Il magico potere del riordino emotivo. Mindfulness e decluttering

Lo sapevi che la spazzatura emotiva del passato può rimanerti appiccicata a tal punto da diventare parte della tua stessa identità personale?

Può trattarsi di un’esperienza traumatica dell’infanzia, come di una vecchia ferita di famiglia mai sanata; persino di una frase detta con superficialità da un insegnante, a scuola.

Ciò che pochi ancora sanno ma che l’epigenetica sta mettendo sapientemente in luce è che questo genere di ciarpame ci colpisce a livello cellulare, attivando o disattivando i geni legati al sistema immunitario  e all’invecchiamento. Può persino tramandarsi per via transgenerazionale e rende difficile gestire le emozioni, oltre che saper discernere tra le cose belle e quelle brutte della vita.

Si comprende facilmente, dunque, quanto sia importante imparare a fare ordine, allo scopo di vivere finalmente una vita piena e appagante. Talvolta, però, non siamo nemmeno consapevoli di averne bisogno. Altre, siamo consapevolmente attaccati al nostro passato e continuiamo a essere vittime passive.

E’ bene sottolineare come nessuno sia immune a questi meccanismi e a questa spazzatura e che, ogni giorno, tutti noi ne accumuliamo di nuova, a causa dei piccoli o grandi stress quotidiani. L’amigdala allora si sovraccarica. Ecco perché per gestire questi rifiuti è proprio da lì che bisogna iniziare: dal cervello.

Lo scopo del libro Il Magico Potere del Riordino Emotivo è proprio questo: aiutare a superare dolori, traumi, offese, eventi del presente e del passato, senza vivere ulteriori sofferenze. Il volume è pubblicato da Edizioni Il Punto d’Incontro ed è opera di Donald Altman, ex monaco buddhista e oggi psicoterapeuta di fama e mondiale e autore di numerosi libri sulla Mindfulness.

L’idea è di impegnarsi per effettuare un reset dello stile di vita. Pochi minuti al giorno sono sufficienti per creare nuove abitudini sane e, di conseguenza, ottenere questo risultato.

I passi da seguire sono essenzialmente 4.

  1. Riconoscere la spazzatura e i programmi di pensiero dannosi
  2. Eliminare il superfluo e tutto ciò che ha che fare con la spazzatura relazionale, culturale e ancestrale
  3. Imparare a prevenire l’accumulo di altra spazzatura
  4. Trasformare la propria vita e renderla finalmente appagante

Il tutto con il supporto della Mindfulness e delle sue chiavi principali: vivere nel presente, accettare in sintonia, intenzionalità, riflessione, comprensione della sofferenza e finalità nei rapporti.

Lo scopo ultimo è quello di trovare la strada per uscire dall’ascensore emotivo, quello che sale quando tutto va bene e magari riceviamo un complimento, ma che scende appena qualcosa va storta, ci ammaliamo o discutiamo con un amico.

Uno dei vantaggi che ne derivano è quello di imparare a godersi, finalmente, del tempo di qualità. Si raggiunge una consapevolezza interiore tale che anche i momenti di tristezza verranno vissuti come qualcosa che attraversa la mente e poi svanisca.

Pronti, dunque, a fare un po’ di ordine una volta per tutte?

Il Magico Potere del Riordino Emotivo
Mindfulness e decluttering in azione – Per spazzare via ciò che ti impedisce di essere felice

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI 

Articolo di Monica Vadi per generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it


Monica Vadi

Monica Vadi

Terapista e docente base in Cromopuntura secondo Peter Mandel, si è diplomata presso l'Internationales Mandel Institut Für Esogetische Medizin. E' abilitata alla lettura della foto D.E.P.T. (Diagnosi Energetica Dei Punti Terminali) e si è specializzata come Holistic Health Coach / metodo Well Aging Quantico. Vive e lavora a Torino dove riceve su appuntamento. Per fissare una consulenza: [email protected] / +39 392 7650931

Altre notizie