6 abitudini più o meno comuni e le loro conseguenze a livello spirituale

Ci sono delle attività che sono ormai diventate abituali per molte persone e di cui si tende a non considerare i possibili effetti. Non soltanto da un punto di vista fisico, quindi della salute materiale, ma anche da un punto di vista spirituale.

Sono infatti molte le abitudini malsane che influenzano negativamente la nostra aura e il nostro spirito. Lo spirito permea qualunque cosa: il semplice fatto che non si vede non implica che non esista. Nemmeno l’aria quando respiriamo possiamo vederla: eppure c’è e passa attraverso il naso, le narici, supera il tratto respiratorio, raggiunge i polmoni e poi torna fuori. Esistono delle energie, intorno e dentro di noi, che sono tutte caratterizzate da una frequenza, alta o bassa. Anche le nostre azioni, i nostri gesti e le nostre abitudini hanno un’energia e questa, in base alla sua vibrazione più o meno elevata, può danneggiarci.

Pertanto, le nostre azioni materiali sono in grado di intaccare il nostro spirito, sia attraendo altre entità che riflettendo luce oppure oscurità. Tutto dipende dallo stile di vita che scegliamo di sposare.

Bere alcolici

L’alcol può causare diversi problemi: le persone muoiono ogni giorno per le conseguenze dovute all’assunzione eccessiva di alcolici. Può trattarsi di malattie correlate, ma anche di incidenti in stato di ebbrezza. L’alcol influenza il nostro corpo fisico e anche quello mentale. Ma fa molto di più: apre le porte ad un mondo intangibile consentendo l’accesso di qualsiasi entità voglia attaccarsi al corpo umano.

Quando una persona è ubriaca, la sua anima abbandona il corpo, dal momento che l’alcol ha creato un ambiente poco accogliente. Quando l’anima se ne va, il corpo diventa un veicolo per qualsiasi entità scelga di attaccarvisi. Queste entità vedono il nostro involucro vuoto, se ne impadroniscono e portano caos. Questo spiega, in un certo senso, come mai spesso non ci ricordiamo cosa abbiamo fatto da ubriachi.

Disordine

Molte persone vivono immerse nel caos, con giornali ammassati ovunque, vestiti sporchi abbandonati sul pavimento, piatti da lavare. Un ambiente del genere non è confortevole per il corpo fisico, ma influenza negativamente anche lo spirito. Il disordina a casa crea un blocco che impedisce al nostro spirito di esprimersi liberamente.

Questo è il motivo per cui molte persone praticano il feng shui, allo scopo di creare ambienti accoglienti, dove l’energia circola in modo fluido. Una casa pulita e in ordine corrisponde ad uno spirito pulito e in ordine.

Avere diversi partner

Molte persone ritengono non ci sia nulla di male nell’avere più relazioni contemporaneamente, senza un partner fisso. Anzi, ormai questa è diventata un’abitudine nella società odierna. Questo atteggiamento è però pessimo per lo spirito, perché stimola una miscela di energie diverse che lo intontiscono.

Non vi è alcun giudizio morale, in questo: è solo un dato di fatto. Quante persone provano una profonda stanchezza dopo un incontro intimo casuale? Come se si sentissero svuotati di energia e senza più carburante? Ecco spiegato il perché.Religione

Per quanto possa sembrare strano per molti, qualsiasi organizzazione religiosa tende a ostacolare la crescita spirituale. La religione applica etichette, crea distanze e detta regole che sono valide solo per alcuni gruppi di persone. La spiritualità è invece basata sulla libertà e tende a coltivare l’individuo per quello che è veramente. Distanze, regole e cose simili devono essere decise dall’individuo stesso in base alla sua natura. La religione tende a bloccare il flusso delle energie che si risvegliano e si trasformano e ci mantengono in una situazione stagnante.

Stile di vita sedentario

Anche mantenersi attivi ha una sua importanza, non solo sulla salute fisica e mentale, ma anche sullo spirito. Quando siamo mentalmente sani, anche lo spirito si sente meglio. E’ più semplice meditare, entrare in contatto con il proprio nucleo e mantenere vivo il proprio intuito.

Fumare

Il fumo influenza negativamente anche lo spirito, perché rilascia delle tossine che danneggiano il corpo e la mente, bloccando il flusso dell’energia positiva. Inoltre, instaura un ambiente malsano che apre le porte alle energie negative.

Chi vuole davvero evolvere da un punto di vista spirituale, dunque, dovrà necessariamente valutare di cambiare alcune delle sue abitudini più dannose, o per lo meno prepararsi a farlo quanto prima, senza costrizioni, ma come frutto della più pura consapevolezza di se stesso.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.


Altre notizie