Il rituale della Luna Piena per rilasciare il vecchio e accogliere il nuovo

elemento acqua, luna pienaLa luna è il corpo astronomico più vicino alla Terra, per questo ha un effetto molto profondo su di noi.

La luna è il simbolo dell’aspetto femminile, emotivo, creativo e nutritivo della nostra vita.

Un ciclo completo della luna impiega esattamente 28 giorni per chiudersi, irradiando la sua energia crescente o calante che stimola la crescita o il rilascio.

Sono molte le culture che nell’antichità seguivano i cicli della luna e lavoravano sulla base di questo sorprendente dono della natura, sfruttando le diverse influenze di cui ogni fase è caratterizzata.

I cicli della luna

Luna Nuova

Un nuovo ciclo. E’ dotata dell’energia delle nuove possibilità. E’ il momento adatto per impostare le intenzioni relative a ciò che si vuole portare nella propria vita.

Luna Crescente

Nuova crescita, azione continua, durante i quali arriveranno i risultati.

Luna Piena

Energia di amplificazione e creatività. E’ il momento per liberarsi del superfluo, di ciò che non èpiù necessario nella vita o di un aspetto di sé che è diventato inutile.

Luna Calante

E’ il momento per ritirarsi.

Luna Nera

E’ il tempo della solitudine, dell’introspezione. In questa fase possono emergere dal profondo delle potenti rivelazioni. E’ molto importante dare spazio all’evoluzione dello spirito, per prepararsi al nuovo ciclo e al nuovo inizio.

La luna nuova segna l’inizio del ciclo, mentre la luna piena è la fine.

Durante la luna piena, l’energia è molto intensa. E’ un’ondata che consente di agire, specialmente in relazione alle intenzioni affermate durante la luna nuova.

Leggi anche:

I rituali della Luna Nuova per realizzare i tuoi desideri più profondi

La luna piena è il momento perfetto per rilasciare qualcosa che non serve più, per lasciare andare qualcosa di cui non abbiamo più bisogno nella vita, un’opportunità per sciogliere un aspetto di se stessi che è ormai superato.

Effettuare un rituale della Luna Piena permette di invocare e amplificare tutto questo, in maniera simbolica.

Ci si sbarazza del vecchio, celebrando le novità che ne emergeranno. Si esce da un vecchio modo di essere, da una vecchia identità, o comportamento, atteggiamento o situazione. Eseguire il rituale potenzia questa trasformazione interiore in maniera cerimoniale, come a comunicare all’Universo che si è pronti a lasciare andare il vecchio e ad accogliere le nuove opportunità.

La purificazione attraverso gli elementi

Fuoco e acqua sono elementi simbolici utili alla purificazione.

  • Il fuoco consuma e brucia il vecchio
  • L’acqua purifica e lava via

Il rituale di rilascio delle Luna Piena

Cosa serve: penna, carta, fiammiferi, candele due piccole ciotole, acqua

L’ideale è eseguire la cerimonia all’esterno, sotto la Luna Piena, per creare una connessione profonda con Madre Natura e con le energie della Luna. Se fa freddo, è brutto tempo, oppure non è possibile stare fuori per qualsiasi altro motivo, andrà bene anche un posto tranquillo e solitario, dentro casa.

  1. Sciogli l’energia negativa: Immagina di stare in piedi sotto una cascata di argento, lasciando che tutte le energie negative superflue vengano lavate via.
  2. Crea uno spazio sacro: trova un posto tranquillo dove sederti e, se vuoi, appoggiare cristalli o altri oggetti per te preziosi per depurarli.
  3. Accendi una candela: inoltre, riempi di acqua una delle due ciotole e mettila di fronte a te, accanto a quella vuota.
  4. Scrivi su un pezzo di carta ciò che desideri rilasciare dalla tua vita, mentre fai alcuni respiri profondi e cerchi di restare centrato. Si può trattare anche di credenze limitanti, di qualcosa che non ci serve più, di un conflitto che vogliamo si sciolga, di un risentimento che non vogliamo più provare.
  5. Firma e apponi la data sotto la lista, appena hai finito
  6. Pronuncia a voce alta “Adesso lascio andare tutto. Così sia”. Poi passi sulla fiamma della candela un angolo del foglio di carta e poi la metti a bruciare dentro la ciotola vuota. Osserva le fiamme che consumano ciò che stai rilasciando e il fumo che si innalza nel cielo portando lì la tua intenzione. Se il foglio fatica a bruciare, può essere che tu non sia ancora pronto a lasciare andare tutto ciò che hai scritto.
  7. Metti le mani nella ciotola piena di acqua. In questa maniera, pulisci ciò che è vecchio e ti prepari ad accogliere il nuovo
  8. Togli le mani dall’acqua e fai un respiro profondo. Resta seduto in silenzio, davanti alla candela accesa e lascia che le intuizioni vengano a te.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it


Altre notizie