15 minuti di Arte Terapia riducono il cortisolo, ormone dello stress

Uno studio molto interessante condotto dalla Drexel University ha rilevato come praticare qualunque genere di arte sia utile per ridurre in maniera significativa nel corpo gli ormoni legati allo stress.

Chiunque ne beneficia in modo analogo, a prescindere dalla disciplina prescelta. Anche perché chiunque, a modo suo, è un artista. Tutti siamo dotati di una certa creatività, che possiamo esprimere dove meglio crediamo.

Lo studio in questione è stato pubblicato sulla rivista Art Therapy. Sono stati arruolati, per l’occasione, 39 persone adulte di un’età compresa tra i 18 e i 59 anni. Ognuno dei partecipanti doveva partecipare a 45 minuti di creazione artistica.

Naturalmente sono stati misurati i livelli di cortisolo prima e dopo l’attività.

Si trattava di lavorare con collage, di dipingere su carta o di utilizzare la plastilina. Ogni partecipante poteva utilizzare qualunque materiale tra quelli a disposizione, per creare qualsiasi opera d’arte desiderasse.

Durante le attività era presente anche un arte-terapeuta, per rispondere ad eventuali richieste di aiuto da parte dei partecipanti.

Poco meno della metà delle persone ha riferito, prima di iniziare, di non avere una grande propensione naturale per l’arte.

Ciò che è emerso dallo studio è che durante il periodo di produzione artistica i livelli di cortisolo dei partecipanti si sono abbassati nel 75% dei casi, a prescindere dalla loro esperienza artistica pregressa.

Le persone che hanno vissuto l’esperimento in prima persona hanno poi riferito di avere provato un grande senso di rilassamento, di essere riuscite a rimuginare di meno sulle preoccupazioni quotidiane e di avere iniziato a vedere le cose sotto una luce diversa.

Il rimanente 25% dei partecipanti ha invece registrato livelli più elevati di cortisolo, dopo l’attività artistica. La cosa può essere comunque letta in modo positivo.

Chiaro è che per la nostra salute, è fisiologico che il cortisolo sia presente. I suoi livelli tendono a variare nel corso della giornata: al mattino, ad esmepio, sono più elevati, così da avere la giusta spinta energetica per affrontare la giornata. E’ possibile che il cortisolo sia aumentato perché l’attività artistica ha prodotto uno stato di entusiasmo e coinvolgimento tale, da elevarne i livelli anziché ridurli.

Questo fa naturalmente riflettere sull’opportunità di coltivare sempre, qualunque essa sia, una passione artistica, anche a livello amatoriale. Una scelta del genere può rivelarsi addirittura terapeutica, allo scopo di ridurre lo stress e migliorare la qualità della vita.

Purtroppo tendiamo sempre a lasciare per ultime le attività creative, nascondendoci dietro al paravento della mancanza di tempo. Eppure, se tornassimo a dare importanza alla nostra indole naturale, mettendo ogni tanto da parte i doveri, forse riusciremmo poi a svolgere questi ultimi in maniera più rapida e serena, forti di un approccio nuovo alla vita stessa.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI 

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it


Altre notizie