BUON COMPLEANNO!

birthdayGENERAZIONE BIO TI AUGURA BUON COMPLEANNO!

Se ancora non le conosci, oggi per festeggiare con te ti raccontiamo quali sono le origini delle celebrazioni  e delle tradizioni legate al compleanno!

I primi a festeggiare il compleanno nella storia furono gli antichi Egizi, che usavano celebrare il faraone portando in omaggio ogni sorta di manicaretto.

Furono i Persiani, abili pasticceri, ad introdurre la tradizione della torta. A loro volta, i Greci coniugarono queste due usanze, iniziando a celebrare il sesto giorno di ogni mese il compleanno di Artemide, la dea della Luna. In quell’occasione, veniva preparata una torta a base di miele e farina, illuminata con delle candele. L’idea era che il dolce dovesse apparire come una piccola luna, splendente sotto la luce delle candele.

Nella storia, le candele sulla torta avevano anche lo scopo di tenere lontani gli spiriti maligni, che avrebbero potuto creare scompiglio durante i banchetti festosi. Ecco perché al termine della festa venivano spente con un soffio: ormai gli spiriti non potevano più nuocere a nessuno.

L’usanza di esprimere un desiderio prima di spegnere le candeline è più recente e arriva dalle campagne tedesche, dove fu istituita la “festa del bambino”. Nel giorno del suo compleanno il festeggiato veniva svegliato all’alba dal profumo di una torta enorme. Su di essa dovevano rimanere accese per tutta la giornata le candeline e, dopo cena, il bambino pensava ad un desiderio da realizzare, spegneva le candeline e finalmente poteva gustare la sua torta. Si riteneva che il fumo sprigionato dalla fiamma spenta delle candeline potesse fare arrivare i desideri fino al cielo.

wall-candles-children

La tradizione di omaggiare il festeggiato di un dono viene attribuita con probabilità ai Greci, che ritenevano che i regali potessero proteggere la persona dagli spiriti maligni. Allo stesso modo, l’usanza di porgere gli auguri aveva e conserva tuttora lo scopo di auspicare salute e prosperità al festeggiato per il nuovo anno che sta per cominciare.

L’uso di palloncini colorati e stelle filanti durante i festeggiamenti non ha alcun legame con la tradizione, ma ha il solo scopo di rendere più vivace l’ambiente e migliorare l’intrattenimento degli ospiti, specialmente se si tratta di bambini.

In Mesopotamia ed Egitto era molto importante registrare il giorno della nascita, perché era fondamentale per realizzare l’oroscopo. Anche la numerologia studia la data di nascita, utilizzando il linguaggio simbolico dei numeri. Attraverso l’interpretazione della data di nascita, si possono identificare la nostra anima (la personalità, il nostro essere interiore) il karma (il nostro rapporto con l’esterno e il percorso che ci siamo prefissati in questa vita), il nostro dono (le caratteristiche innate sulle quali poter contare), il destino (cosa siamo destinati a essere e la descrizione di come ci vedono gli altri), e lo scopo (la strada da percorrere per realizzarci).

Il giorno di nascita è uno dei numeri fondamentali, uno dei 5 più influenti della propria interpretazione numerologica personale. Clicca sul numero corrispondente al tuo giorno di nascita per scoprire cosa dice di te!