Le allergie possono innescarsi dopo dei grossi cambiamenti

change-allergyChiedete ad almeno 20 persone che soffrono di una qualsiasi allergia in quale momento della loro vita i sintomi si sono manifestati per la prima volta.

L’allergia è per caso comparsa in un periodo di transizione? Sarà sorprendente scoprire che, anche se la maggior parte delle persone inizialmente non nota la coincidenza, le allergie spesso accompagnano proprio dei periodi di grande cambiamento e vanno e vengono in occasione di momenti di grande svolta.

E’ stato condotto uno studio in cui, su 50 partecipanti, più della metà è stata in grado di identificare il sopraggiungere dell’allergia in un momento di passaggio nella propria vita, come matrimonio, divorzio, cambio di lavoro, nascita di un figlio, promozione e così via.

Capire il processo fisico che si cela dietro le allergie apre la porta a ulteriori esplorazioni su come gli sviluppi psicologici possano alterare il sistema immunitario.

Le allergie sono, naturalmente, una risposta immunitaria.

I globuli bianchi che viaggiano attraverso l’organismo individuano i batteri invasivi o i virus considerati estranei. Quando è il caso, inizia una mini guerra in cui l’invasore viene estromesso, con una lotta che però crea la reazione allergica.

E’ possibile, quindi, durante i periodi di transizione, specialmente quelli più significativi, quelli in cui la nostra situazione personale cambia notevolmente, che il nostro sistema immunitario possa andare in confusione? Può capitare che in questi momenti di alta tensione il nostro sistema immunitario compia degli errori?

In effetti le allergie possono proprio essere considerate come un errore del sistema immunitario.

Il sistema, sempre in allerta, riconosce una sostanza innocua come pericolosa e inizia una battaglia per eliminarla. L’errore consiste proprio nel tentativo di eliminare dal corpo una sostanza innocua. E’ particolarmente interessante parlare con qualcuno che non è mai stato allergico ai gatti prima di sposarsi e fare visita regolare ai suoceri. Naturalmente gli scenari possono essere numerosi.

Nello studio di cui abbiamo parlato, dove oltre la metà dei partecipanti aveva associato l’insorgere dell’allergia in corrispondenza di periodi di transizione della vita, il 25% di essi è riuscito a eliminare la reazione allergica semplicemente con la psicoterapia.

Questo è solo un aneddoto, ben lontano dalla cura delle allergie, ma le questioni sollevate dall’ipotesi dell’errore immunitario sono affascinanti. Quanto profondamente la psicologia è in grado di influenzare la nostra salute? La domanda potrà trovare delle risposte altrove.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it


Altre notizie