L’importanza della lateralità nella decodifica dei sintomi

La lateralità fisica di ogni sintomo è di importanza primaria e rivela spesso ciò che sta accadendo nelle retrovie, dentro di noi.

Ad esempio, il lato sinistro è il simbolo della madre, mentre il lato destro è quello del padre.

Questa affermazione si basa su degli studi approfonditi sull’argomento. Il lato destro del corpo è governato infatti dall’emisfero sinistro, correlato all’azione, alla ragione, all’energia Yang. Quindi c’è uno stretto legame con il maschile, con il padre o con chi lo rappresenta (come ad esempio l’autorità). Al contrario, il lato sinistro è governato dall’emisfero destro, legato all’intuizione, all’energia Yin, al lato femminile, alla madre o ai suoi rappresentanti (istituzioni e società, ad esempio).

Questo porta facilmente a concludere che quando ad essere colpita è la nostra parte destra, sia in atto un conflitto con l’elemento maschile, con i figli, il padre, il capo o l’autorità. Allo stesso modo, se un disturbo si presenta sul lato sinistro evoca una difficoltà di relazione con un elemento femminile, la madre, la casa o la società.

C’è però un altro punto di vista che afferma che questa visione puramente scientifica non sia così accurata quando si tratta di decifrare il linguaggio del corpo.

Le persone sono dotate di due sistemi nervosi distinti che interagiscono nel corpo:

  • sistema nervoso centrale (o cerebrospinale) governato dal cervello
  • sistema nervoso autonomo, governato dall’inconscio

A sua volta, il sistema nervoso autonomo è costituito da:

  • sistema simpatico
  • sistema parasimpatico

Il sistema nervoso centrale è quello che regola la vita cosciente e volontaria. Le informazioni derivano dai 5 sensi e hanno un grande impatto su tutti i processi che l’uomo esegue su base volontaria, come camminare, tenere un bicchiere, ecc. e agisce sulle fibre muscolari che sono localizzate su braccia e gambe.

Il sistema nervoso autonomo governa tutto ciò che è involontario e inconscio nel nostro organismo, come la digestione, il sistema immunitario, il cuore e le fibre cosiddette rosse, come cuore, pancreas e fegato.

A differenza del sistema nervoso centrale, che attraversa la gola e fa in modo che ogni emisfero cerebrale governi il lato opposto, quello autonomo non si estende su un asse centrale uniforme. Dalla testa a i piedi, la destra rimane a destra e la sinistra rimane la sinistra.

Quindi, partendo dal presupposto che non sono dei processi volontari a provocare ad esempio un incidente e che nessuno intenzionalmente si ammala, la lateralizzazione dovrebbe essere considerata in maniera meno superficiale.

Oltre a considerare che la lateralizzazione cambia se si è destrimani o mancini, o biologicamente mancini successivamente corretti.

Una spiegazione più sottile deriva dalla psicologia, che considera in ogni essere umano due polarità, una visibile e l’altra nascosta. Sia fisicamente che psicologicamente preferiamo svilupparne una e lasciare l’altra in ombra. Quest’ultima, secondo Jung, è la somma di tutte le sfaccettature della realtà che l’individuo non riconosce e rigetta.

Se non riconosciamo quell’ombra, finiamo per soffrire e angosciarci, perché rifiutare un principio interiore porta la sua proiezione all’esterno. Sarebbe da questa proiezione che nascerebbe la tendenza a mettere in risalto le qualità o i difetti degli altri. I quali sarebbero in realtà solo una proiezione, uno specchio della perfezione o imperfezione della propria anima.

Pertanto, ogni difficoltà non deriva solo dal livello visibile, ma anche dall’invisibile. Perciò, se abbiamo un sintomo al ginocchio destro, oltre a un conflitto con il maschile, esso potrebbe rivelare una difficoltà con la nostra ombra.

E’ utile sapere tutto ciò perché spesso si tende a semplificare, ma quando si attua una decodifica di un segnale così importante come un sintomo è necessario andare più in profondità, per comprendere l’individuo nella sua dimensione più intima e segreta.

Per approfondire il concetto di lateralità, è possibile esplorare il punto di vista della Medicina Esogetica in tal senso: link

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Immagine Designed by Freepik

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali

Acquista Online su SorgenteNatura.it