7 modi per bilanciare le energie Yin e Yang

Tutta l’esistenza si basa sull’equilibrio. L’atomo stesso, elemento fondamentale di tutta la materia, cerca sempre di bilanciare le cariche positive (protoni) e quelle negative (elettroni). Se non è in grado di farlo, forma dei cluster con altri atomi e molecole, per mantenere l’equilibrio. E’ l’universo stesso, quindi, a tendere verso l’equilibrio e l’uomo non è estente da questo meccanismo.

Spesso, però, questo equilibrio noi uomini lo perdiamo ed è indispensabile individuare questo momento, così da passare all’azione e ritornare all’armonia.

La natura ci comunica che siamo fuori equilibrio quando sopraggiungono stress e malattia. La vita è governata dall’interazione di due forze dinamiche che, in medicina tradizionale cinese, sono note come yin e yang. Lo yin è negativo, femminile, passivo; lo yang è positivo, maschile e attivo.

Sono due forze opposte ma complementari che viaggiano insieme in armonia, pur non essendo mai uguali. Pur essendo opposte, queste forze non possono esistere l’una indipendentemente dall’altra.

Quando queste due energie nel corpo si trovano in disarmonia, succede come quando si guida un monociclo con i raggi della ruota corti su un lato e quelli lunghi sull’altro. Il mozzo è fuori centro e il percorso risulterà accidentato. A lungo andare, il volante si romperà e, forse, l’intero monociclo. Alla stessa maniera, se il corpo permane a lungo in questo stato di disarmonia, sarà più vulnerabile alla malattia.

Bisogna dunque prendersi cura di queste due forze, nutrirle e guidarle.

L’equilibrio di yin e yang si può ristabilire imparando a prendersi il proprio tempo e sfruttando diversi metodi utili a disposizione. Alcuni di questi sono davvero molto semplici e accessibili a tutti.

Immergersi nella natura

Fare una passeggiata nella natura aiuta ad assorbirne il qi solamente anche solo tramite il respiro.

Alimentazione

E’ necessario prendersi il tempo per consumare cibi sani anziché cibo spazzatura.

Acqua

L’acqua pura aiuta ad eliminare le tossine e a reidratarsi. La maggior parte delle persone, purtroppo, ancora ignora l’importanza di soddisfare il proprio fabbisogno di acqua.

Meditazione

Dedicarsi del tempo per entrare in contatto con se stessi permette di osservare quali sono le mancanze di cui soffriamo così da colmarle.

Trattamenti olistici

L’osservazione esterna da parte di un operatore, consentirà di ritrovare l’equilibrio più rapidamente, ricorrendo a qualsiasi tecnica di rilascio dello stress.

Qi gong medico

Ci sono professionisti specializzati nel riconoscere molti aspetti della disarmonia e nel trovare le strategie più adatte per ristabilire l’armonia.

Classi di Tai Chi e Qi gong

I movimenti che caratterizzano queste pratiche contribuiscono al bilanciamento del corpo, della mente e dello spirito, così da riconoscere la disarmonia prima che degeneri.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM PER RICEVERE E LEGGERE RAPIDAMENTE TUTTI I NUOVI ARTICOLI

Articolo di generazionebio.com
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Copyright – Se non diversamente specificato, tutti i contenuti di questo sito sono © GenerazioneBio.com/Tutti i diritti riservati – I dettagli per l’utilizzo di materiali di questo sito si possono trovare nelle Note Legali.

Acquista Online su SorgenteNatura.it


Altre notizie