Come meditare in soli 4 minuti e cambiare la tua vita

Molti credono che praticare la meditazione sia complicato, che richieda troppo tempo o che solo i maestri spirituali possano accedervi. Niente di più sbagliato.

Se puoi sederti da qualche parte, puoi meditare

Questo è ciò che afferma l’autrice Rebekah Borucki nel suo 4 Minuti Per Cambiare La Tua Vita, dove illustra ben 27 pratiche di meditazione quotidiana, da attuare in un breve periodo di tempo.

Insieme a queste, come complemento, vengono proposti anche dei mudra (posizioni delle mani) e dei mantra (affermazioni), per rafforzare l’energia positiva.

La cura di se stessi non può più essere un’opzione, oggi: è un obbligo, un imperativo. Tutti vorremmo sentirci meglio, provare un senso di pace, sentirci felici anche in mezzo al caos. Vorremmo cambiare qualcosa, ma non sappiamo né cosa, né come.

Il libri propone una possibile soluzione e vengono consigliate anche delle posture e degli schemi respiratori.

Quel che preme sottolineare è che, contrariamente alla convinzione di molti, non esiste un modo giusto o sbagliato di meditare. Quel che conta è trovarne uno che si adatti alle proprie caratteristiche ed esigenze.

Una volta individuata, vi si può ricorrere in qualsiasi momento, anche per avere un supporto che aiuti a superare più facilmente un periodo duro della vita. Lutti, separazioni, rapporti di coppia caotici. Ma anche tecniche per accettare la situazione che si vive in un certo momento; oltre che suggerimenti per rafforzare l’autostima, accettare il proprio corpo, gestire la paura e trovare calma e pace. Tutto questo, attraverso delle brevi meditazioni, alla portata di chiunque.

La meditazione aiuta a diventare amici intimi di sé stessi, degli alleati. Stimola ad assumere il ruolo di osservatore obiettivo. Essa concentra l’attenzione su quelle parti di noi che ignoriamo.

Praticata con costanza, diventa un metodo pratico e semplice di scoperta e auto-guarigione. La meditazione, in sé, non ha nulla di esoterico ed è giusto sfatare qualche mito che la riguarda:

  • non significa non dover pensare a nulla
  • non bisogna meditare per lunghi periodi
  • non ha a che fare con la spiritualità

Alla base di una buona ed efficace meditazione c’è la capacità di respirare, ricorrendo a diverse tecniche: la respirazione semplice, quella uniforme e la uno-due. Ma non deve essere necessariamente lunga: si può adattare alla propria vita e 4 minuti possono essere più che sufficienti. Non tanto per combattere lo stress, quanto per imparare a reagire in maniera diversa.

Queste meditazioni si possono praticare in qualsiasi momento e a qualunque ora; se però si sta vivendo un periodo di stress prolungato, può essere una buona idea iniziare appena svegli, per dare un’impronta precisa alla giornata che seguirà.

Spesso accampiamo la scusa di non avere tempo per meditare. Eppure, fermarsi un attimo per centrarsi è fondamentale e, soprattutto, oggi grazie a questa guida è possibile. Utile per liberarsi dai fardelli, per riorganizzare le emozioni o semplicemente per ritrovare il proprio equilibrio in un momento caotico.

4 Minuti per Cambiare la tua Vita
Semplici e veloci meditazioni per trasformare se stessi e trovare la vera felicità

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI 

Articolo di Monica Vadi per generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Immagine Designed by Freepik

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.


Altre notizie