza coraggiosi da perdonare il proprio passato, si fa pace con se stessi e ci si apre a nuove strade future. Assicurando a noi stessi di non trovarci nuovamente di fronte agli stessi modelli ed errori che si ripetono al solo scopo di insegnarci una lezione.

Guarire la nostra vita è il miglior regalo che possiamo fare a noi stessi. Servono impegno e coraggio. Ma quando si persegue l’obiettivo, si scopre quanto ne valga la pena!

Per riuscire in questa impresa, si consiglia di ripetere per un po’ di tempo questo esercizio guidato: clicca qui. I primi tempi sarà difficilissimo da eseguire, ma con un po’ di insistenza, il cuore andrà via via sciogliendosi, togliendoci di dosso quel fardello che prima di impediva di vivere bene.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Immagine by Wilson Vitorino from Pexels

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it

Altre notizie