Come individuare le larve spirituali e poi liberarsene

Le larve spirituali (o astrali) sono una specie di insetto che contamina l’ambiente e l’aura con la sua energia negativa, nutrendosi della nostra e indebolendoci.

Queste larve possono formarsi quando si provano delle emozioni profondamente negative, o quando si vivono dei traumi o degli shock, a causa di eventi dolorosi o sfortunati.

Quando siamo circondati da pensieri e vibrazioni negative o molto basse, ci sentiamo quasi sempre male, sia fisicamente che psicologicamente.

Se l’attacco delle larve spirituali si manifesta a livello emotivo, possiamo sentirci arrabbiati o depressi. Queste possono poi manifestarsi anche a livello materiale, sotto la forma effettiva di larve o di vermi.

Questi elementi si nutrono della nostra energia e ci indeboliscono, causando vari sintomi e disagi che capita di percepire nel corso della giornata.

Come individuare i parassiti spirituali

Le larve spirituali si nutrono, come già detto, della nostra energia vitale e si attaccano al nostro corpo eterico, manipolando la nostra mente. Ci troveremo allora, probabilmente, ad avere certe voglie o certi vizi, a ripetere determinati schemi traumatici già vissuti e che credevamo superati.

Quando una serie di modelli negativi torna ad infestare la nostra vita senza apparente motivo, si può pensare a queste larve e sarà utile, allora, compiere i giusti passi per eliminarle.

I sintomi delle larve spirituali

  • Fatica ad andare avanti anche quando si tenta di farlo in modo sincero
  • Ansia, depressione
  • Sonno agitato e paura improvvisa
  • Desiderio costante di cibo spazzatura
  • Tentazioni suicide

Fattori di rischio

Sono molte le ragioni per cui le larve astrali possono apparire e i fattori di rischio sono numerosi.

  • Eventi traumatici o inaspettati, come un lutto improvviso
  • Aborti, dipendenze, interventi chirurgici, invidia
  • Pensieri negativi e basse vibrazioni
  • Persone negative intorno
  • Casa sporca, avanzi di cibo sul tavolo

Il rituale per rimuovere le larve energetiche

Sono molte le azioni che è possibile intraprendere per eliminare questi parassiti astrali dalla vita. Uno di questi è un rituale molto efficace, da eseguire come segue:

Quando la luna è piena, riempire un contenitore di acqua e sale. Sciogliere il sale e inserire nel contenitore un quarzo. Il contenitore andrà posizionato sotto il letto per 7 giorni, senza toccarlo o spostarlo. Trascorsi tutti questi giorni, con un guanto bisogna recuperare la pietra e buttarla.

Una buona pulizia quotidiana tiene lontane le larve spirituali, ma spesso non basta. Così come non è sufficiente ricorrere al rituale indicato, talvolta.

Ci sono ottime tecniche energetiche, che includono la Medicina Esogetica e la Cromopuntura, che possono sciogliere questo tipo di attaccamenti in modo piuttosto rapido.

Ne risulterà una scomparsa di quei sintomi sfumati che si provavano prima e si ritroveranno calma e chiarezza mentale. Anche la tensione interiore sarà ridotta.

Come prevenire l’attaccamento dei parassiti spirituali

Non bisogna mai nutrire questi elementi con la nostra energia. Occorre cambiare atteggiamento. Allontanare i pensieri negativi, non lasciarsi tentare dai pettegolezzi, ma vivere la vita in modo equilibrato e sano. Questa è la prima tappa per fare una buona prevenzione in tal senso.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI 

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali

Acquista Online su SorgenteNatura.it


Altre notizie